Skip to content
come guadagnare con un blog

Guadagnare con un blog: 11 metodi efficaci

Articolo di Ludovica Marino

“Ho un blog, ma è solo un hobby”. Quante volte hai sentito dire questa frase? Magari l’hai detta anche tu, come se scrivere e creare contenuti sia solo un passatempo. E se ti dicessi che guadagnare con un blog non solo è possibile, ma è anche un’incredibile opportunità di business?

Fermi tutti, so cosa stai pensando, e inizio subito col tranquillizzarti: nessun trucco, nessun inganno e soprattutto nessuna falsa promessa. 

L’ultima cosa che voglio è spacciarmi per uno dei tanti - troppi - falsi guru che trovi in giro per il web che ti promettono centinaia di migliaia di euro grazie a un paio di articoli. Nulla di tutto ciò. 

Guadagnare con un blog è un’impresa possibile, ma bisogna avere la giusta strategia e le idee ben chiare. 

Lo so, lo so: online hai trovato tantissime risorse che ti promettevano che avresti guadagnato con un blog ma le informazioni erano così confuse che ancora non sai da dove iniziare. 

Ci sono capitata anch’io, e questo è proprio il motivo per cui ho deciso di scrivere questo articolo. 

Nessun parolone, nessun concetto astratto. Semplicemente, 11 modi efficaci per guadagnare con un blog. 

Che aspetti allora? 

Continua subito a leggere e scopri come aprire un blog e guadagnare.  

Avvia oggi il tuo business online

Clicca qui sotto e inizia la tua prova gratuita con Shopify.

Prova Shopify

Guadagnare con un blog: prima di iniziare 

Quindi, che tu ci creda o no, guadagnare con un blog non è un obiettivo irraggiungibile. Si tratta solo di sapere come fare e di utilizzare il giusto approccio. 

Esatto: per guadagnare con un blog non basta certo aprire una qualunque pagina su Wordpress e iniziare a scrivere. Sarebbe bello, certo. Ma non è così. 

Non solo, la concorrenza è così tanta che è essenziale avere le idee ben chiare prima di pensare a come guadagnare. 

La prima cosa da fare è pensare al perché hai deciso di aprire un blog, e se stai leggendo questo articolo probabilmente la risposta è “per guadagnare”. 

Ad ogni modo, è fondamentale avere bene in mente la risposta a questa domanda. 

perché aprire un blog per guadagnare

Quindi, cosa fare prima di avviare il tuo blog?

1. Pianifica

Inizia a pensare di cosa ti piacerebbe scrivere e quali sono gli argomenti che ti interessano di più. Scrivere di un argomento verso il quale non hai il minimo interesse vuol dire rischiare di ritrovarti senza idee originali e con articoli…eh già, noiosi

2. Ricerca

Una volta trovato l’argomento più adatto a te, verifica che interessi anche ad altre persone. Un buon modo per farlo è sfruttare gli strumenti di ricerca delle parole chiave (come il Keywords Planner di Google) e verificare quante ricerche vengono fatte ogni mese su quell’argomento. 

Consiglio: cerca di trovare un argomento che interessi ad abbastanza persone da riuscire a diventare popolare, ma non così ampio da perdersi nell’infinità di risultati già presenti su Google. Ad esempio, se vuoi guadagnare con un blog che parla di viaggi, invece dell’argomento “viaggio” in generale potresti concentrarti su “camping” o “viaggi low cost”.

3. Scegli un nome

Il nome del tuo blog sarà il modo in cui i tuoi lettori si ricorderanno di te, e dovrebbe corrispondere al tuo nome di dominio. 

Consiglio: prima di confermare il nome del tuo blog assicurati che l’equivalente nome di dominio sia disponibile, e controlla anche quali estensioni potresti acquistare. Il .com è generalmente preferibile e ti lascia più margine di crescita, ma per un pubblico strettamente italiano potresti scegliere anche il .it o .blog. Da evitare a tutti costi numeri, trattini e simboli!

4. Iscriviti a una piattaforma

Il tuo blog avrà bisogno del suo spazio sul web, di una pagina reattiva e dalla navigazione fluida e di tutti gli strumenti che ritieni opportuni. La scelta più comune per i blogger è Wordpress, ma se pensi di voler sfruttare il tuo blog per vendere prodotti o servizi, allora ti consigliamo Shopify.

5. Personalizza e ottimizza il tuo blog

Proprio come se invitassi la tua audience a prendere un tè nel tuo salotto, il tuo blog dovrà risultare accogliente e interessante, in modo che i visitatori siano portati a passare sul tuo sito quanto più tempo possibile. Inoltre, dovrai anche occuparti dell’ottimizzazione SEO, in modo da ricevere traffico organico grazie alla SERP.

6. Pensa ad argomenti specifici per i tuoi articoli

Pensa a cosa interesserebbe ai tuoi lettori, quali sono le sfide che devono superare, cos’è che i lettori amano e cosa odiano della nicchia che hai scelto, e per ogni argomento non dimenticare di controllare il numero di ricerche mensili. 

Consiglio: qualunque argomento sceglierai, ricorda che tendenzialmente i visitatori del tuo blog avranno una soglia d’attenzione iniziale decisamente bassa. Molti di loro si collegheranno da mobile, e saranno distratti da decine di altri stimoli. Cerca quindi di catturare la loro attenzione già dalle prime righe, con un titolo e una frase iniziale accattivante.

7. Crea un calendario editoriale

Quale modo migliore per assicurare ai tuoi lettori una pubblicazione continua e costante se non con un calendario editoriale? Pianifica in anticipo tutti gli argomenti e le date di pubblicazione, così non resterai mai a corto di idee.

Bene, questo è tutto. O meglio, ora inizia il bello.

Devi iniziare a scrivere, e trovare un modo per monetizzare il tuo blog. 

Ecco quindi 11 modi efficaci per guadagnare con il tuo blog.

Prima di creare un blog

11 modi per guadagnare con un blog nel 2022

I modi per guadagnare con un blog possono essere tantissimi. Come in moltissime altre attività di business, l’unico limite è la tua creatività. 

Se individui una lacuna nella tua nicchia, se trovi una domanda a cui nessuno ha ancora dato risposta, hai davvero fatto tombola. 

E perché no, magari potresti avere un’idea geniale alla quale nessuno ha ancora pensato ma che rivoluzionerà non solo il tuo blog ma anche la tua fetta di mercato. 

Ciononostante, ci sono alcuni modi per guadagnare con un blog già testati, provati e utilizzati da tutti i principali blogger di successo. 

Quindi, se stai cercando modi per guadagnare con il tuo blog, non guardare oltre. 

Ecco 11 modi efficaci per guadagnare con un blog nel 2022.

→Clicca qui per lanciare il tuo ecommerce in dropshipping con Shopify

1. Affiliate marketing

L’affiliate marketing è il modo più frequente (e uno dei più efficaci) per guadagnare con un blog. 

In pratica, si tratta di aggiungere dei “link affiliato” all’interno degli articoli del tuo blog. 

Questi link promuovono prodotti o servizi di altre aziende, e tu guadagnerai una commissione ogni volta che una persona del tuo pubblico effettua un acquisto tramite i tuoi link. 

affiliate marketing per guadagnare con un blog

Puoi immaginare questa commissione come una sorta di ringraziamento da parte del business per aver mandato i tuoi fedeli lettori sul loro sito. 

Chiaramente, perché l’affiliate marketing funzioni, è essenziale che il tuo pubblico ritenga il tuo blog una fonte affidabile. 

Qualunque sia la nicchia in cui hai scelto di posizionare il tuo blog, sono sicura avrai dei consigli utili per la tua audience. 

I prodotti perfetti per la cura della loro bici, gli accessori che non possono mancare nella loro cucina, i salvavita per qualunque viaggio con zaino in spalla…

Insomma, hai capito. 

Lavorare con l’affiliate marketing non vuol dire compromettere il tipo di informazioni che offri sul tuo blog. 

Si tratta semplicemente di unire l’utile al dilettevole. Insomma, stai già offrendo consigli ai tuoi lettori, che magari già acquistano i prodotti e servizi raccomandati da te. 

Perché non rendere l’intera esperienza un win-win per tutti e guadagnare una commissione su ogni acquisto? 

È un modo infallibile per guadagnare con un blog.

2. Vendita di prodotti artigianali 

Se hai un ecommerce di handmade, un negozietto di prodotti artigianali o persino una bancarella in una via della tua città, sono sicura che avrai avuto a che fare con la domanda: come faccio a vendere di più?

Beh, online o offline, creare contenuti rilevanti per il tuo blog è un ottimo modo per monetizzare questa attività e per portare entrate extra per il tuo business. Tra l’altro, è proprio una delle strategie di marketing più utilizzate per vendere prodotti handmade.

marketing per l'handmade

Perché un blog? 

Perché un blog è un’occasione imperdibile per far conoscere alle persone non solo i tuoi prodotti, ma l’arte e la personalità di chi li ha creati. 

Usa i tuoi articoli per raccontare i retroscena, episodi divertenti legati all’inizio della tua attività, la crisi che hai avuto quando non riuscivi a creare quel particolare prodotto o quando hai esaurito tutte le materie prime proprio sotto Natale

Insomma, sono sicura che, se ti spremi le meningi, avrai decine di aneddoti da sfruttare. 

Potresti sottovalutarli, ma raccontare qualcosa di te e di quello che si nasconde dietro i tuoi meravigliosi prodotti artigianali è un ottimo modo di guadagnare con un blog.

Perché?

Beh, perché avvicinerà il tuo pubblico alla tua attività e spingerà le persone a voler effettuare un acquisto! Eh già, anche i più restii! 

Tutto sta nel trovare le parole giuste. 

3. Vendita di prodotti (fisici e digitali)

Per aprire un blog e guadagnare non devi necessariamente essere abile nell’artigianato. 

Puoi infatti sfruttare il tuo blog per vendere alla tua audience prodotti fisici e digitali. 

Se hai già un ecommerce puoi inserire un blog all’interno del tuo attuale sito. 

E sì, so cosa stai pensando: come fai a vendere prodotti digitali?

Beh, potrebbe sorprenderti scoprire che non è vero che è più facile convincere le persone a pagare per qualcosa di fisico. 

O meglio, forse era vero fino a qualche anno fa, ma il mondo in cui viviamo è sempre più digital e sempre più online. 

Se riuscirai a dimostrare alla tua audience che il tuo prodotto digitale ha un vero valore, le persone non esiteranno ad acquistarlo. 

Chiaramente, dovrai creare un prodotto che abbia davvero valore, o i clienti non torneranno mai a fare acquisti sul tuo sito.

Come dimostrarlo? 

…esatto, hai capito: con il tuo blog!

Sfrutta il tuo spazio sul web per dimostrare alle persone che sai di cosa stai parlando e che fanno bene ad affidare a te le loro risorse: sia in termini di tempo che in termini economici, ovvio! 

Avvia oggi il tuo business online

Clicca qui sotto e inizia la tua prova gratuita con Shopify.

Prova Shopify

4. Vendita di servizi

Se hai seguito i consigli all’inizio di questo articolo e hai scelto una nicchia ben specifica per il tuo blog, sono sicura che avrai scelto un settore in cui hai esperienza e conoscenze. 

Potresti quindi guadagnare con il tuo blog offrendo servizi ai tuoi lettori più fedeli.

Ti basterà offrire loro un modo semplice per contattarti e fargli sapere che offri anche servizi personalizzati. 

Ad esempio, se hai appena scritto un articolo su come utilizzare Facebook Ads, e il mondo delle inserzioni Facebook non ha segreti per te, potresti aggiungere una CTA alla fine del tuo articolo che faccia sapere al tuo pubblico che, se interessati, potresti aiutarli a promuovere i loro contenuti sul gigante dei social media. 

O magari hai un blog dove parli di lingue e letterature straniere, allora potresti offrire ripetizioni e lezioni online. 

Insomma, hai capito. Qualunque sia il tuo campo, sono sicura che troverai il modo giusto per sfruttare il tuo blog per guadagnare offrendo servizi personalizzati ai tuoi lettori.  

5. Banner pubblicitari 

Se immagini il tuo blog come una piazza, puoi immaginare i banner proprio come se fossero dei cartelloni pubblicitari. 

Uno dei modi più visivi di fare pubblicità, puoi semplicemente vendere lo spazio pubblicitario all’interno del tuo blog. Chiaramente, a brand che possono interessare ai tuoi lettori.

Puoi posizionare i banner in qualunque punto del tuo sito, ma tendenzialmente si trovano nella parte superiore o laterale delle pagine. 

Come guadagnare con un blog grazie ai banner pubblicitari?

Hai due alternative:

  • CPC: letteralmente costo per click, vuol dire che riceverai un compenso ogni volta che uno dei tuoi lettori cliccherà sul banner.
  • CPM: costo per mille, vuol dire che concorderai con il brand una cifra che riceverai ogni 1000 impression. 

6. Contributi dai tuoi lettori 

Aprire un blog e guadagnare erano per te due concetti ben distinti, magari scrivi i tuoi articolo per il puro gusto di comunicare qualcosa a un’audience.

Ma hai mai pensato che potrebbero essere proprio i tuoi adorati lettori a voler contribuire alla tua attività?

Inutile prenderci in giro, tutti dobbiamo pagare le bollette (e se tu non devi farlo, ti prego, dimmi come fai). E anche se non hai mai pensato di guadagnare con un blog, scrivere tutti quegli articoli è un bell’investimento in termini di tempo e fatica. 

Sono sicura che i tuoi lettori lo sanno, e potresti soprenderti nello scoprire quanti sono disposti (e contenti) di offrirti un caffè. 

Un caffè, hai capito bene. O una birra. O una pizza.

Insomma, qualunque cosa.

E no, senza inviarti direttamente un bonifico. 

Il mondo dei creator digitali negli ultimi anni è cresciuto così tanto che sono nate tantissimi servizi che permettono alle community di contribuire alle attività dei loro creator preferiti, con una cifra a loro scelta. 

Una sorta di crowdfunding senza un particolare obiettivo.

Patreon, Ko-fi, Buy Me a Coffee e tanti altri ancora (come vedi, il tema del caffè è abbastanza frequente), sono un modo simpatico e originale con cui la tua audience può ringraziarti per i contenuti che offri loro costantemente. 

E insomma, chi è che rifiuta un caffè offerto? 

guadagnare con un blog con patreon

7. Vendita di corsi online

Vendere corsi online è un ottimo modo per trasmettere le tue competenze e guadagnare con un blog. 

Rispetto agli ebook o ad altri prodotti digitali, i corsi possono essere venduti a un prezzo più alto perché hanno un valore percepito maggiore. 

Certo, dovrai fare in modo che la qualità del corso sia alta. Pensa a materiali di supporto, file che i tuoi studenti potranno scaricare, slide, checklist, template e altro ancora. 

Un consiglio: oltre al corso in sé potresti anche offrire un supporto personalizzato, ma ricordati di lasciare la scelta alla tua audience. Ad esempio, potresti vendere il solo corso a una cifra base, e creare una versione premium con il supporto via email. 

8. Webinar 

I webinar sono un ottimo modo per costruirti un’audience, condividere la tua professionalità e far crescere il tuo business. 

E quale modo migliore per promuovere il tuo webinar se non grazie al tuo blog? 

Magari già condividi la tua esperienza con i tuoi articoli, ed è arrivato il momento di fare il passo successivo. 

Un webinar è il mezzo di comunicazione perfetto perché, a differenza di un corso online, tutto avviene in diretta e i partecipanti hanno la possibilità di fare domande e ricevere risposte in tempo reale. 

Un consiglio: per rendere le cose più interessanti, potresti anche prendere in considerazione l’idea di collaborare con un’altra persona esperta nel tuo campo per scambiarvi idee, opinioni e offrire alla tua audience contenuti sempre nuovi e stimolanti. 

9. Vendita di consulenze 

Vendere consulenze è un altro modo efficace per guadagnare con un blog e condividere le tue competenze e conoscenze. 

Invece di offrire corsi o servizi specifici, metti in gioco direttamente il tuo tempo e vendi consulenze specializzate a chi potrebbe aver bisogno del tuo aiuto professionale. 

La vendita di consulenze non solo ti permette di aprire un blog e guadagnare, è anche un modello di business che non richiede investimenti iniziali. 

Tutto quello che devi fare è sfruttare il blog per farti notare e assicurarti di aggiungere call to action e moduli grazie ai quali le persone interessate possano contattarti con facilità.

10. Vendita di post sponsorizzati

Uno dei modi più diffusi per guadagnare con un blog è tramite la vendita di post sponsorizzati. 

Di cosa si tratta?

Oltre a scrivere articoli sugli argomenti che hai preparato nel tuo calendario editoriale, puoi scrivere dei contenuti che mirano a promuovere il prodotto o servizio di un’azienda esterna.

Ad esempio, se il tuo blog si occupa di cucina, un brand che ha appena lanciato una nuova offerta sul nuovo modello di impastatrice potrebbe pagare per promuovere questo nuovo prodotto sul tuo blog. 

Oltre alla sponsorizzazione, potresti anche avere la possibilità di aggiungere dei link affiliato. 

Questo è un ottimo modo per guadagnare con un blog, e funziona al meglio se ti rivolgi a una nicchia ben definita. 

Un po' come fanno gli influencer su Instagram, insomma.

influencer marketing - guadagnare con un blog

11. Creazione di contenuti esclusivi a pagamento 

Se stai facendo le cose per bene, avrai diversi visitatori fedeli che leggono con attenzione e con costanza il tuo blog.

Perché non premiarli, facendoli sentire ancora più speciali…e guadagnare anche soldi extra?

Potresti creare dei contenuti esclusivi per il tuo blog, come una sezione di articoli riservati, pdf, ebook, video, contenuti audio e chi più ne ha più ne metta, e offrirli ai tuoi clienti più fedeli in cambio di pagamenti singoli o ricorrenti. 

Ovviamente, la tipologia di pagamento dipenderà dal tipo di contenuto e dalla frequenza con cui sarai in grado di crearli. 

Un consiglio: ricorda che un cliente ricorrente vale molto di più di uno nuovo. Potrebbe quindi essere una buona idea concentrare le risorse nella creazione di contenuti ricorrenti per i quali i tuoi lettori pagheranno un abbonamento mensile. 

Guadagnare con un blog: non sottovalutare il marketing

Sai cosa fa la maggior parte delle persone? 

Trovano un’idea che pensano possa avere successo, creano un prodotto, provano a venderlo e - irrimediabilmente - falliscono. 

Perché? 

Perché si basano semplicemente sulle loro sensazioni, non fanno le opportune ricerche di mercato e, soprattutto, perché pensano che basti scrivere e aprire un blog per guadagnare. 

A questo punto dell’articolo, dopo aver scoperto 11 modi efficaci per guadagnare con un blog, dovresti aver capito che non è così. 

Non solo è necessario seguire una strategia precisa, è anche essenziale non sottovalutare tutto quello che riguarda il marketing e la promozione del tuo blog. 

Infatti, se vuoi guadagnare con un blog devi considerarlo come un vero e proprio business.

Dovrai quindi creare delle business personas a cui rivolgere i tuoi sforzi comunicativi, cercare il modo migliore di sfruttare Facebook Ads, instaurare una chiara presenza sui social media che rispecchi il tone of voice del tuo blog e così via.

Le strategie di marketing che puoi utilizzare per promuovere il tuo blog sono tantissime, devi solo capire quali potrebbero funzionare meglio per il tuo brand e per la tua audience. 

Trattare il tuo blog come se fosse un business vero e proprio è l’unico modo per garantire il successo della tua attività. 

Come guadagnare con un blog nel 2022

Il mondo in cui viviamo è sempre più digital, e fare blogging con successo è un ottimo modo per guadagnare online.

Ecco 11 modi efficaci per guadagnare con un blog nel 2022: 

  1. Affiliate marketing
  2. Vendita di prodotti artigianali 
  3. Vendita di prodotti (fisici e digitali)
  4. Vendita di servizi
  5. Banner pubblicitari 
  6. Contributi dai tuoi lettori 
  7. Vendita di corsi online
  8. Webinar 
  9. Vendita di consulenze 
  10. Vendita di post sponsorizzati
  11. Creazione di contenuti esclusivi a pagamento  

Quanto si guadagna con un blog? 

Purtroppo - o per fortuna - non esiste una risposta universale a questa domanda. 

E anche se so bene che non è quello che vuoi sentirti dire, la vera risposta è: dipende.

C’è chi non ha mai guadagnato niente con il proprio blog (probabilmente perché non hanno mai letto una guida su come guadagnare con un blog) e chi genera entrate ricorrenti di centinaia di migliaia di euro. 

La differenza? Una buona nicchia, una strategia efficace e, chiaramente, contenuti di alta qualità. 

Guadagnare con un blog: conclusione 

Promuovere il tuo blog sui social media, collaborare con altri blogger, utilizzare immagini di alta qualità, acquistare un nome di dominio accattivante, e chi più ne ha più ne metta. 

Sono tutti ottimi ed essenziali modi per garantire il successo del tuo blog. 

Ricordati però che se vuoi davvero guadagnare con un blog l’ingrediente che proprio non può mancare è la qualità dei contenuti. 

Non c’è ottimizzazione SEO che tenga, quello che interessa davvero ai lettori sono i contenuti.

E non solo ai lettori, ricorda che Big G diventa sempre più intelligente e non puoi più “fregarlo” infilando qualche parola chiave strategica nel tuo testo. 

I contenuti devono essere informativi, rilevanti, interessanti e accattivanti. Insomma, devono tenere i lettori incollati ai loro dispositivi e devono fare in modo che vogliano continuare a leggere il tuo blog. 

Bene, a questo punto dovresti avere tutte le informazioni necessarie per aprire un blog e guadagnare. 

Se dovessi avere altre domande scrivile pure nella sezione dei commenti qui sotto!

E a me non resta che augurarti… buona scrittura!  

Ti potrebbero interessare anche: 

Correlato