Skip to content

Marketing a Natale 2020: 10 idee per promuovere il tuo ecommerce

Articolo di Ludovica Marino

Ah, il Natale! Le luci, i regali, le cene in famiglia...il Covid. Certo questo non sarà un Natale come tutti gli altri. Ci saranno sicuramente meno cene, meno baci e meno abbracci. E se negli anni passati (e si spera nei prossimi) fare marketing a Natale voleva dire puntare sui “classiconi” - baci, abbracci e tombolate -, quest’anno è necessario essere un po’ più creativi. 

Fare marketing a Natale 2020 è una sfida. Una sfida per la creatività, per l’inventiva, e anche e soprattutto per la comunicazione. È fondamentale essere pragmatici. Il Coronavirus rappresenta, oltre a innumerevoli disagi, un’ottima opportunità per il mondo degli ecommerce. 

Quello su cui devi concentrarti è capire come sfruttare la situazione, come parlare ai tuoi potenziali clienti assicurandoti di essere rispettoso e comprensivo e, soprattutto, come promuovere i tuoi prodotti e il tuo store.

Fortunatamente, ci siamo qui noi! La Black Week è appena terminata, ed è il momento di rimboccarsi le maniche e di pensare a come affrontare il marketing a Natale e come vendere a Natale. 

Che aspetti? Continua subito a leggere! 

Scopri migliaia di prodotti da vendere online. Carta di credito non necessaria, zero rischi.

Inizia gratis

Come cambia il Natale 2020 con il Covid

Ormai sono mesi che viviamo in attesa del prossimo Dpcm, delle prossime disposizioni del Governo. La “normalità” a cui ci siamo abituati può cambiare da un momento all’altro, e sembra che la curva dei contagi sia solo in attesa di stravolgere la nostra vita. 

Potresti - spoiler: erroneamente - pensare che in questo clima di incertezza e di sfiducia le persone siano meno che mai interessate agli acquisti di Natale. D’altronde, che senso ha fare regali di Natale quando non si sa nemmeno se saremo in grado di festeggiarlo? 

Beh, nulla di più falso! Certo, potrà non essere un Natale sfarzoso come i precedenti, dovremo limitare cene e aperitivi, ma - per la gioia di chi a dicembre si trasforma in un elfo di Babbo Natale, come la sottoscritta - neanche una pandemia globale è in grado di arrestare lo spirito natalizio! 

E se da un lato il divieto di assembramenti rende impossibile riversarsi per le vie della città alla ricerca dei regali perfetti, questo è il momento in cui l’online shopping (e il recente trend del click & collect) possono davvero fare faville! 

Che tu abbia un ecommerce con magazzino, un business di dropshipping, o uno store che funge da prolungamento del tuo negozio fisico, l’aspetto più importante del marketing a Natale 2020 sarà capire come presentare il tuo catalogo prodotti ai potenziali clienti. 

Prima di scoprire come fare marketing a Natale 2020 e sfogliare le idee per Natale che abbiamo elencato in questo articolo, quello che ogni marketer non deve mai lasciarsi sfuggire sono i dati! Vediamo perché. 

L’importanza dei dati  

Già durante il primo lockdown è stato evidente che i consumatori italiani non hanno smesso di fare shopping. Semplicemente hanno cercato online una soluzione ai loro problemi.

Secondo una ricerca di Sendcloud, gli italiani hanno acquistato 2,9 prodotti in più durante la pandemia. 

marketing a natale - statistiche
Fonte: SendCloud Compass: report e-commerce e logistica 2020/2021

Un dato interessante è che la stessa ricerca evidenzia che il 27% degli italiani ritiene che l’aumento del commercio digitale porti a problemi di carattere ambientale. Se vuoi convertire anche quel 27%, inizia a pensare a un packaging sostenibile per i tuoi prodotti. I clienti più sensibili alle tematiche ambientali ti ricompenseranno con la loro fiducia, e di sicuro Madre Natura te ne sarà grata!

Come puoi vedere, studiare i dati permette di comprendere meglio il mercato di riferimento e i potenziali clienti, e solo comprendendo a fondo le loro esigenze potrai adattare il tuo ecommerce secondo quelle che sono le loro aspettative. Ma non solo: i dati ti permettono anche di prevedere gli acquisti dei consumatori. 

Diamo un’occhiata al report di Rakuten Advertising. La ricerca mostra che il 58% dei consumatori preferisce fare shopping online, principalmente a causa dell’attuale pandemia e della ormai costante preoccupazione per la propria salute. Infatti, la stessa ricerca ha evidenziato che terzo degli acquirenti (32%) preferisce evitare di ritrovarsi in assembramenti (più che probabili in centri commerciali, ecc.). 

È chiaro quindi che gli acquisti di Natale 2020 avverranno principalmente online. Non necessariamente con spedizione, però. Secondo i dati di Facebook, il 56% dei consumatori ha dichiarato di preferire acquistare online e ritirare il proprio ordine in negozio.

Ora che hai analizzato questi dati, dovresti avere un’idea abbastanza chiara di come i consumatori faranno i loro regali di Natale 2020. Cosa manca? Una strategia di marketing efficace, qualche idea creativa e, ovviamente il giusto prodotto da vendere online! 

Come fare marketing a Natale 2020

Natale 1920, Natale 2020, pandemia o meno, la regola base è sempre la stessa: tutto si può vendere, basta capire come

I tuoi prodotti di punta sono accessori da viaggio? Non lasciare che le attuali restrizioni sugli spostamenti ti convincano che nessuno sarà alla ricerca di quel tipo di prodotti. Devi solo capire come proporli. 

Difficilmente un potenziale cliente comprerà una valigia o un beauty da viaggio durante una pandemia che costringe le persone in quarantena, se promossi con frasi del tipo “Hai già pensato al tuo prossimo viaggio?”. Al contrario, proponendo a quello stesso cliente la stessa identica valigia con un messaggio positivo e che faccia pensare a quando tutto sarà finito, potresti ottenere l’effetto desiderato! Se poi dovessi aggiungere anche uno sconto speciale in via delle feste...avrai fatto tombola! 

Vendi prodotti beauty e per il self-care? Quale momento migliore se non un inverno passato principalmente tra le mura domestiche per prendersi un po’ cura di se stessi? Come vedi, il messaggio è fondamentale.

Durante il COVID-19 diversi marchi hanno cambiato modo di comunicare per rispecchiare le esigenze dei consumatori. Dopo aver visto tante aziende in difficoltà durante la prima ondata, tante altre - purtroppo - non farcela, gli acquirenti sono ora più attenti all’home-made, ai piccoli distributori e al km0. Tutti business che ora godono di un vantaggio rispetto ai giganti dell’ecommerce come Amazon. 

Infatti, secondo i dati ricavati da Coldiretti sulla spesa a km zero, ben 43,4 milioni di italiani acquistano prodotti locali e a km zero, con il 38,9% che ritiene l’acquisto di prodotti locali un modo per sostenere l’economia. Abbiamo parlato di questa ricerca Coldiretti anche nel nostro articolo sulle statistiche sullo shopping natalizio

Ecco perché essere personali è più importante che mai. Racconta ai tuoi clienti la storia del tuo business, fagli sapere chi sei, da chi è composta la tua famiglia, quali sfide hai dovuto sostenere. I consumatori non vogliono vedere il business, vogliono conoscere la storia alle sue spalle. 

Quindi, come fare marketing a Natale 2020? Le regole d’oro sono: essere flessibili, analizzare i dati, prevedere il comportamento degli acquirenti, trovare il modo migliore per presentare i prodotti e raccontare una storia. 

Scopriamo ora delle idee su come fare marketing a Natale per promuovere il tuo ecommerce, e prepariamoci a passare all’azione. 

Come promuovere il tuo ecommerce: 10 idee efficaci

1. Offri buoni regalo in occasione delle feste 

Siamo già a Dicembre, eppure ancora non sappiamo di preciso con chi avremo la possibilità di festeggiare questo Natale 2020. Anche se nello stesso comune, probabilmente le raccomandazioni del Governo prevederanno riunioni intime e festeggiamenti solo con i parenti più stretti. 

In attesa di un abbraccio reale, in vista di quello che si presenta come un cenone di Natale su Zoom, quale modo migliore per donare un regalo a distanza se non con un buono regalo? 

Le gift card hanno innumerevoli vantaggi. Chi le acquista è estremamente soddisfatto e non dovrà aspettare per la consegna, dal momento che la riceverà immediatamente via email. Chi le riceve avrà la possibilità di scegliere qualcosa che davvero desidera, ed eviterà di sorbirsi l’ennesimo paio di calzini troppo grandi. Chi le vende - sì, stiamo parlando di te - avrà non solo generato flusso di cassa realizzando una vendita, ma riceverà la visita di un nuovo cliente (senza costi di acquisizione), che se dovesse essere soddisfatto del servizio potrebbe decidere di effettuare i suoi acquisti futuri dal tuo ecommerce! Win, win...win!

2. Trasformati in Babbo Natale

A chi non piacciono i regali? In occasione delle feste, perché non aggiungere un piccolo pensiero ai pacchi che spedirai ai tuoi clienti? È un ottimo modo per dimostrare che dietro al tuo business ci sono persone reali. Non solo, aumenterai il tasso di fidelizzazione e ti mostrerai generoso e attento. 

Inoltre, in base al tuo mercato di riferimento, puoi scegliere se:

  • Fare un regalo a tutti i tuoi clienti, indistintamente
  • Fare regali diversi in base a determinate caratteristiche (età, precedenti interazioni con il brand, ecc.) 
  • Fare regali solo ai clienti più fedeli

Non deve essere un prodotto costoso. Anche solo trovare un cioccolatino, un bigliettino ben pensato o un piccolo gadget può meravigliare e sorprendere.

Un ulteriore vantaggio? Ricevere una sorpresa è un ottimo incentivo per lasciare una recensione positiva! 

3. Punta su upselling e cross-selling

Se hai già sperimentato queste due strategie di marketing sai bene di cosa sto parlando. E se hai un negozio online e non le stai ancora utilizzando...beh, diciamo che questo è il momento perfetto per iniziare! 

Di cosa si tratta? In pratica, con l’upselling cerchi di offrire ai tuoi clienti un prodotto simile a quello che hanno intenzione di acquistare ma migliore, e di conseguenza più costoso. Il cross-selling invece è una sorta di “vendita incrociata”: si tratta di offrire ai tuoi clienti prodotti complementari a quello che hanno deciso di acquistare. 

Ma come implementare queste tattiche per fare marketing a Natale? Immagina che un visitatore arrivi sul tuo negozio online alla ricerca di un regalo per sua sorella. Una volta trovato il regalo perfetto e aggiunto il prodotto al carrello, potresti far comparire un pop-up che offra al tuo cliente una versione leggermente migliore. 

Un esempio di messaggio potrebbe essere: “Ottima scelta! Pensi che questa [caratteristica extra] potrebbe essere utile? Dai un’occhiata al nostro [prodotto di upselling]”. 

In alternativa, potresti puntare in modo ancora più esplicito ai regali di Natale, con un messaggio simile a questo: “Ti mancano altri regali? Scopri la nostra linea [categoria cross-selling] e fai i regali per tutta la famiglia in un colpo solo!”. 

Odi i pop-up e pensi che li odieranno anche i tuoi clienti? Un ottimo modo per implementare questo tipo di strategie è quello di utilizzare i chatbot per ecommerce. In questo modo sarà l’assistente virtuale del tuo store che si occuperà di guidare i clienti durante i loro acquisti. Un chatbot potrebbe anche presentare delle offerte di tipo bundle, offrendo uno sconto a chi acquista più prodotti. 

Non solo prodotti extra, però: puoi sfruttare queste stesse tattiche per aumentare la retention dei clienti offrendo sconti utilizzabili nei mesi di gennaio e febbraio. In questo modo, chi ha fatto acquisti sul tuo ecommerce a Natale 2020 potrebbe tornare ad acquistare nei primi mesi del 2021. 

4. Proponi l’edizione natalizia dei tuoi prodotti

Come promuovere i tuoi prodotti a Natale 2020? Vestili di rosso! E se questo non è possibile, presentane una versione natalizia in occasione delle feste. 

Potresti addirittura sfruttare il principio della scarcity e vendere un prodotto in edizione limitata, disponibile solo per Natale 2020. 

Inoltre, se sei - come noi - un fan dell’email marketing, potresti presentare il prodotto speciale in anteprima agli iscritti alla tua newsletter! Aumenterai le vendite e guadagnerai nuovi contatti per la tua mailing list! 

Ah, il Natale! Quale modo migliore di festeggiarlo se non con una bella strategia di marketing? 

5. Offri un packaging natalizio per i tuoi prodotti

Packaging natalizio? Yes, please! Meglio ancora se sostenibile. 

Se quando pensi al Natale 2020 la prima cosa che ti viene in mente sono i meravigliosi pacchi, pacchetti e cestini decorati, sappi che non sei il solo! Al tempo stesso, dopo aver fatto i regali a tutta la famiglia, uno dei compiti più temuti è quello di impacchettare i doni. Quindi, perché non sollevare i tuoi clienti da questo incarico e occupartene tu stesso? 

Ti basterà creare delle belle confezioni natalizie (meglio se creative e particolari) e inserire all’interno i tuoi fantastici prodotti. 

E se vuoi davvero stupire i tuoi clienti (e fare un favore al pianeta), pensa a delle idee alternative per realizzare un packaging sostenibile. Incarta i tuoi prodotti con carta riciclata, evita la plastica e cerca di preferire decorazioni realizzate con materiali naturali. Le idee sono tantissime, tutto sta nel trovare quelle adatte al tuo business e ai tuoi clienti. 

6. Fai beneficenza, ma con attenzione

Dovremmo fare beneficenza tutto l’anno e tutti gli anni, non solo a Natale 2020. La beneficenza è un atto personale, generoso ed è sicuramente un valore aggiunto al tuo business.

Se fai beneficenza, o stai pensando di iniziare a farla durante questo Natale 2020, non utilizzarla come leva per fare marketing a Natale. 

Comunicare ai tuoi clienti che il tuo business dona parte del ricavato, e che con i loro acquisti potranno contribuire a una giusta causa è importante, ma va fatto in modo discreto. Non solo, è fondamentale che quello che fai sia coerente con il tuo business. 

Uno degli errori più magistrali che possono commettere gli imprenditori è quello di sottovalutare i propri clienti. Puoi star certo che si accorgeranno in breve tempo se la beneficenza di cui parli è fittizia o una mera strategia di marketing. 

Ad ogni modo, se fatta in modo coerente e discreto, contribuirà alla tua brand awareness e farà sentire i tuoi clienti più vicini al tuo marchio e alle cause che ti stanno a cuore. 

Quindi, beneficenza sì, ma con cognizione di causa! 

7. Crea un contest fotografico a tema Natale 2020 

Lo ripetiamo spesso, ormai viviamo nell’era di Instagram e di TikTok, e uno dei valori principali che può avere un prodotto è quello di essere instagrammabile. Lo stesso vale per i regali di Natale. 

Perché allora non cogliere la palla al balzo e organizzare un contest fotografico con i tuoi prodotti? Ovviamente, a tema Natale 2020! 

Se ti senti coraggioso, oltre a un contest fotografico su Instagram o Facebook potresti considerare anche TikTok. Dai un’occhiata alle nostre statistiche su TikTok per renderti conto dell’incredibile potenziale di questa piattaforma, e siamo sicuri che inizierai subito a pensare al prossimo balletto virale! 

8. Scrivi una guida per il regalo perfetto 

Sei un amante della scrittura creativa? Perché non unire l’utile al dilettevole e offrire ai tuoi clienti una comoda guida per trovare il regalo perfetto? 

Potresti optare per una guida in formato pdf, scaricabile, che puoi presentare ai tuoi clienti e visitatori tramite un’apposita landing page.

Oppure potresti creare una sezione sul blog del tuo ecommerce con diversi articoli utili e pieni di consigli, suggerimenti e quant’altro. Insomma, devi trovare dei modi per aiutare i tuoi utenti, non necessariamente con lo scopo di vendere i tuoi prodotti (anche se ovviamente sarebbe un’aggiunta più che gradita). 

Ricorda che, qualunque formato sceglierai per la tua guida, l’obiettivo principale è quello di creare contenuti coinvolgenti, interessanti e - magari - anche condivisibili! 

9. Sfrutta Facebook Ads e attenzione ai cambi di creatività 

Così come per i contenuti del blog, copy e Facebook Ads devono essere necessariamente modificate durante questo Natale 2020. 

Se fino a novembre la tua comunicazione era concentrata sulle offerte e sul Black Friday, è il momento di dare un tocco magico, emotivo e gioioso al tuo sito. Sì, anche se dentro ti senti un po’ Grinch. 

Hai già visto il video di Natale 2020 della Disney? Noi sì, e abbiamo pianto per 10 minuti di fila. Va bene, forse anche 15. 

Ma non è solo la Disney a basare le comunicazioni di marketing a Natale sulle emozioni. Spotify, ad esempio, ha da poco realizzato un video virale con l’hashtag #graziebalconi per ringraziare gli italiani del supporto dimostrato durante il lockdown. 

Insomma, non le classiche inserzioni Facebook. Promuovere il tuo ecommerce a Natale 2020 vuol dire soprattutto dimostrare umanità, calore ed emozioni. 

10. Opta per un restyling natalizio del sito 

Un’immagine vale più di mille parole: vale anche per il tuo sito! Ancora di più in questo Natale 2020. 

Fare marketing a Natale non vuol dire solo puntare sui contenuti. Anche l’aspetto esteriore del tuo sito gioca un ruolo fondamentale. Mentre ti occupi di addobbare l’albero e di impacchettare i regali di Natale, perché non dare un tocco festivo anche al tuo sito e ai tuoi canali social?

Potresti modificare il tuo logo aziendale aggiungendo un simpatico cappello da Babbo Natale, modificare la copertina della tua pagina Facebook, aggiungere strisce di luci natalizie all’header del tuo sito web e molto altro ancora. 

E perché non aggiungere nella parte superiore del tuo sito un bel video di auguri? Non serve avere chissà quali competenze tecniche, ci sono diversi software e app di video editing che rendono la creazione di video un gioco da ragazzi.

Quando si tratta di marketing a Natale (o durante il resto dell’anno), la creatività non ha limiti! 

Marketing a Natale nel 2020: conclusione

Quindi, quali sono le migliori idee per fare marketing a Natale nel 2020? 

  1. Offrire buoni regalo ai tuoi clienti 
  2. Aggiungere piccole sorprese all’interno dei tuoi pacchi
  3. Sfruttare le strategie di upselling e cross-selling
  4. Realizzare un’edizione natalizia dei tuoi prodotti
  5. Offrire un packaging natalizio (meglio ancora se sostenibile)
  6. Fare beneficenza, ma con attenzione
  7. Organizzare un contest di foto o video virali
  8. Creare una guida per il regalo perfetto 
  9. Cambiare la creatività di Fb Ads 
  10. Effettuare un restyling natalizio del sito 

Beh, queste 10 idee per fare marketing a Natale dovrebbero averti fornito abbastanza materiale per dare la svolta alle feste di quest’anno. E tra Coronavirus, regioni di tutti i colori, lockdown più o meno generali, questo sarà senz’altro un Natale che ricorderemo a lungo. 

Fai in modo che i clienti si ricordino anche di te e del tuo ecommerce, così che quando tutto sarà finito, le tue strategie di marketing a Natale 2020 restino nei loro cuori!

Hai altre idee su come fare marketing a Natale? Condividile nei commenti qui sotto!

Ti potrebero interessare anche: