Skip to content

Dominio internet: cos'è e 5 consigli per una scelta efficace

Articolo di Ludovica Marino

Un dominio internet è il nome che identifica una pagina web, o un’area su Internet dove è possibile visualizzare un sito. Ma come scegliere un dominio efficace per il tuo ecommerce?

Il dominio internet del tuo sito è fondamentale. Non solo è la prima impressione che avranno del tuo brand i tuoi potenziali clienti, ma avrà un impatto anche per quanto riguarda la SEO.

Il nome di dominio che sceglierai per creare il tuo ecommerce è una delle decisioni più importanti per la tua avventura online.

Non solo questo dominio internet rappresenterà te stesso e il brand che promuoverai e farai conoscere ai clienti, ma sarà anche l’entità a cui sarai associato da Google.

Quindi, come scegliere un dominio internet? Questo è esattamente ciò di cui parleremo in questo articolo.

Continua subito a leggere!

come scegliere un dominio online

Scopri migliaia di prodotti da vendere online. Carta di credito non necessaria, zero rischi.

Inizia gratis

Cos'è un dominio internet?

Un dominio internet è l’indirizzo del tuo sito web che gli utenti inseriscono nella barra di ricerca del loro browser per visitarlo.

È unico e univoco: questo significa che non potranno esistere più siti con uguali estensioni e nome di dominio. Detto in modo semplice, identifica in modo inequivocabile la tua identità. 

La struttura dei domini

Il classico formato con cui vengono scritti gli indirizzi web è molto noto, ma facciamo un esempio per chiarezza: https://www.oberlo.it. Ogni sezione di questo URL ha un nome e una funzione. In particolare, un indirizzo web completo è costituito da quattro parti: 

  1. Il protocollo (HTTP, HTTPS, HTTP/2...);
  2. Il sottodominio che può essere presente in forma di WWW, assente, oppure avere un'altra parola che ne identifica la funzione (ad esempio BLOG, INFO...); 
  3. Il nome di dominio, la tua identità online; 
  4. Il Top-level Domain - TLD - conosciuto anche come estensione che può variare a seconda di Paese e organizzazione (.com, .it, .co.uk, .org, .net...).

Nome di dominio ed estensione costituiscono il Root Domain ovvero il dominio principale. 

Domini internet: struttura degli URL

I 3 livelli dei domini internet

I domini sono classificati in:

  1. Domini di primo livello, nazionali e generici
  2. Domini di secondo e di terzo livello
  3. Sottodomini (domini di terzo livello)

Cos'è un dominio di primo livello?

I domini di primo livello sono le estensioni, e sono utilizzati per identificare una determinata area geografica o un determinato tipo di attività. Le estensioni .it, .fr, .es - ad esempio - indicano le località, mentre .com, .org, .gov indicano il tipo di attività del dominio online.

Cos'è un dominio di secondo livello?

I domini di secondo livello indicano il prodotto, il brand, ovvero quello che comunemente viene indicato come “nome di dominio”. In sintesi, il dominio di secondo livello è la parte dell’indirizzo che indica il contenuto del sito web.

Cos'è un dominio di terzo livello?

I sottodomini - o domini di terzo livello - approfondiscono una parte del dominio. L'esempio più noto di sottodominio è WWW, ma possiamo trovare anche parole. 

Domini internet: i livelli

Dominio sito web: quale scegliere?

Hai tre opzioni a disposizione ovvero dominio a chiave esatta, dominio a chiave parziale, dominio brandizzato:

  • Dominio a chiave esatta (EMD)
    Il dominio internet contiene solo le parole chiave o frase commerciale per le quali stai ottimizzando la SEO del tuo sito, ad esempio divanideluca.com
  • Dominio a chiave parziale (PMD)
    Il dominio internet contiene parte delle parole chiave, o tutte ma con altre parole, ad esempio divaniepoltrone.com o miglioridivanideluca.com
  • Dominio brandizzato
    Il dominio internet non contiene le parole chiave ma il nome del brand o del business, ad esempio deluca.com 

Se ancora non hai scelto il dominio internet per il tuo ecommerce, la scelta migliore potrebbe essere quella di scegliere un dominio brandizzato.

Scegliere un nome di dominio brandizzato ti aiuterà a creare una brand identity, sarà più memorabile per i clienti e ti permetterà di posizionarti come leader di settore. 

Dominio internet: differenza tra .it e .com

Una volta scelto il nome, per comporre il tuo dominio è necessario scegliere un’estensione. Potresti quindi trovarti indeciso tra .it e .com.

L’estensione .it risponde alla legislazione italiana ed è gestita da Registrar accreditati da Registro.it. Può essere utilizzata da privati o business italiani o con residenza in UE.

L’estensione .com risponde alla legge americana ed è aperta a privati e aziende di tutto il mondo indipendentemente dal Paese di residenza.

Solitamente l’estensione .com è pensata per i business e per le aziende commerciali e non limita i proprietari di ecommerce nel momento in cui dovessero decidere di espandere la loro attività anche in altri Paesi.

Ad ogni modo, scegliere un dominio .it o .com dipende esclusivamente da te e dalle esigenze del tuo business. Quindi, prima di scegliere l’estensione per il dominio internet del tuo ecommerce, considera tutte le varie alternative pensando non solo alle tue necessità di oggi ma anche a quelle di domani.

dominio internet ricerca

Come scegliere un dominio internet? 5 consigli utili

Scegli un nome breve e facile da scrivere, trova un nome dominio unico e brandizzato, che sia affine alla tua nicchia di mercato e che non sia già stato usato.

Vediamo nel dettaglio 5 passaggi per scegliere un dominio internet efficace. 

#1. Scegli un nome di dominio breve e facile da scrivere

Anche se dovessi optare per un dominio internet contenente delle parole chiave, cerca di essere il più conciso e chiaro possibile.

Un nome di dominio breve è più facile da ricordare e limita le possibilità di incappare in eventuali errori di battitura. 

Inoltre, evita trattini, trattini bassi o numeri, a meno che non siano strettamente necessari (ad esempio, se il nome del tuo business contiene dei numeri).

#2. Scegli un nome di dominio originale e brandizzato

Il tuo dominio internet deve essere unico e inedito. In questo modo, non solo gli utenti lo ricorderanno facilmente ma si farà anche notare.

Dai un’occhiata agli altri ecommerce del tuo settore, e osserva i loro nomi.

I nomi di dominio brandizzati sono unici, memorabili e accattivanti. Se ci pensi, Shopify.com è decisamente più memorabile di creailtuoecommerce.com, così come Amazon.com è più unico di compralibrionline.com.

Per creare un dominio unico e brandizzabile, ricordati di scegliere un nome che:

  • Non abbia necessariamente un significato specifico;
  • Sia unico, non simile ad altri usati dai tuoi competitor;
  • Sia facile da memorizzare, senza troppe parole o combinazioni complesse di lettere;
  • Sia facile da pronunciare.

In altre parole, assicurati che il tuo dominio internet suoni bene e sia memorabile. Lasciati ispirare da nomi come Uber, Deliveroo, Oberlo. Libera la tua creatività e siamo sicuri che troverai il dominio perfetto per il tuo ecommerce.

#3. Scegli un dominio internet che ti permetta di espandere il tuo ecommerce

Il dominio internet può essere relativo alla tua nicchia di mercato, per dare agli utenti un’idea di cosa tratta il tuo ecommerce. Ciononostante, evita nomi di dominio troppo specifici.

Ad esempio, un negozio online di fiori potrebbe optare per un dominio internet come lacasadelleorchidee.com. Ma cosa succederebbe se dopo qualche mese (o anno) di attività quel negozio dovesse decidere di vendere anche rose, margherite o altri fiori?

Ecco perché è importante scegliere un dominio che sia flessibile e ti permetta di crescere e di espandere il tuo business.

#4. Ricerca il dominio internet che hai scelto

Una volta scelto un nome di dominio, assicurati che non ci siano altri siti web registrati con lo stesso nome e diversa estensione oppure con un nome molto simile.

Cerca la disponibilità del nome su Google e anche sui canali social come Facebook, Instagram o Pinterest.

#5. Registrati sui canali social utilizzando il tuo dominio internet

Dopo aver effettuato tutte le ricerche sul nome di dominio che hai scelto per il tuo ecommerce, assicurati di creare dei profili sui social media utilizzando proprio il tuo brand.

I social network sono fondamentali, ora più che mai. Ecco perché, quando possibile, cerca sempre di far sì che i tuoi account social corrispondano al tuo dominio online. Se l’esatto corrispondente dovesse risultare già preso, prova a registrare dei nickname utilizzando dei suffissi o dei prefissi.

Come al solito, la parola chiave è creatività!

nome di dominio sui social media

Come scegliere un dominio internet: conclusione

Quindi, come scegliere un dominio internet per il tuo ecommerce? 

  1. Scegli un nome di dominio breve e facile da scrivere
  2. Scegli un nome di dominio unico e brandizzato
  3. Scegli un dominio internet che ti permetta di espandere il tuo ecommerce
  4. Ricerca il dominio internet che hai scelto
  5. Registrati sui canali social utilizzando il tuo dominio internet

Per concludere, scegliere il giusto nome di dominio è essenziale. Il tuo dominio online è il nome con cui i tuoi clienti identificheranno il tuo ecommerce, e non vuoi certo cambiare dominio internet in corso d’opera e lasciare i tuoi clienti smarriti.

3 domande interessanti sui domini internet

Quanto costa un dominio internet?  

Il costo di un dominio dipende come primo punto dalla sua disponibilità: nel caso fosse già di proprietà di qualcuno, la trattativa andrebbe svolta direttamente con il proprietario del nome; in caso contrario, il prezzo viene stabilito dal provider del servizio. 

A parità di nome di dominio, il costo varia sensibilmente a seconda dell'estensione scelta (quindi .it, .com...). 

Utilizzando Shopify, ad esempio, è possibile registrare un nome di dominio con estensione .com per 14$ all'anno. 

Come registrare un dominio internet nuovo?

Ogni portale ha una propria procedura specifica.

Si inizia con la scelta del nome di dominio: il provider di servizi fa una rapida ricerca per verificarne la disponibilità e, se ancora libero, si procede alla scelta dell'estensione e, successivamente, al pagamento. 

È davvero così semplice registrare un dominio internet nuovo? Assolutamente sì.     

È necessario inserire keyword nel nome dominio?

Inserire delle parole chiave nel nome di dominio è un plus non obbligatorio.

Le keyword aiutano sicuramente a identificare ciò di cui un business si occupa, dall'altro lato sono anche i nomi di dominio più gettonati ed è quindi probabile che il Root Domain desiderato non sia libero con le estensioni più comuni.     

Ti potrebbero interessare anche:

 

Correlato