Giveaway in Italia: cosa sono e come organizzarli legalmente

Ludovica Marino Marketing

Lettura: 5 minuti 0 commenti

Tra le varie strategie di marketing utilizzate da brand e influencer, i giveaway sono una delle più comuni. È un trend particolarmente in crescita, quindi è normale che tu voglia considerarlo per promuovere i prodotti del tuo negozio online.

Ma cos’è un giveaway e quali sono le normative vigenti in termini di concorsi a premi in Italia?

In questo articolo spiegheremo cos’è un giveaway, come e perché organizzarne uno, e quali passi seguire per organizzare un concorso a premi del tutto legale secondo le leggi italiane.

Che aspetti allora?

Continua subito a leggere!

Scopri migliaia di prodotti da vendere online. Carta di credito non necessaria, zero rischi.

Iscriviti ad Oberlo. È gratis.

Giveaway: significato

Quando senti parlare di giveaway, il significato a cui dovresti pensare è quello di “concorso a premi”.

In pratica, si tratta di un’estrazione promozionale, il cui premio è dato in omaggio a un partecipante estratto casualmente.

Quindi, cos’è un giveaway? Un giveaway è uno strumento promozionale utilizzato dai brand per aumentare la brand awareness, portare più traffico e più vendite al loro sito e far conoscere i loro prodotti a quante più persone possibile.

Il valore del giveaway varia in base al budget che il brand sceglie di destinare a questo tipo di strategia di marketing.

giveaway pirati in viaggio

Perché organizzare un give away?

I vantaggi dell’organizzare un give away sono diversi:

Fai crescere la tua rete: organizzare un giveaway è un ottimo modo per aumentare i tuoi follower di Instagram e degli altri social media.

Genera nuovi lead: aumentare il numero dei lead è una parte essenziale della gestione di un ecommerce di successo. I business di tutte le dimensioni investono tempo e denaro nella creazione di funnel volti a generare nuovi lead e ad attirare nuovi clienti. I giveaway ti permettono di raccogliere indirizzi email e dati dei tuoi potenziali clienti che potrai utilizzare anche per attività di retargeting e remarketing.

Risparmia denaro: i giveaway sono una strategia di marketing altamente efficace e con un ottimo rapporto effetto/prezzo. L’unico costo che dovrai sostenere è quello del prodotto che stai offrendo in omaggio, più eventuali spese di spedizione. Ma i vantaggi che il giveaway porta al tuo business fanno sì che il costo sia davvero irrisorio.

Regala qualcosa ai tuoi clienti: un cliente soddisfatto è un cliente felice. E quale modo migliore per soddisfare o rendere felici i tuoi clienti del regalare loro qualcosa?

Intrattieni la tua community: un giveaway è un ottimo modo per interagire con la tua community, dimostrare che il tuo brand è divertente e interattivo e assicurarti che i tuoi clienti trascorrano più tempo sul tuo profilo.

Sponsorizza i tuoi prodotti: organizzare un giveaway mettendo in palio uno dei tuoi prodotti farà sì che un fortunato vincitore vinca il prodotto gratuito, ma attirerà l’attenzione di tutti i partecipanti al giveaway. Se hanno scelto di partecipare vuol dire che erano interessati alla possibilità di vincere il tuo prodotto, e potrebbero decidere quindi di comprarlo anche se non dovessero vincere!

Come fare un giveaway in Italia?

La prima cosa da fare è definire l’obiettivo del tuo giveaway. Cosa vuoi ottenere con questo concorso?

Desideri aumentare i follower della tua pagina, o creare una strategia di link building? In base all’obiettivo che sceglierai dovrai stabilire le regole per partecipare al concorso.

Una volta stabilito un obiettivo, dovrai scegliere cosa dare in omaggio, e per quanto tempo far continuare il giveaway. Quanto tempo hanno le persone per partecipare? Assicurati inoltre di scegliere un prodotto abbastanza allettante, per convincere il maggior numero di persone possibile a partecipare all’estrazione.

A parte questi dettagli tecnici, l’aspetto più importante da considerare quando si cerca di capire come fare un giveaway in Italia, sono le normative e i procedimenti che è necessario seguire. Ma di questo parleremo più avanti. Vediamo intanto come organizzare un giveaway sulle due principali piattaforme social, ovvero Facebook e Instagram.

Come fare un giveaway su Facebook

Per organizzare un giveaway di successo su Facebook, assicurati di seguire questi consigli:

  1. Utilizza call to action estremamente chiare. Gli utenti devono capire subito di cosa tratta il post.
  2. Utilizza delle immagini accattivanti e in grado di attirare subito l’attenzione degli utenti.
  3. Ricordati che si tratta pur sempre di un concorso, quindi aggiungi un regolamento chiaro e non fraintendibile nella descrizione del tuo giveaway.

Come fare un giveaway su Instagram

Come per Facebook, anche per Instagram ci sono delle direttive che puoi seguire per assicurarti di creare un giveaway di successo:

  1. Scegli se collaborare o meno con degli influencer. Questo tipo di collaborazione potrebbe essere particolarmente utile per far arrivare il tuo messaggio a un numero maggiore di persone.
  2. Scegli un hashtag dedicato al concorso. Gli hashtag popolari sono degli ottimi strumenti per divulgare il tuo messaggio, ma assicurati che non sia già stato utilizzato da altri brand o per altre campagne.
  3. Spiega bene come partecipare, specifica tutti i dettagli del regolamento in modo chiaro e sintetico.

Concorso a premi: normativa fiscale in Italia

È arrivato il momento di rispondere alla fatidica domanda: il giveaway è legale?

La risposta è semplice: si, MA è necessario rispettare le normative vigenti.

Ogni paese ha delle giurisdizioni diverse per questo tipo di concorsi: in Italia, i giveaway sono considerati un concorso a premi con estrazione, e rientrano quindi a tutti gli effetti nella normativa sui concorsi a premi.

Iniziamo con lo sfatare un mito: il limite per i premi di scarso valore non è 25 euro. O meglio, lo è stato per un breve periodo, a causa di un’interpretazione che è stata ritirata a luglio del 2018.

Un giveaway è legale se rispetta i seguenti requisiti:

  • Stai offrendo ai tuoi follower premi di minimo valore, ovvero valore pari a quello di gadget, calendari e così via, ma non devi richiedere alcun vincolo d’acquisto.
  • Solo i soggetti iscritti regolarmente al Registro delle Imprese e in possesso di Partita IVA possono essere promotori di un concorso.

concorso a premi anas

Concorso a premi: normativa

Se il premio del tuo giveaway è superiore a quello minimo, il tuo giveaway rientra nella definizione del concorso a premi, e dovrai di conseguenza seguire il necessario percorso burocratico previsto dalla normativa per i concorsi a premi:

  1. Comunicare al Ministero dello Sviluppo Economico il Regolamento ufficiale del concorso e la richiesta di organizzare il concorso. Entrambi questi documenti dovranno essere inoltrati 15 giorni prima della data di inizio del concorso. Puoi inviare questi documenti tramite il portale per gestire online le pratiche per la tua attività del sito del Governo.
  2. Definire il valore economico del premio del giveaway e versare la relativa cauzione al Ministero dello Sviluppo Economico.
  3. Contattare un notaio o un Funzionario della Camera di Commercio che individui i vincitori del tuo giveaway e che rediga i verbali che dovrai inviare al Ministero dello Sviluppo Economico al termine del concorso.

Anche se seguire questo iter può sembrare una perdita di tempo, è fondamentale per assicurarti di gestire il tuo business in modo legale e conforme alle normative.

E nonostante, lo ammettiamo, sia un processo lungo, i risultati ti ripagheranno generosamente!

Hai mai organizzato un giveaway per il tuo brand? Hai intenzione di organizzarne uno? Raccontaci la tua esperienza nei commenti qui sotto!

Scopri migliaia di prodotti da vendere online. Carta di credito non necessaria, zero rischi.

Iscriviti ad Oberlo. È gratis.

Ti potrebbero interessare anche:

Ludovica Marino
Ludovica Marino
Ludovica lavora come content writer a Oberlo. Appassionata di viaggi, marketing ed ecommerce, condivide la sua passione con gli utenti di Oberlo dal 2019. Entra in contatto con Ludovica su LinkedIn.