Skip to content
corrieri italiani

Corrieri italiani: cosa scegliere per il tuo ecommerce

Articolo di Ilaria Cazziol

Ormai aprire un ecommerce è un'operazione molto semplice: con Shopify ad esempio ti basta l'idea e giusta e, con pochi click e qualche euro, potrai mettere in piedi il tuo negozio online con tantissimi prodotti.

Ma questa è la parte facile: cosa succede poi, quando il tuo primo cliente acquista un tuo prodotto? Be' ovvio, succede che dovrai spedirlo, e scegliere quindi tra i tanti corrieri italiani.

Ecco, è qui che le cose si fanno difficili: quale scelgo? Quale corriere costa meno? Come spedisco la merce in maniera efficace? Queste sono alcune delle tante domande che un novello imprenditore digitale si pone quando si affaccia a questo mondo.

Avvia oggi il tuo business online

Clicca qui sotto e inizia la tua prova gratuita con Shopify.

Prova Shopify

Ma non preoccuparti di quanto possa sembrare complicato: in questo articolo troverai le risposte di cui hai bisogno.

Prenderemo in considerazioni i principali corrieri italiani e valuteremo i loro pro e contro, evidenziando quale conviene scegliere per il tuo ecommerce a seconda della spedizione tra:

  • Bartolini
  • SDA
  • DHL
  • UPS

Migliori corrieri italiani: le caratteristiche vincenti

migliori corrieri italiani

La prima cosa da fare sarà capire le necessità del tuo business: in base a ciò che vendi online potrai avere priorità diverse, come la velocità se si tratta di cibo, la sicurezza in caso di oggetti preziosi, etc.

Sicuramente i fattori da tenere in considerazione sono vari quindi, ma ecco i più importanti:

1. Velocità delle spedizioni

Oggi l'utente medio è abituato ad avere la merce sulla porta di casa a pochi giorni dall'acquisto, in alcuni casi persino il giorno successivo.

Se scegli un corriere che non offre un servizio di spedizione veloce, potresti finire addirittura per perdere il cliente. Per questo la velocità di consegna di un prodotto dal parte del corriere è un aspetto fondamentale quando devi scegliere a quale corriere italiano affidarti.

2. Affidabilità (tracking corrieri italiani)

Ovviamente perdere un pacco è una cosa che va assolutamente evitata, non solo perché il cliente sarà profondamente insoddisfatto, ma sopratutto perché sarai costretto a rimborsare l'oggetto all'utente che l'ha acquistato subendo una perdita economica.

Per questo è importante che il corriere al quale ti vuoi affidare sia affidabile, ad esempio scegliendone uno che utilizzi solo spedizioni tracciabili.

In queso modo sia tu che il cliente, potrete tracciare in tempo reale lo spostamento del pacco.

Il servizio di tracking è ormai uno standard di tutte le spedizioni, per cui puoi tranquillamente scartare a priori tutti i corrieri italiani che non offrono la spedizione con questa modalità.

3. Prezzo dei corrieri italiani

Ovviamente il costo delle spedizioni è una aspetto importantissimo per chi possiede un ecommerce. 

Infatti il costo di spedizione andrà ad influire direttamente sul prezzo di acquisto del prodotto e ormai anche solo qualche euro in più potrebbe far scappare l'utente.

Purtroppo non è facile stabilire quale sia il miglior corriere per ecommerce in base al prezzo: questo infatti cambia tantissimo a seconda del pacco (dimensione, volume), della destinazione, dell'origine, se si vuole il contrassegno, etc.

Per questo nell'articolo non faremo un confronto tra prezzi singoli, che sarebbe quasi impossibile, ma tra fasce di costo: a parità di condizioni infatti ci sono in media corrieri più costosi e altri più economici.

Ma come fare per tenere il costo della spedizione basso?

Sicuramente la prima strategia è quella di affidarti ad un corriere che abbia un costo contenuto. 

Se poi con il passare dei mesi ti accorgi che le spedizioni aumentano e hai un buon volume, allora la cosa migliore da fare è quella di andare dal corriere direttamente e negoziare un prezzo più basso in base al volume delle spedizioni effettuate.

Nel caso il prezzo che ti venisse offerto non dovesse soddisfarti, allora prova con un competitor: molto probabilmente sarà disposto a farti un prezzo più basso pur di acquisire un cliente ecommerce nuovo.

Ecco, per quanto possa sembrare strano, sappi che la negoziazione del prezzo è una cosa che potrai fare spesso nella tua attività, sopratutto se il volume delle spedizioni va aumentando. In poche parole, più spedisci e migliore dovrebbe essere il prezzo che ti viene offerto.

4. Assicurazione del pacco

Se spedisci beni di lusso o costosi, allora un'opzione che il corriere dovrebbe fornire è l'assicurazione della spedizione, così che nel malaugurato caso di un pacco smarrito, avrai diritto ad un rimborso.

L'assicurazione del pacco è una cosa che puoi offrire come servizio aggiuntivo in regalo al tuo cliente, oppure lo puoi proporre per un costo extra alla spedizione.

corrieri italiani spedizioni

5. Area geografica

Un altro aspetto da tenere in considerazione è che il corriere italiano al quale ti affidi deve servire tutte le aree geografiche senza supplementi o differenze.

Per esempio, se spedisci in Italia, è importante che il corriere riesca a consegnare nelle isole senza costi aggiuntivi. Invece molti corrieri fanno pagare un supplemento extra per la spedizione nelle isole, mentre invece sarebbe sempre meglio affidarsi a corrieri che non solo riescono a servire anche le zone più remote, ma che non applichino tariffe extra per la spedizione.

Se decidi di spedire all'estero, assicurati di controllare bene le tariffe, infatti i costi variano tantissimo in base al Paese verso il quale vuoi spedire l'oggetto.

6. Giacenza gratuita con i corrieri italiani

Cosa succede se il pacco viene consegnato e il destinatario non può riceverlo? Ecco, ogni corriere che si rispetti effettua un secondo tentativo in maniera del tutto gratuita.

Ma se la seconda consegna non dovesse andare a buon fine, allora il corriere ecommerce ideale dovrebbe offrire la giacenza gratuita di almeno una settimana.

Informati bene per apire se la giacenza del corriere sia gratuita per davvero, perché molto corrieri ti fanno pagare una tariffa extra per ogni giorno di giacenza.

Ma come funziona la giacenza con i corrieri italiani? Durante il periodi di giacenza, l'utente può recarsi al magazzino del corriere e ritirare comodamente il pacco; nel caso dovesse passare una settimana e il pacco non venisse ritirato, allora verrà restituito al mittente.

7. Avviso di consegna

Altro aspetto da tenere in considerazione, strettamente legato al precedente: è importante capire se il corriere lascia un avviso di consegna nel caso non dovesse trovare nessuno a ritirare il pacco.

In questo modo si avvisa l'utente del tentativo di consegna e di farsi trovare pronto per la consegna successiva.

Elenco corrieri espressi italiani

elenco corrieri italiani

È molto importante che tu valuti attentamente gli elementi sopra e capisca quali sono prioritari per il tuo business, perché nell'elenco dei corrieri espressi italiani non ce n'è uno che sia perfetto in assoluto - la scelta la dovrai fare in base alle tue necessità, cercando il compromesso migliore.

Ma quali sono i corrieri espressi italiani ai quali ti puoi rivolgere per spedire i tuoi prodotti?

Vediamo insieme i principali, con i pro e i contro di ciascuno in base alle caratteristiche evidenziate sopra.

Bartolini

corrieri italiani bartolini

Bartolini è uno dei migliori corrieri nel nostro Paese, tra i più noti ed utilizzati in Italia. Chi di noi, almeno una volta, non ha visto per strada il furgone rosso fiammante di Bartolini?

I costi di Bartolini sono generalmente competitivi anche se possono variare di molto a seconda del commerciale/rappresentante che ti segue. 

Bartolini spedisce ogni tipo di pacco, da quelli più leggeri a quelli più pesanti, come per esempio una lavastoviglie, quindi se ti occupi di oggetti molto pesanti potrebbe essere un'ottima soluzione. 

Un'altro vantaggio del corriere italiano Bartolini è che in certe zone offre la garanzia di consegna entro un certo orario, cosa apprezzata da molto utenti. 

Attenzione però perché Bartolini non offre il servizio di giacenza gratuito, anzi il costo di giacenza è di circa 10 euro al giorno, quindi presta attenzione a questi piccoli aspetti perché altrimenti rischi di avere una brutta sorpresa ogni volta che un pacco andrà in giacenza.

Se devi spedire all'estero, poi, Bartolini potrebbe non essere il partner migliore: questo perché Bartolini non effettua direttamente la consegna all'estero ma si affida a dei partner esterni, e quindi i costi potrebbero lievitare.

Riguardo i tempi di consegna, sono nella media: si parla di 1 giorno per la consegna nella penisola e 2/3 giorni nelle isole.

Non avendo tantissime filiali sul territorio, nei periodi di maggior richiesta (come durante la Black Week o Natale) è possibile subire dei ritardi.

SDA

corrieri italiani sda

SDA è un corriere che fa parte del gruppo Poste Italiane ed è molto capillare. 

I principali vantaggi sono le tariffe molto basse e, appunto, la presenza su tutto il territorio nazionale.

SDA offre dei tempi di consegna buoni ma non fantastici, generalmente si va dai 2 ai 4 giorni ovunque in Italia.

È molto indicato per la spedizione di pacchi medio piccoli, per i quali le tariffe sono molto vantaggiose e infatti questi sono principalmente il core business di SDA.

Come per tutti i corrieri, più si spedisce e più si risparmia: per esempio una tariffa indicativa per chi ha una media di 15-20 spedizioni al giorno è di circa 4/5 euro + IVA a pacco (di max 3kg).

Inoltre SDA, facendo parte del gruppo Poste, offre alcuni vantaggi come la giacenza gratuita fino a 4 giorni presso l'ufficio postale e la consegna anche al di fuori degli orari previsti.

Per quanto riguarda la spedizione all'estero, esattamente come Bartolini, anche SDA si affida ad aziende esterne. Seppure abbia un costo leggermente più basso se confrontato con Bartolini, offre tempi di consegna un po' più lunghi.

Un'ultima nota dolente per quanto riguarda l'assistenza clienti: questa non è il massimo perché bisogna utilizzare un numero verde nazionale, con una grande trafila di passaggi prima di riuscire a parlare con qualcuno che possa risolvere il tuo problema.

DHL

corrieri italiani hdl

DHL è un'azienda internazionale che entra di diritto nella classifica dei corrieri italiani, tra le più affidabili e precise.

Ovviamente come spesso capita, a fronte di una qualità elevata ci si può aspettare un prezzo maggiorato, e DHL rientra proprio in questa categoria.

Questoi corriere però garantisce una certa rapidità ed affidabilità nella spedizione, infatti solitamente le spedizioni con DHL vengono ricevute entro una giornata lavorativa.

Inoltre è molto efficace anche nelle spedizioni all'estero, anche poiché presentano la comodità di fornire la documentazione necessaria per le vendite effettuate all’estero, così da velocizzare le pratiche laddove sia prevista una dogana.

DHL mette a disposizione un call center per l'assistenza che è a pagamento, ma sicuramente molto efficace e rapido.

Insomma, se hai soldi da investire nel tuo corriere per ecommerce, probabilmente questo fa al caso tuo.

UPS

corrieri italiani ups

UPS offre dei servizi molto simili a DHL, infatti è dotato di una struttura molto articolata e che garantisce spedizioni celeri sia in Italia che all'estero.

Addirittura in alcuni casi, come per esempio nella grandi città, garantisce la consegna entro il giorno stesso.

Ovviamene anche qui, come per DHL, la qualità si fa pagare e se sei alla ricerca di una soluzione economica per iniziare, UPS potrebbe non essere quella giusta.

D'altra parte UPS mette a disposizione un call center con numero verde nazionale, grazie al quale sarà molto facile ricevere assistenza.

Elenco corrieri italiani: quale scelgo?

migliori corrieri

Oltre a questi, ce ne sarebbero decine di altri che si potrebbero elencare. Ma superati i principali e i più competitivi elencati in questo articolo, il gioco si fa complesso e valutare la bontà dei corrieri italiani minori o settoriali non è facile.

A meno che tu non abbia esigenze molto specifiche, uno di questi farà sicuramente al caso tuo. Anzi, come hai visto già la cosa è complicata così, con costi delle spedizioni che non sono facili da paragonare efficacemente e caratteristiche così diverse per ciascuno.

Hai capito adesso perché è così difficile scegliere il miglior corriere italiano?

Per semplificarti la vita abbiamo provato a suddividere ulteriormente l'elenco di corrieri italiani presentato sopra e identificare una o più tipologie di spedizioni per cui è particolarmente indicato: 

Bartolini conviene?

Per quanto riguarda le tariffe siamo nella media, così come per i tempi di consegna; non è particolarmente indicato per chi vuole spedire all'estero. 

Miglior corriere italiano per:

Indicato per chi spedisce principalmente sul territorio nazionale e per chi ha esigenza di spedire pacchi molto pesanti.

SDA conviene?

SDA è sicuramente uno dei corrieri italiani con il miglior rapporto qualità/prezzo.

Il prezzo più basso fa sì che SDA sia uno dei corrieri maggiormente presi in considerazione per chi vuole iniziare ad avviare un ecommerce. D'altra parte però i tempi di consegna sono leggermente più lungi rispetto ai competitor.

Miglior corriere italiano per:

Indicato per chi non ha esigenza di particolare velocità (cioè meno di 48 ore) e per chi deve spedire merci di piccole dimensioni.

DHL conviene?

È sicuramente il più strutturato e diffuso tra tutti i corrieri, copre benissimo sia il mercato italiano che quello internazionale e consegna in tempi rapidissimi. Ovviamente la qualità si fa pagare, infatti DHL è sicuramente uno tra i corrieri con il prezzo più alto.

Miglior corriere italiano per:

Per chi vuole in servizio impeccabile ed affidabile senza badare a spese o per chi effettua la maggior parte delle proprie spedizioni all'estero.

UPS conviene?

Diciamo che siamo di fronte ad uno dei migliori corrieri sul mercato per quanto riguarda la qualità del servizio offerto.

Miglior corriere italiano per:

I costi sono al di sopra delle media, ma è indicato per tutti quelli che sono alla ricerca di un servizio premium, con rapidità di consegna, sicurezza, garanzie.

Migliori corrieri per ecommerce

corrieri ecommerce

Quando il motivo della ricerca dei migliori corrieri italiani è specifico per le esigenze di un ecommerce, c'è anche un'altra domanda da porsi.

Ovvero, è possibile per ogni prodotto che vendo gestire in automatico la bolla di spedizione ed il tracking della spedizione?

Questo è molto importante, perché qualora così non fosse sono cose di cui dovrai occuparti tu, manualmente.

Esistono per fortuna delle piattaforme che automatizzano buona parte dei processi per la spedizione dei prodotti, grazie a queste piattaforma potrai:

1. Creare in automatico la lettera di vettura pronta da stampare.
2. Visualizzare e gestire tutte le tue spedizioni in un unico luogo.
3. Monitorare lo stato delle spedizioni tramite il codice di tracciamento.

Una delle piattaforme più utilizzato è Shippypro.com, che si integra perfettamente con Shopify e con quasi la totalità delle piattaforme di ecommerce disponibili sul mercato, oltre a supportare la spedizione con quasi tutti i corrieri visti sopra.

Quindi, se hai un ecommerce, prima di chiudere un contratto con un corriere è sempre bene verificare quali sono i corrieri supportati dalla tua piattaforma e poi muoverti di conseguenza.

L'alternativa, come dicevamo, è quella di generare il tutto manualmente, ma questo aumenta il rischio di errori oltre a dover dedicare un tempo maggiore a gestire le spedizioni. E se il motivo per cui sei un imprenditore è essere libero e nomade digitale, di sicuro non è ciò che vuoi.

Scegliere tra tutti i corrieri espressi italiani: conclusioni

Ecco quindi l'elenco dei migliori corrieri italiani:

  • Bartolini
  • SDA
  • DHL
  • UPS

Come scegliere il corriere giusto per un ecommerce?

come scegliere i migliori corrieri

La scelta di un corriere per il tuo ecommerce non è una scelta banale, come hai visto ci sono vari fattori da tenere in considerazione:

1. Costo del servizio.
2. Tempi di consegna.
3. Qualità del servizio.
4. Costo dell'assistenza.
5. Servizio di riconsegna e giacenza.
6. Numero di spedizioni effettuate.
7. Etc

Inoltre dovrai prendere in considerazione eventuali fattori specifici legati al prodotto (extra peso o dimensione, deperibilità, fragilità, etc).

Quindi in base a quelle che sono le tue esigenza dovresti orientarti su una soluzione rispetto a un'altra.

Ricordati comunque che anche se inizi con un corriere, puoi sempre cambiare in seguito in base a quelle che sono le tue esigenze, e non dimenticarti di provare a contrattare condizioni migliori mano a mano che il tuo business cresce. 

Buone spedizioni!

Ti potrebbero interessare anche:

Correlato