Black week: tutto ciò che devi sapere se hai un ecommerce nel 2020

Ilaria Cazziol Cosa Vendere

Lettura: 7 minuti 0 commenti

Per chiunque possieda un’attività commerciale, in particolare un ecommerce, si sta avvicinando uno dei periodi più caldi (a prescindere dal clima) dell’anno: la Black Week.

Un evento che cresce in maniera esponenziale di anno in anno, e che da “americanata” poco conosciuta è diventata anche da noi un appuntamento fisso che fa registrare cifre da capogiro ai venditori sia offline che online. È nato come un solo giorno di sconti folli che cade nel venerdì subito dopo il Giorno del Ringraziamento, il famoso Black Friday. Nel tempo però questa tradizione si è espansa anche al lunedì successivo, o Cyber Monday, e ha pian piano inglobato l’intera settimana diventando a tutti gli effetti una “Black Week”.

Quando sarà la Black Week nel 2020? La settimana nera cadrà a cavallo del Black Friday del 27 novembre, con adesioni varie da parte dei negozi che varieranno tra domenica 22 e lunedì 23 novembre, fino all’apice nel Cyber Monday di lunedì 30.

Le strategie di marketing adottate dai negozi digitali e fisici durante questo periodo possono essere le più varie: l’unica costante è quella degli allettanti sconti per invogliare la clientela a far partire in anticipo lo shopping pre-natalizio (o anche a regalarsi qualcosa di lungamente desiderato).

Potresti puntare sulla scarsità con offerte a tempo, offrire sconti misteriosi o interattivi, optare per un solo Black Day o addirittura una Black Hour, e molte altre strategie di marketing per il Black Friday di cui abbiamo parlato in questo articolo.

Le cose importanti, in questo periodo di estremo interesse ma anche di grande concorrenza, sono due: esserci, ed esserci bene.

Scopri migliaia di prodotti da vendere online. Carta di credito non necessaria, zero rischi.

Iscriviti ad Oberlo. È gratis.

Black Week 2020: statistiche e informazioni sul perché è importante esserci

In generale, e quest’anno con il Covid-19 in particolare, la settimana nera è davvero un periodo essenziale per i seller.

Come abbiamo detto si tratta di un momento in cui mezzo mondo sposa il suo animo più “consumistico” e si dedica allo shopping sfrenato, e l’Italia non è da meno come dimostrano le statistiche degli ultimi anni.

Statistiche Black Friday 2019 in Italia

Per dare una misura del fenomeno, nel 2019 durante la Black Week si è registrato un +366% rispetto ai valori della “settimana media”, e +556 di ricerche online rispetto a un giorno normale. Il tutto, chiaramente, considerando solo l’online: nel 2017 i commercianti di Shopify nel mondo elaboravano 1.138.574 $ al minuto di vendite nei momenti di picco massimo della settimana.

Il Cyber Monday, invece, ha visto le intenzioni di acquisto aumentare del +97,75% rispetto all’edizione precedente, e del +193% se confrontate con un normale Lunedì.

Secondo i dati di Google Analytics relativi al comparatore di prezzi Idealo, la maggior parte degli acquisti viene fatta da smartphone (66,3%) piuttosto che da PC (29,6%) o tablet (4,1%).

Le regioni nelle quali è maggiormente cresciuto l’interesse online sono Trentino Alto Adige (+331%), Val d’Aosta (+322%), Friuli-Venezia Giulia (+318%), Basilicata e Molise (+306%).

Infine, sono gli uomini a mostrare un interesse d’acquisto maggiore (62,7% contro il 37,3% delle donne). I più attivi sono gli utenti tra i 35 e i 44 anni (28,21%), seguiti dalla fascia dei 25-34 anni (25,34%).

Numeri di tutto rispetto insomma anche per il mercato italiano, durante il periodo della Black week 2019. Ma nel 2020, quali sono le aspettative?

shopping black week

Prospettive Black week 2020 e influenza della pandemia

La pandemia in corso ha cambiato completamente le abitudini di acquisto delle persone e, in generale, l’approccio allo shopping. I negozi fisici soffrono mentre gli eCommerce fioriscono, come dimostra l’enorme crescita registrata nel periodo del lockdown, in cui si è verificato un aumento di oltre 1,3 milioni di nuovi consumatori online in un mese.

Ma nonostante questo, la stagione 2020 è stata magra di soddisfazioni per molti settori: smartphone, elettrodomestici, abbigliamento e arredamento hanno particolarmente sofferto in conseguenza alle ristrettezze economiche e all’incertezza in cui si sono trovati i consumatori, e molti negozi si trovano a fine anno con magazzini pieni di prodotti che rischiano di essere “vecchi” a primavera. L’imperativo della Black Week 2020 sarà quindi svuotare i magazzini a colpi di sconti, creando probabilmente un mare magnum di offerte.

Inoltre, il periodo di incertezza che stiamo vivendo rende più difficili tutte le attività, incluso (presumibilmente) quello che sarà il momento dello shopping natalizio. Con la spada di Damocle di ulteriori lockdown sempre in agguato, la maggior parte degli acquisti si sposterà definitivamente online e sarà presumibilmente anticipata al mese precedente (guarda caso, proprio la fine di novembre in cui cade la Black Week).

Con la curva dei contagi che non sembra diminuire, possiamo ipotizzare che il clou dell’evento si sposterà dunque dall’offline (con conseguenti code chilometriche e assembramenti) all’online, per la gioia di tutti quelli che si occupano di vendite via web.

Cosa vendere durante la Black Week 2020 online per esserci nel modo giusto?

tech black week

Veniamo al punto focale della questione. Abbiamo capito che il Black Friday 2020 e tutta la settimana che lo circonda saranno un momento di grande opportunità per lo shopping online. Ma se hai un eCommerce con vari prodotti, o ancora meglio un’attività in dropshipping in Italia, su quali prodotti dovresti concentrarti? Quali sono i best seller del periodo, e perché?

Vogliamo provare a rispondere, sulla base di analisi che combinano i Trend di ricerca su Google, il marketplace Oberlo, e del caro, vecchio buonsenso imprenditoriale.

Considera comunque quanto segue:

Quali sono i migliori prodotti da vendere online durante la Black Week?

  • Quelli che rappresentano ottimi regali di Natale “generici”, non eccessivamente personalizzati e dal prezzo contenuto
  • Tecnologia – le prime 10 categorie per venduto durante la Black Week 2019 sono state smartphone (13,5%), sneakers (5%), cuffie (4,5%), smartwatch (3,6%), televisioni (3%), console di gioco (2,5%), notebook (1,7%), tablet (1,7%), giochi ps4 (1,5%), profumi donna (1,4%).
  • Prodotti che hanno già suscitato l’interesse degli acquirenti durante l’anno (osserva ad esempio i carrelli abbandonati). Questi sanno di voler fare quell’acquisto, e aspettano solo le svendite per premere il grilletto.

Insomma, il modo migliore per scegliere su cosa concentrarti è guardare allo storico delle tue vendite e a quelle dei tuoi competitors per trovare gli articoli più adatti in base a quanto sopra.
Ma entriamo nel dettaglio di qualche prodotto particolarmente interessante per i motivi appena visti da vendere durante la Black Week.

1. Idee regalo per amanti del vino

Quando si tratta della stagione dello shopping natalizio, e in particolare del Venerdì Nero e del Cyber Monday, i prodotti a base di (o relativi al) vino sono di solito un’ottima scelta. È un regalo davvero tipico per Natale, tant’è che negli anni sono fioriti sempre più prodotti correlati di ogni forma, colore e dimensione: porta bottiglie, decanter, set di bicchieri, sistemi di refrigerazione dal design accattivante, etc.

Basta dare un’occhiata ai dati di Google Trends per la parola “vino” e notare i picchi di interesse intorno a Natale per averne conferma.

google trends "vino" per black friday

 

2. Mini-video proiettori

video proiettore portatile

Se sei in cerca di un prodotto innovativo da vendere nella settimana del venerdì nero, che abbia altissime probabilità di essere apprezzato nel 2020, noi scommettiamo su questo.

Il coronavirus ha decisamente trasformato le forme abituali di intrattenimento come il cinema, e molte persone si sono viste costrette a reinventarsi quel piacere a casa.

Non è certo la stessa cosa però: i consumatori vorrebbero godersi queste esperienze con un grande schermo come quello delle sale, ma l’acquisto di un televisore non è un’opzione molto economica.

Un mini video proiettore è molto più conveniente e utile. Qualsiasi parete bianca di casa può così trasformarsi in un piccolo cinema, e i più smart sono anche dotati di batteria per cui è possibile portarseli dietro all’aperto.

Saranno sicuramente un prodotto molto apprezzato quest’anno durante la Black Week.

3. Accessori per animali domestici

accessori animali domestici

Per farsi un’idea, in Europa nel 2018, secondo i dati di Statista, c’erano quasi 190 milioni di cani e gatti. E questa cifra sarà probabilmente cresciuta nel 2019 e nel 2020 perché la tendenza è al rialzo (pensa a quanti hanno scelto proprio il periodo di forzata permanenza in casa per adottare un nuovo amico).

Ciò significa che c’è un enorme mercato per gli accessori per animali domestici poiché i proprietari considerano l’amico peloso come un membro della famiglia, tanto da fare spesso regali anche a lui/lei, per Natale e non solo.

Anche qui la scelta è pressoché infinita: dai collari personalizzati ai cappottini contro la pioggia, passando per le borracce per gli amici a quattro zampe e le cucce di design degne di un castello. Tutti sono ottimi prodotti da vendere in questo periodo.

4. Diffusori per ambienti e profumi

Un altro grande classico natalizio: un regalo adatto a donne e uomini di tutte le età, sempre gradito, che di nuovo esiste in ogni forma, dimensione e profumo.

Dai prodotti più di design a quelli più classici, i diffusori per ambienti e i profumi in generale (per la casa e per la persona) sono un best seller assicurato nel periodo della Black Week.

Non a caso infatti Google Trends registra picchi di interesse proprio intorno al Black Friday.

google trends diffusori

5. Robot aspirapolvere per pavimenti

Un altro acquisto che sta ricevendo sempre più interesse, un regalo di gamma alta ottimo sia per altri che per se stessi, è la categoria dei robot aspirapolvere per pavimenti.

Un oggetto utilissimo per tenere la casa sempre più in ordine e con meno fatica.

Nel 2019, tra il 24 e il 30 novembre, proprio nel periodo della Black Week, secondo i dati Google Trends i robot aspirapolvere hanno ottenuto il 100% in più delle ricerche rispetto a un periodo normale.

robot pavimenti

6. Massaggiatori automatici

Tra aumento del lavoro da remoto, sedentarietà nel periodo del lockdown e stili di vita sempre meno attivi, molte persone arrivano alla fine di quest’anno tormentate da mal di schiena, torcicollo e simili. Regalare un massaggiatore automatico, come quelli che si appoggiano al sedile dell’auto o sulla poltrona, sarà sicuramente una tendenza di rilievo.

Ce ne sono di tantissimi tipi, a seconda del tipo di massaggio effettuato, della modalità di stimolazione (a sfere, con vibrazione, etc), della forma e dell’utilizzo previsto.

7. I prodotti consigliati nelle liste de “i migliori regali di Natale per…”

regali natale

Un ultimo consiglio è quello di basarsi non solo sulle ricerche degli utenti, ma anche su ciò che essi trovano in risposta sui search engines.

Se osservi i trend della query “regali di natale” su Google Trends vedrai che molte persone si fanno letteralmente aiutare dal motore di ricerca per decidere i propri acquisti: per questo proporre i regali consigliati dalle prime pagine che vengono mostrate, come questa, può essere un’ottima fonte di idee per i migliori prodotti da vendere per il Black Friday!

In generale anche in questa Black Week 2020 varranno le stesse regole utili per decidere cosa vendere online in qualsiasi periodo dell’anno: analizzare i dati, nostri e dei competitor; scegliere prodotti di qualità; esplorare le community online per valutare i trend in crescita, etc.

La cosa importante in questo periodo particolare però è distinguersi, anche grazie ad un marketing attento e accurato: ci sarà tanta concorrenza e il rischio di non essere nemmeno presi in considerazione è alto.

Quali sono i prodotti che tu pensi di vendere meglio durante la Black Week? Faccelo sapere nei commenti.

Scopri migliaia di prodotti da vendere online. Carta di credito non necessaria, zero rischi.

Iscriviti ad Oberlo. È gratis.

Ti potrebbero interessare anche:

Ilaria Cazziol
Ilaria Cazziol
Amo scrivere, viaggiare e scoprire cose nuove, e per questo mi sono ritagliata addosso il lavoro ideale: web content writer. Mi considero una nomade digitale, sempre pronta a scoprire il mondo insieme al mio PC.