Skip to content
guadagnare online

Guadagnare online nel 2022: 21 idee per riuscirci seriamente

Articolo di Nicole Martins Ferreira

Come guadagnare online? Chi non si è mai fatto questa domanda? Il tuo lavoro quotidiano può aiutarti a pagare l’essenziale ma un’attività secondaria, che puoi svolgere comodamente da casa tua, farà davvero la differenza e ti darà la libertà che hai sempre desiderato. Ma come farlo?

Esistono diversi sistemi più o meno remunerativi ma non sempre è facile districarsi nella giungla di internet tra quelli che possono essere i lavori del futuro. Per questo motivo in questo articolo ho selezionato per te le idee migliori per guadagnare online. Se vuoi sapere come, continua a leggere!

Inizia a vendere online con Shopify

Avvia la prova gratuita

Come guadagnare online nel 2022: le 21 migliori idee

Qui di seguito ho selezionato per te 21 modi per guadagnare online, cerca quello più adatto a te e alle tue esigenze e buttati! E, se pensi di non avere abbastanza competenze, inizia a studiare e in bocca al lupo!

  1. Avvia un’attività di dropshipping
  2. Diventa un freelance
  3. Fai marketing di affiliazione
  4. Entra a far parte della Gig Economy
  5. Crea un blog
  6. Crea contenuti informativi
  7. Diventa influencer su Instagram
  8. Lavora online come assistente virtuale
  9. Guadagna con la fotografia
  10. Fai un lavoro part-time
  11. Guadagna con i sondaggi online
  12. Guadagna con le trascrizioni
  13. Diventa un lettore di audiolibri
  14. Diventa tester di siti web
  15. Guadagna giocando online
  16. Apri un negozio di oggetti di seconda mano
  17. Trova cosa vendere online
  18. Avvia un’attività di Print-on-Demand 
  19. Diventa content creator su Tiktok
  20. Insegna la tua lingua facendo conversazione
  21. Sviluppa app utili

Vediamo una per una tutte le attività che puoi svolgere online.

1. Avvia un’attività di dropshipping come funziona il dropshipping

Il dropshipping è una delle migliori idee per guadagnare online. Ti permette di vendere i prodotti direttamente ai tuoi clienti senza acluna gestione di magazzino. Perché è fantastico? Perché ti permette di guadagnare online senza investire, mantenendo basso il rischio.

Il fornitore dropshipping non solo si occupa dell’inventario, ma spedirà anche i prodotti direttamente al cliente al posto tuo, permettendoti di concentrarti sugli aspetti fondamentali del business: il marketing, la fidelizzazione del cliente e il tasso di conversione.

Come vedi le cose da fare sono molte e non c’è tempo da perdere, soprattutto se vuoi che questa diventi la tua attività primaria. Se possiedi un forte background in marketing e desideri metterti in proprio con un business che possa sfruttare la tua abilità, il dropshipping è quello che fa per te. Ti permette di essere il proprietario della tua azienda, e di lavorare solo per te stesso. 

→Clicca qui per lanciare il tuo ecommerce in dropshipping con Shopify

Con il dropshipping, è possibile avviare un’attività che riguardi una qualsiasi delle tue passioni. Ti piace decorare gli ambienti della casa? Potresti vendere mobili online. Hai una passione per la moda? Potresti avviare il tuo negozio con le ultime tendenze nel campo. Ti interessa il make-up? Vendi prodotti di bellezza e conquista il tuo pubblico con i tuoi tutorial. Il dropshipping ti permette di perseguire quasi ogni nicchia di mercato, ma se proprio non hai idee dai un’occhiata a questo articolo su cosa vendere online per guadagnare.

Inoltre, se sei una persona creativa, scatena le tue idee. Dopo tutto, come proprietario della tua azienda, avrai sempre l’ultima parola. Ecco perché il dropshipping è l’idea migliore per guadagnare online seriamente senza investire. Se decidi di aprire un negozio online, non sottovalutare dettagli importanti come creare un logo per presentarti ai tuoi clienti! Se sei agli inizi, prova un generatore di loghi come Hatchful.

hatchful

Quanti soldi puoi fare con il dropshipping? Dipende da quanto sforzo metterai nel tuo business e dalle tue strategie di marketing. Potresti guadagnare qualche migliaio di euro o molto di più.

2. Diventa un freelance 

Intraprendere una carriera da scrittore freelance ti permetterebbe di guadagnare online e di fare tutto il lavoro da remoto in cambio della tua conoscenza e del tuo tempo. Starai letteralmente trasformando il tempo in denaro, quindi sta a te decidere quanto guadagnare. 

Se il tuo obiettivo è, ad esempio, 1000€ al mese, lavorare come scrittore freelance è un’attività secondaria che ti permetterà di prevedere i tuoi guadagni con certezza. Potrai avere un contratto con un cliente o due che ti permetterà di sapere esattamente quanto guadagnerai.

Il segreto per avere successo come scrittore freelance è di farti pagare in base al valore che apporterai. Sei un esperto e conosci le tecniche di copywriting? Dai valore al tuo know how evitando i contratti a basso prezzo. 

L'inbound marketing è il cosiddetto marketing dell’attrazione, punta ad attrarre clienti verso il proprio business attraverso la creazione di contenuti interessanti. Sono in molti i proprietari di ecommerce che si rivolgono a un freelancer per fare content marketing, ovvero avere contenuti interessanti da pubblicare sul proprio sito ma per i quali è stata prevista anche l'ottimizzazione SEO (Search Engine Optimization) attraverso la ricerca delle parole chiave giuste. 

La SEO può sembrare un mostro del digitale ma in realtà è il miglior modo per dare visibilità ad un sito e convincere Google che si è i migliori. 

come guadagnare online

Pertanto se non conosci ancora queste tecniche di scrittura, inizia a studiare, metti le tue conoscenze al servizio di chiunque ne abbia bisogno e comincia a guadagnare scrivendo online. Come? Ecco qualche consiglio.

Consigli per guadagnare online da casa come scrittore freelance

  • cercare opportunità sulle piattaforme più accreditate come ProBlogger, ti permetterà di trovare anche clienti di alto livello;
  • concentrati sulla creazione del tuo portfolio e delle tue competenze su siti come Fiverr, Craigslist o Upwork, sui quali è abbastanza facile trovare i primi clienti;
  • altri siti per guadagnare online che puoi provare per iniziare sono Greatcontent.com, O2O.it, Textbroker.it, Melascrivi.com ecc.

Ricordati che come scrittore freelance potrai ritrovarti a scrivere articoli per blog, recensioni, schede prodotto oppure potrai guadagnare traducendo online, se conosci bene l’inglese, quindi, perché non tentare?  

Quanto può guadagnare online uno scrittore freelance?

Come attività secondaria, uno scrittore freelance può guadagnare tra i 500 e i 3000 € al mese, a seconda del numero di articoli che riesce a produrre. 

Per iniziare puoi porti degli obiettivi nell’immediato, diciamo che la domanda che puoi farti è come guadagnare 20 euro al giorno?

Porsi degli obiettivi raggiungibili nel breve periodo ti aiuterà a raggiungerli e a puntare più in alto. Cercando di scrivere un testo al giorno finirai per arrivare a 600 euro al mese. 

A questo punto, acquisita esperienza e competenze, la domanda che dovrai farti è come guadagnare 50 euro al giorno? E poi come posso guadagnare 100 euro al giorno? Capito dove voglio arrivare?

3. Fai marketing di affiliazione

Idee per guadagnare online L’affiliate marketing è una di quei modi per guadagnare online che possono darti moltissimo o niente. Non si tratta solo di trovare il prodotto giusto da vendere, ma anche di trovare il brand giusto con cui collaborare. 

Se hai scelto di entrare nel marketing di affiliazione per i negozi di e-commerce, il tuo guadagno sarà probabilmente molto più basso rispetto a quello che potresti guadagnare facendo dropshipping. Tuttavia, ci sono aziende tecnologiche che sono disposte a pagare davvero bene gli affiliati che portano loro nuovi clienti.

Quanto si può guadagnare online con l'affiliate marketing?

Dipende dai prodotti che vendi e dalla rete di affiliazione che usi. Ad esempio, se tu fossi un marketer affiliato per una società tecnologica come Shopify, potenzialmente potresti guadagnare circa 2000 € per ogni commerciante che porti alla società! Fantastico, vero?

Ci sono tantissimi siti che offrono programmi di affiliazione, ad esempio puoi guadagnare online con Amazon direttamente, tramite il suo programma di affiliazione, oppure iscrivendoti a siti come ClickBank, Max Bounty e similari che ti permettono di registrarti a più programmi contemporaneamente

Consiglio per l’affiliate marketing: chiedi al programma di affiliazione o al creatore di contenuti le risorse che puoi usare per aiutarti a commercializzare il loro prodotto. Ad esempio, potrebbe esserci uno strumento gratuito che puoi usare per incentivare le persone ad acquistare il prodotto, come creare una pagina Facebook o un profilo aziendale Instagram. Spesso, il contenuto giusto può aiutare a trasformare un visitatore in un cliente, dandoti una maggiore possibilità di avere successo con questa attività.

Siti per guadagnare online con l'affiliate marketing

  1. Amazon;
  2. Fiverr;
  3. Booking;
  4. Mailsenpai
  5. Semrush.

4. Entra a far parte della Gig Economy 

Prima di capire come fare soldi online con la Gig Economy vediamo di cosa si tratta. Gig in inglese sta per lavoro temporaneo, lavoretto, e comprende una grande varietà di lavori realizzati con contratti brevi. 

Non parliamo solo di freelance ma dell’intero sistema economico dove entrano in gioco da un lato i freelancer, che offrono le loro prestazioni, e dall’altro aziende o privati a cui non conviene assumere dipendenti per lavori temporanei o progetti.

Già nel 2009 la giornalista statunitense Tina Brown aveva parlato di Gigonomics descrivendo il tipo di lavoro che molti dei suoi conoscenti svolgevano, ovvero piccoli lavoretti saltuari che riuscivano però ad arrotondare lo stipendio. 

Aziende che hanno adottato questo tipo di economia sono Uber, Airbnb, Hermes o Fiverr.

Lo stipendio del tuo lavoro è variabile? Se non hai un reddito prevedibile, potrebbe succedere che in alcuni mesi avrai bisogno di più soldi. Se questa è la tua situazione, potresti decidere di svolgere lavori temporanei. 

Una settimana potresti progettare gli inviti per il matrimonio di un cliente e quella seguente potresti aiutare un’azienda a creare i suoi canali social. Il tipo di progetti su cui lavori potrebbe variare drasticamente. Ma se ami la varietà e provare cose nuove, questa potrebbe essere la soluzione perfetta per te.

Quanto puoi guadagnare online con questa attività?

Dipende, da 50 a 2000 € al mese, a seconda dei lavori che svolgerai e della piattaforma che usi.

Consiglio per la Gig Economy: piattaforme come Fiverr si basano su recensioni. Se hai appena iniziato, paga un amico per comprare il tuo servizio e recensirlo alla fine del progetto. 

Questo ti farà avere una buona valutazione che ti permetterà di ottenere i tuoi prossimi clienti. Senza una valutazione, può essere difficile trovare un primo cliente che si fidi di te abbastanza da darti la tua prima opportunità.

5. Crea un blog

come guadagnare online da casa

Creare un blog è uno dei migliori metodi per guadagnare online lavorando da casa o da qualunque parte del mondo. Ti consente di fare personal branding, di scrivere delle tue passioni, e di liberare la tua creatività. 

Scegliere una nicchia sulla quale scrivere, come yoga, business, bellezza o automobili, ti permetterà di attirare un pubblico che condivide esattamente lo stesso interesse. È possibile monetizzare il tuo blog in diversi modi: link di affiliazione, post sponsorizzati, o l’aggiunta di uno store dove vendi prodotti tramite dropshipping.

Inoltre puoi sfruttare i social network collegandoli al tuo blog, puoi utilizzare Facebook shop o vendere su Instagram e ricorda che esistono delle strategie per stabilire quando pubblicare su instagram e sugli altri social. Ma prima di lanciarti in questa avventura studia innanzitutto la tua nicchia, dopodiché crea un piano editoriale per i social e per il blog

Potrà sembrare un passatempo o un lavoro divertente ma se lo farai con serietà e professionalità è un buon metodo per guadagnare online da casa.

Quanto puoi guadagnare online con un blog?

All’inizio, ben poco. Ma diversi blogger sono riusciti a guadagnare abbastanza da lasciare il loro lavoro per dedicarsi al blog a tempo pieno.

Consiglio per il blogging: se sei proprietario di un ecommerce, aggiungici un blog. Questo ti permetterà di iniziare a monetizzare prima ancora di aver conquistato il tuo pubblico. 

Inoltre, combinare contenuti e commercio è una strategia estremamente efficace. Più il tuo blog cresce, più potrai provare a utilizzare degli annunci di retargeting per monetizzare il traffico del tuo blog e aumentare sempre di più le vendite.

6. Crea contenuti informativi 

Hai mai pensato di vendere prodotti informativi? Questa attività richiede un po’ di ricerca, del tempo e delle capacità di marketing per poter guadagnare online seriamente. 

Ci sono degli argomenti che sono particolarmente popolari in questo momento sui quali sei ferrato? Hai trovato un argomento popolare su cui non ci sono abbastanza informazioni? Monetizza su queste opportunità creando infoprodotti. Potresti pubblicare ebook o libri su Amazon o vendere video corsi su Udemy o Envato.

Ci sono anche piattaforme come Skillshare che pagano in base al tempo di visualizzazione dei propri corsi: su questa piattaforma basta solo un minuto di view per iniziare a guadagnare online!

Arrotondare lo stipendio con Skillshare

Quanto si può guadagnare online vendendo prodotti informativi?

Il mercato dei tutorial e dei video corsi è in forte crescita ma tutto dipende dalla nicchia, dalla tua strategia di marketing e da una varietà di altri fattori. Un’attività come questa può tranquillamente portare qualche migliaio di euro al mese.

Consigli per vendere prodotti informativi: concentrati su nicchie particolari all’interno delle quali le persone abbiano un problema enorme che devono risolvere. Se sei nella nicchia fitness, puoi creare un allenamento o un piano alimentare con un ebook di ricette. Il tuo contenuto deve offrire alle persone la soluzione ai loro problemi. E tu guadagnerai aiutando gli altri!

7. Diventa influencer su Instagram

guadagnare online seriamente

Da piccoli, molti sognano di diventare famosi. Ma la verità è che non tutti possono cantare o recitare. Fortunatamente, è ancora possibile costruire un brand personale intorno a se stessi. E tu? Hai uno spiccato senso della moda? Sai cucinare torte meravigliose? Grazie a Instagram, chiunque può guadagnare online facendo influencer marketing.

Non ami i riflettori? Nessun problema! Crea un profilo Instagram sul tuo cagnolino, o con foto di paesaggi scattate da te. Puoi guadagnare online con Instagram in diversi modi: con Instagram Ads, takeover o vendendo i prodotti del tuo sito.

Essere un influencer è un buon modo per guadagnare online?

Be', l’influencer medio guadagna tra i 200 e i 400 euro per ogni post. Questo ovviamente varia in base al numero di follower. Scopri come aumentare i follower su Instagram e inizia a far crescere il tuo profilo!

Consiglio per gli influencer: sii coerente. Sii coerente nel tipo di contenuto che pubblichi. Guadagnerai nuovi follower se gli utenti sanno cosa aspettarsi regolarmente sul tuo profilo. Non sarai in grado di monetizzare subito, quindi investi il tuo tempo per far crescere i tuoi follower pubblicando più volte al giorno, ogni giorno.

8. Lavora online come assistente virtuale 

Sono in molti a chiedersi come guadagnare legalmente su internet, anche perché fino a qualche anno fa il lavoro online veniva visto come un impiego di serie B e ai limiti con l’illegalità. In realtà le cose non stanno così. 

Esistono nuove figure professionali che in altri Paesi trovano impiego già da molto tempo e che negli ultimi anni si stanno diffondendo sempre di più anche in Italia. Una di queste è quella dell’assistente virtuale.

Un assistente virtuale è una persona che lavora in una località diversa da quello che è l’ufficio di un’azienda. A seconda delle sue competenze può occuparsi dell’amministrazione, dei social media, di contabilità e altro ancora. Insomma il virtual assistant è una figura professionale in grado di guidare il cliente nella crescita del suo business.

La richiesta di assistenti virtuali da parte dei proprietari di aziende che hanno bisogno di aiuto per vari progetti è in costante aumento. Inoltre, è possibile specializzarsi in innumerevoli settori.

Quanto si può guadagnare online come assistente virtuale?

La maggior parte degli assistenti virtuali scambiano il loro tempo in cambio di denaro, quindi il tuo guadagno potrebbe essere limitato in base al numero di ore che puoi dedicare a questo lavoro ogni settimana. È possibile impostare un guadagno mensile fisso o farsi pagare all’ora.

Consiglio per gli assistenti virtuali: all’inizio di questo lavoro, è possibile trovare clienti su siti popolari come Upwork. Tuttavia, potresti ottenere risultati migliori presentandoti direttamente ai clienti come libero professionista. Potrebbe essere più difficile all’inizio, ma finirai col guadagnare molto di più. Puoi sfruttare anche i gruppi di Facebook per aziende o rivenditori online per offrire i tuoi servizi.

9. Guadagna con la fotografia

guadagnare online fotografia

Come guadagnare online da casa con la fotografia? Be’ se hai una macchina fotografica e delle competenze di base di Photoshop, la fotografia potrebbe essere un ottimo modo per guadagnare online. 

Ad esempio, se ti piace fotografare la tua città, puoi vendere le tue foto ai giornali o blog locali. Siti come Foap ti permettono di vendere le foto scattate dal tuo telefono sulla loro piattaforma, e puoi guadagnare online con ogni foto.

Se vuoi davvero guadagnare con le tue foto, puoi stamparle su prodotti come tele, magliette, tazze, e guadagnare ancora di più! Inoltre, puoi anche trovare clienti alla ricerca di fotografi per matrimoni, di animali domestici o di prodotti.

Quanto puoi guadagnare online come fotografo?

Se vendi le tue foto potresti guadagnare un paio di centinaia o migliaia di euro al mese. Se deciderai di avventurarti nella fotografia di matrimoni, potresti guadagnare un paio di migliaia di euro o più per ogni evento.

Consiglio per la fotografia: se hai intenzione di vendere le tue foto tramite i siti di stock fotografici, pensa ai numeri. Più foto scatti e carichi, maggiori sono le possibilità che ti notino. Assicurati di utilizzare i tag giusti in modo che le persone possano trovare facilmente le tue foto. Inoltre, più foto scatterai, più velocemente svilupperai le tue abilità fotografiche. È una vittoria su tutti i fronti. Attenzione però, la concorrenza è molto alta, anche perché questi siti offrono un'ampia scelta di immagini gratis, senza copyright. Quindi le tue foto dovranno essere di qualità altissima per poter competere con le altre ed essere accquistate.

Piattaforme per guadagnare online vendendo foto

  1. Alamy;
  2. 500px;
  3. SmugMug Pro;
  4. Shutterstock;
  5. iStock Photo.

10. Fai un lavoro part-time

Se preferisci che il tuo tempo abbia un valore definito, potresti scegliere di trovare un lavoro part-time. Ebbene sì, si può guadagnare online senza partita iva anche part-time! 

È inoltre possibile trovare posti di lavoro part-time anche all’interno del digital marketing ad esempio. Potresti essere un esperto di marketing full-time che lavora part-time nel social media.

L’unico aspetto negativo di questo tipo di lavoro è che è necessario investire il tuo tempo. E il tempo è il tuo bene più prezioso. I lavori part-time non sono scalabili come lo sono i business online. Il che significa che i tuoi guadagni totali saranno limitati.

Quanto puoi guadagnare con un lavoro part-time?

La maggior parte dei lavori part-time fluttua intorno alla soglia del salario minimo. Tuttavia, è sempre possibile trovare di meglio continuando a cercare.

Consiglio per i lavori part-time: prova a sfogliare i siti di lavoro per trovare lavori part-time che puoi fare la sera e nei fine settimana. Tieni a mente, però, che dopo aver lavorato un giorno intero, probabilmente sarai stanco, quindi scegli un lavoro part-time con un orario flessibile. Sarebbe logorante se, dopo una giornata di otto ore, dovessi lavorarne altre quattro. 

La domanda come guadagnare online nel 2022 libero da vincoli dovrà essere il motore che ti spinge a trovare qualche lavoro extra, ma attenzione a non raggiungere il tuo obiettivo senza più energie!

11. Guadagna con i sondaggi online

YouGov: guadagnare online con i sondaggi

Certo, guadagnare con i sondaggi online non è un metodo che consente di raggiungere la totale libertà finanziaria, però può sicuramente aiutare ad arrotondare lo stipendio. 

Esistono diverse piattaforme che pagano i propri utenti in cambio di qualche risposta. Qualche esempio? Nielsen Panel, YouGov, Swagbucks, Life Points Panel, IdeeOpinioni

Quanto si può guadagnare con i sondaggi online?

Generalmente questi portali assegnano un numero di crediti in base alla lunghezza del sondaggio e, raggiunta una certa soglia, è possibile convertire quanto ottenuto in denaro o in premi da riscattare su marketplace.

Consiglio: in questo ambito ci sono diversi siti scam. Presta attenzione prima di iscriverti a un portale e fai ricerche su Google per leggere le recensioni (ad esempio su TrustPilot).

12. Guadagna con le trascrizioni

guadagnare online con sbobinature e trascrizioni

Ecco un lavoro per guadagnare piccole somme online, perfetto per gli studenti: la trascrizione di audio. Tantissimi professori universitari conducono ricerche con i propri tesisti: fanno analisi, creano sondaggi, intervistano persone. Non hanno il tempo materiale di trascrivere tutte le interviste e colgono l’occasione per ingaggiare studenti per farlo al posto loro. 

Anche in questo caso non stiamo parlando di grandi cifre per un lavoro che, comunque, richiede molta pazienza e un buon orecchio (specie se l’intervista viene condotta con persone non madrelingua, per cui può risultare difficile comprendere appieno ciò che viene detto). 

Ecco alcuni siti per guadagnare online con le trascrizioni: TranscribeMe.com, TrascrizioniCopy.it, QuickTate.com.  

Quanto si può guadagnare online con le trascrizioni?

Dipende dal sito che scegli o dagli accordi che stipuli con i ricercatori universitari. Di norma si tratta di cifre molto basse ma lavorando sulla quantità puoi trovarti un piccolo gruzzoletto a fine mese.

Consiglio: queste piattaforme richiedono un’estrema precisione nella trascrizione e questo vuol dire che dovrai inserire anche tutti gli intercalari, i colpi di tosse o i sospiri. Fai molta attenzione a questi elementi che possono sembrare insignificanti ma che potrebbero penalizzarti nei pagamenti.

13. Diventa un lettore di audiolibri

leggere audiolibri

Se hai una bella voce e la tua dizione non è male, puoi lanciarti nel mondo degli audiolibri. Ci sono diverse associazioni che cercano persone per la lettura di libri: l’obiettivo è rendere accessibili questi testi anche a persone non vedenti e cavalcare l'onda del successo degli audiolibri. 

Diventare lettore di audiolibri è tra i migliori metodi per guadagnare online, chiaramente i guadagni vanno commisurati al tempo impiegato. Leggere un libro intero può richiedere anche molto tempo e, soprattutto se si è alle prime armi, potrebbero volerci diversi tentativi prima di avere il take perfetto, ma una volta presa la mano potrai andare più velocemente.

Quanto si può guadagnare online leggendo audiolibri?

Anche in questo caso la risposta è dipende. Dipende dalla lunghezza del libro, dalle tue capacità e dagli accordi che prenderai con l'agenzia o il sito cui farai riferimento (Upwork, Fiverr, Audiobook Creation Exchange, Freelancer o Voice123).

Consiglio: Puoi iniziare con i libri copyright free per esercitarti e iniziare a crearti un portfolio. Nel frattempo cerca un corso di dizione per migliorare la tua pronuncia e avere successo in questo settore e munisciti di una strumentazione di qualità per offrire un servizio professionale. Per farlo ti suggerisco di utilizzare anche programmi per eding audio che garantiscano un audio perfetto.

14. Diventa tester di siti web

Dietro a ogni sito c’è una squadra di sviluppatori che, giorno dopo giorno, cerca di rendere l’esperienza utente sempre migliore. Testare la user experience dei siti è uno dei tanti modi per guadagnare online. 

Esistono decine di piattaforme che consentono di registrarsi, dare il proprio feedback su alcuni progetti e guadagnare. La più nota è sicuramente UserTesting, altra piattaforma interessante potrebbe essere UserFeel.

Quanto si può guadagnare online come tester di siti?

Il pagamento generalmente si aggira intorno ai 10 $ ogni 20 minuti di test, ma dipende sempre dalla politica dei siti a cui fai l'iscrizione.

Arrotondare lo stipendio con UserTesting

15. Guadagna online giocando

Il sogno di tanti: guadagnare online giocando. Ci sono diverse app che consentono di generare piccoli guadagni, non stiamo parlando di centinaia di euro ma, del resto, stai pur sempre giocando! Inoltre questo potrebbe essere un buon metodo per guadagnare online da minorenni.

L’app più nota per guadagnare online giocando è BigTime. All’interno sono presenti diversi giochi e man mano che sblocchi i livelli accumuli punti. Questi ti serviranno per partecipare a delle estrazioni periodiche che permettono piccole vincite in denaro o, ad oggi, in richiestissimi NFT.

L’app è disponibile sia per Android che per iOS ed è gratuita.

Un altro modo per monetizzare il gioco è approdare su una piattaforma di streaming come Twitch: qui gli utenti possono dare delle donazioni ai content creator. Certo, ci vorrà un po’ per costruire il pubblico ma lo potrai fare giocando. 

Siti per guadagnare online giocando

  1. MarketGlory.com;
  2. KingofPrizes.com;
  3. BetSim.net;
  4. Bananatic.com;
  5. Gameflip.com.

16. Apri un negozio di oggetti di seconda mano

Tutti abbiamo in casa oggetti di cui vorremmo sbarazzarci e pur di farlo saremmo anche disposti a regalarli. Allora perché non trasformare questa idea in un modo per guadagnare online? 

Se sei in grado di rimettere a nuovo vecchi mobili o decorazioni per la casa e il giardino, potresti creare un mercatino dell’usato virtuale in cui puoi acquistare oggetti da privati che non li utilizzano più e dar loro nuova vita sul tuo negozio online. In questo modo puoi creare un catalogo molto variegato, a basso costo e con un discreto margine di guadagno. 

Quanto si può guadagnare online con questo sistema?

Domanda da un milione di dollari. Se sei in gamba e molto veloce, puoi lavorare anche sulla quantità ma dovrai dedicare tutte le tue energie non solo al lavoro manuale ma anche alla gestione del sito. Puoi vendere mobili online anche con Shopify che ti consente di aprire un ecommerce in maniera semplice e veloce, ridurre i costi e dedicarti completamente al tuo hobby. In questo modo potrai guadagnare facendo ciò che ti piace dando spazio alla tua creatività.

Inoltre se i tuoi lavori sono particolarmente interessanti, puoi anche stabilire dei prezzi notevoli per quelli che possono diventare oggetti di design moderno.

Consiglio: a proposito di oggetti usati, se sei un lettore appassionato ma sei stanco di vedere sempre gli stessi libri sui tuoi scaffali, poi pensare di vendere libri usati così da alleggerire la libreria e racimolare qualche soldino, magari per comprarne altri!

17. Trova cosa vendere online

Oltre a libri e mobili usati e rimessi a nuovo, cos'altro si può vendere online per guadagnare? Be' non c'è che l'imbarazzo della scelta.

Se ti piace questo tipo di commercio e sei una di quelle persone che venderebbero sabbia nel deserto, allora questo è il tuo campo. Attenzione però, vendere online è diverso e conviene fare una serie di passaggi prima di iniziare a vendere qualcosa che poi nessuno vuole.

Scegli cosa vendere facendo un'analisi di mercato sui prodotti di tendenza. Per farlo puoi utilizzare siti come Wish o Google Trends, dando anche un'occhiata ai social network per approfondire la tua ricerca. Trova una nicchia di mercato per i tuoi prodotti e soprattutto all'inizio concentrati sulla promozione. Infine, osserva i competitor e impara da loro, cercando di fare meglio.  

Qualche idea su cosa vendere? Sulla base di queste analisi di mercato posso suggerirti:

  • cappellini da ciclismo;
  • ciglia finte magnetiche;
  • portacarte in metallo;
  • cucchiai per decorazioni;
  • alberi bonsai LED;
  • spazzola massaggiante.

Ma la lista potrebbe essere lunga. Se vuoi approfondire questo metodo allora leggi il nostro articolo su cosa vendere online.

Siti per guadagnare online vendendo oggetti usati

  1. Shopify;
  2. Ebay;
  3. Subito;
  4. Kijiji;
  5. Vinted.

18. Avvia un’attività di Print-on-Demand

Il print on demand, in italiano stampa su richiesta, è un business che ti permette di gestire un ecommerce in cui vendi prodotti personalizzati senza doverti preoccupare di stampa, imballaggio o spedizione. 

Questo modello di business segue quello del dropshipping, ma con qualche differenza. Una volta creato il design dei tuoi prodotti, dovrai scegliere l’app di print on demand più adatta al tuo business (in pratica, il tuo fornitore). 

Poi dovrai solo creare il tuo negozio online, e ogni volta che un cliente effettuerà un ordine sul tuo store, tu non dovrai fare altro che inoltrare l’ordine al tuo fornitore, che si occuperà della stampa, dell’imballaggio e della spedizione al tuo cliente. 

Puoi vendere i tuoi prodotti su un sito tutto tuo (che ti garantirà la flessibilità e una personalizzazione maggiore), o vendere su Facebook, Instagram o Etsy.  

La parte migliore? Non devi essere necessariamente un designer, potrai tranquillamente esternalizzare anche quella parte del tuo business e affidare la creazione dei tuoi design a un professionista esterno.

Guadagnare online con questo sistema è possibile? Quanto?

Possibile sì, quanto dipende dalla quantità di prodotti che riesci a vendere. Un buon sistema è utilizzare i social network per promuovere il tuo negozio e creare traffico. Più traffico riuscirai a generare, maggiore saranno le probabilità di aumentare il tasso di conversione.

Consiglio: ordina sempre dei campioni per controllare la qualità della merce. Se il primo utilizzatore sarai tu non avrai dubbi sulla qualità del materiale, sulla vestibilità ecc.

Siti per guadagnare online con il print on demand

  1. Printful;
  2. DSers;
  3. Trendsi;
  4. Gelato;
  5. EProlo.

In rete puoi trovare moltissime app di print on demand, quelle che ti ho elencato qui sono perfettamente compatibili con un ecommerce Shopify.

mockup generator Printful

19. Diventa content creator su TikTok

TikTok ha lanciato un programma business per content creator: in parole povere è possibile monetizzare con il social del momento.

Non lanciarti in questa avventura però senza avere un piano. Parti con un’idea, crea una linea editoriale da seguire, chiediti che tipo di contenuti vuoi pubblicare. Prima di farlo pensa al tuo pubblico: a chi ti rivolgi? Queste sono tutte domande fondamentali che devi porti per creare la giusta comunicazione con i tuoi futuri follower.

Soltanto dopo potrai iniziare a creare e postare. Ma anche in questa fase non lasciare tutto al caso: per ogni social esistono delle fasce orarie dove è maggiore il numero degli utenti collegati, dai un'occhiata alle stastistiche TikTok, studia come funziona questo mondo prima di inizare a pubblicare e se vuoi sapere gli orari migliori per postare su TikTok leggi il nostro articolo.

Quanto si può guadagnare online con TikTok?

A livello di visualizzazioni non si hanno notizie certe. Di fatto servono migliaia di view per guadagnare poche decine di euro. Il vero modo per guadagnare su TikTok è diventare un influencer e, dunque, trarre profitto dalle collaborazioni con svariati brand. 

TikTok non è l’unico social con cui si può arrotondare lo stipendio; ad esempio è possibile guadagnare con YouTube. Il punto è che realizzare contenuti per il primo è molto più semplice e meno time consuming rispetto al secondo!

Consiglio: Valuta la possibilità di collaborare con un altro Tiktoker, almeno inizialmente. Questo ti permetterà di avere più follower e idee da condividere.

20. Insegna la tua lingua facendo conversazione

Essere pagati per fare due chiacchiere? Può essere un modo per guadagnare online. Internet, si sa, ha accorciato le distanze e moltissime persone hanno deciso di imparare nuove lingue. In molti casi, però, la sfida sta nel fare pratica (soprattutto nel parlato) e l'unico modo per migliorare è trovare madrelingua disposti a dedicarti un po' del loro tempo. 

Ecco allora che fare conversazione diventa un vero e proprio lavoro online. Ogni sessione di conversazione va preparata: ad esempio, è necessario scegliere l'argomento in modo tale che chi vuole far pratica possa cercare in anticipo i vocaboli sul tema. Durante la conversazione, dovrai aiutare il tuo interlocutore a parlare, a esprimere concetti e pensieri sempre più complessi fornendo parole o frasi... Insomma, nonostante il tenore da chiacchiera, dovrà essere una vera e propria lezione. 

Come iniziare? Puoi proporre il tuo servizio su piattaforme come Fiverr o su siti specializzati come Preply o italki.it

Quanto si può guadagnare online come tutor?

Dipende dal costo unitario per ciascuna lezione, generalmente dai 12 € a salire, dalla piattaforma che hai scelto e dalla frequenza delle lezioni. 

Consiglio: non restare senza parole! Scegli sempre più di un argomento (una sorta di piano B) così se il primo dovesse esaurirsi avrete altro di cui parlare. In alternativa crea un’elenco di tematiche da affrontare, film da raccontare e commentare, giornate da descrivere, passioni, interessi, attualità. Non hai che da scegliere!

21. Sviluppa app utili

Le app sono entrate a far parte delle nostre vite in maniera prepotente e molto probabilmente lo saranno ancora per lungo tempo.

Pensa soltanto a quante applicazioni possiedi sul tuo cellulare, sono certa che non ne ricordi nemmeno la metà.

Se sei un programmatore o pensi che questo possa essere il campo che fa per te, allora mettiti a studiare perché anche l’app più semplice, se è innovativa e utile, può diventare una grande fonte di guadagno. A questo proposito dai un'occhiata al nostro articolo su come creare un'app seguendo questi 12 semplici passaggi.

Se tu e la programmazione siete agli antipodi non disperare, perché puoi sempre delegare facendo creare l’app a un freelencer, senza spendere un patrimonio. 

Quanto si può guadagnare online sviluppando app

Ancora una volta la risposta è dipende. Se la tua app è particolarmete ricercata perché unica nel suo genere o molto originale, i guadagni possono essere anche molto interessanti. Inizialmente puoi creare una versione gratuita e sostenerti con la pubblicità e successivamente creare una versione pro che fornisca maggiori servizi senza annunci.

Consiglio: se proprio non hai idee da cui partire chiedi in giro, fai dei sondaggi e prima di tutto parti da te. Rifletti, che tipo di app ti servirebbe davvero? 

Siti per guadagnare online creando app

  1. GoodBarber;
  2. Siberian CMS;
  3. ShoutEm;
  4. AppYourself;
  5. Mobincube.

Cosa si intende per attività secondaria?

guadagnare online

Un’attività secondaria è un modo per guadagnare al di fuori del tuo lavoro quotidiano. Ti permette di guadagnare di più e di avere la libertà di seguire le tue passioni, comprare cose di cui hai bisogno o che desideri, e aumentare la tua libertà finanziaria.

La dura realtà è che la maggior parte dei lavori non pagano le bollette. Soprattutto se si è all’inizio della propria carriera.

Quando calcoli il costo dell’affitto, della spesa, dei trasporti, potresti renderti conto che dopo aver pagato le bollette, e magari qualche piccola spesa extra, alla fine del mese rimangono a malapena pochi spiccioli. Il che non fa piacere a nessuno.

La parte peggiore è che la tua crescita finanziaria è sempre limitata. Potresti anche ottenere un bonus di un paio di centinaia di euro all’anno con un aumento salariale dell’1% sui 30.000 euro. Ma è davvero sufficiente per vivere la vita che sogni? Forse, ma probabilmente no.

Potresti quindi pensare di avviare un’attività secondaria, un secondo lavoro, per guadagnare quei 200 o 2000 euro in più al mese che faranno la differenza. I modi per guadagnare online seriamente sono tantissimi, se ti stai chiedendo quali sono i migliori lavori online, lascia che ti dica che non esiste il lavoro perfetto, ma solo quello più adatto a te, alle tue esigenze e competenze. Potresti iniziare a guadagnare oggi, domani, o fra cinque anni. Ma sarà sempre qualcosa in più che ti darà soddisfazione, ti farà sentire appagato e ti permetterà di toglierti quello sfizio al quale pensi da tempo!

Come sviluppare un’attività di successo (e guadagnare online)

  1. Decidi subito se sei disposto a investire del denaro
    Le attività secondarie non dovrebbero costare troppo, ma possono richiedere un investimento iniziale per cose come la selezione dei migliori hosting, il posizionamento del brand e alcuni strumenti. Potresti anche decidere di voler fare pubblicità per trovare i tuoi primi clienti. Qualunque sia il tuo piano di crescita e di espansione è necessario essere consapevoli di quale sarà la spesa prima che si verifichi, quindi pianifica di conseguenza e tieni traccia del tuo successo per sapere se vale la pena continuare. Per fare questo è buona norma realizzare un business plan.
  2. Fai un elenco delle cose che ti interessano
    Per far sì che la tua attività secondaria abbia successo, è necessario che sia qualcosa che ami. Questo lavoro sarà svolto nel tuo tempo libero, e al di fuori dell’orario del tuo lavoro diurno, quindi dovrai avere molta energia e motivazione per farlo funzionare. Solo qualcosa che ti appassiona ti darà la carica giusta. Cerca di trovare idee in base ai tuoi interessi, hobby, e abilità per trovare il modo migliore per guadagnare online.
  3. Assicurati che non ci siano conflitti di interesse
    Se il tuo lavoro quotidiano o altri fattori potrebbero portare a un conflitto di interessi, continuare con la tua attività potrebbe non essere la scelta migliore. A volte il miglior consiglio è di provare qualcos’altro, o di mettere da parte quell’idea per un altro momento, per evitare di fare qualcosa della quale finirai poi per pentirti. Avviare un’attività per guadagnare online che finisce per generare conflitti di interessi ha spesso conseguenze costose.
  4. Prenditi del tempo per la tua attività
    Un’attività secondaria richiede tempo, ogni giorno, quindi assicurati che tutto vada per il verso giusto. Non è possibile creare un sito web, pianificare i contenuti e poi dimenticarsene fino al mese successivo. Ritaglia del tempo in maniera costante per la tua attività e delinea gli obiettivi perseguibili in quel tempo, in modo da sapere che quello che stai facendo ha un valore. Se hai un lavoro diurno, prova a riservare tre o quattro sere a settimana e magari anche alcune ore nel fine settimana per riuscire a guadagnare online seriamente.
  5. Non tralasciare il tuo lavoro quotidiano
    Se stai creando un’attività per guadagnare online pur avendo anche un lavoro diurno, ricordati di dare sempre il 100%. La tua attività online ti farà guadagnare, ma dovrai fare affidamento sul tuo lavoro quotidiano per pagare le bollette. Non cercare di destreggiarti tra il lavoro quotidiano e il tuo business online durante il giorno, altrimenti il disastro sarà assicurato.

investire denaro

Guadagnare online nel 2022 è sempre più facile, parola ai numeri

Hai ancora qualche dubbio a riguardo? Allora diamo un'occhiata ai numeri, che non mentono mai.

Molte persone durante la pandemia sono state costrette a trovare un lavoro alternativo che in molti casi è rimasto anche quando hanno ripreso a lavorare. Lavorare nel digitale ha rappresentato per molti la salvezza.

Alla fine del 2020 LinkedIn ha elaborato un’edizione speciale del report Jobs on the Rise sui lavori emergenti. Un’analisi sugli ambiti lavorativi che hanno avuto una maggiore crescita, ma anche sulle figure professionali più richieste con relative competenze e qualifiche. 

La ricerca si basa su un breve periodo del 2020 quando la spinta verso le professioni online era molto forte a causa del Covid, ma gli esperti sono concordi sul fatto che sia una tendenza che non accenna a diminuire. Esattamente come sta avvenendo molto più velocemente negli altri Paesi del mondo. 

Insomma, pare proprio che il lavoro online si diffonda sempre più e che, anche se lentamente, anche l’Italia stia apprezzando i lati positivi di questo nuovo modello di business.

jobs on the rise linkedin

Sono 15 le categorie occupazionali che hanno mostrato una crescita maggiore in questo ultimo periodo secondo la ricerca LinkedIn.

  1. Lavori nel campo dell'istruzione, +93%;
  2. Medici specializzati +72%;
  3. Esperti di digital marketing +13,8%;
  4. Servizi creativi (scrittori) +74%;
  5. Supporto clienti +96% di cui l’11% da remoto;
  6. Settore tecnologico (sicurezza informatica) +49%;
  7. Assicurazioni +80%;
  8. Settori farmaceutico e ricerca +12% (dati Farmindustria);
  9. Personale sanitario +158%;
  10. Ecommerce +51%;
  11. Freelance esperti di contenuti digitali +72%;
  12. Immobiliare +64%;
  13. Finanza, maggiore richiesta di esperti in ambito finanziario per far fronte alla crescente richiesta di prestiti e consulenze finanziarie;
  14. Sviluppo aziendale, aumento del 350% delle transazioni digitali con conseguente aumento della richiesta di consulenti di sviluppo aziendale;
  15. Notizie e giornalismo +3%.

Come puoi vedere lavorare online è un trend che continua a crescere e anche se in passato il lavoro digitale è stato considerato di serie B, oggi rappresenta il lavoro del futuro anche in Italia.

Questa tendenza, che ha avuto un enorme spinta durante la pandemia, ha aperto gli occhi sul lavoro digital che improvvisamente è diventato una seconda opportunità per chi vuole guadagnare online da casa.

Come guadagnare online nel 2022: conclusione

Le 21 migliori idee per guadagnare online nel 2022

  1. Avvia un’attività di dropshipping
  2. Diventa un freelance
  3. Fai marketing di affiliazione
  4. Entra a far parte della Gig Economy
  5. Crea un blog
  6. Crea contenuti informativi
  7. Diventa influencer su Instagram
  8. Lavora online come assistente virtuale
  9. Guadagna con la fotografia
  10. Fai un lavoro part-time
  11. Guadagna con i sondaggi online
  12. Guadagna con le trascrizioni
  13. Diventa un lettore di audiolibri
  14. Diventa tester di siti web
  15. Guadagna giocando online
  16. Apri un negozio di oggetti di seconda mano
  17. Trova cosa vendere online
  18. Avvia un’attività di Print-on-Demand 
  19. Diventa content creator su Tiktok
  20. Insegna la tua lingua facendo conversazione
  21. Sviluppa app utili

Guadagnare online con un’attività secondaria può aiutarti a portare a casa qualcosa in più ogni mese. Ma può anche aiutarti a sviluppare nuove competenze, creare un brand o portfolio personale e aiutarti a raggiungere una maggiore libertà. Quindi, ricordati di divertirti! Non aver paura di rischiare avviando un’attività o iniziando un nuovo hobby che ti ha sempre incuriosito.

Un’attività secondaria è la migliore opportunità per vivere la vita alle tue condizioni. E con qualche soldo in più in tasca, non c’è nulla che ti impedisca di realizzare i tuoi sogni.

In conclusione, vuoi sapere come guadagnare online seriamente? Qualsiasi attività tu scelga tra queste la risposta è una sola: se lo farai con impegno e professionalità tutte queste attività possono darti grandi risultati!

Spero di averti dato qualche spunto e che tu possa trovare così l’attività che fa per te e se vuoi raccontarci com’è andata faccelo sapere lasciando un commento qui sotto!

Ti potrebbero interessare anche:

Correlato