Skip to content

7 delle migliori piattaforme ecommerce: quale scegliere per il tuo business nel 2021

Articolo di Thomas J Law


Se vuoi aprire un negozio online, creare un sito ecommerce, un business in dropshipping o cambiare il tuo servizio di hosting attuale, forse ti stai chiedendo quale sia la migliore piattaforma ecommerce per le tue esigenze.

Scegliere una piattaforma ecommerce online per il tuo business può essere complicato.

È un po’ come scegliere un partner per il resto della vita: finire in una relazione sbagliata e cambiare idea in un secondo momento può diventare un incubo!

Molte delle migliori piattaforme ecommerce hanno funzionalità e tariffe simili, perciò all’inizio può essere difficile individuare le differenze tra una o l'altra. 

E anche se riesci a identificarle, come fai a sapere davvero qual è la soluzione migliore per il tuo business?

Abbiamo scritto questo articolo per aiutarti a scoprirlo.

In questa guida parleremo degli aspetti essenziali di una piattaforma ecommerce, daremo un'occhiata ad alcune delle migliori attualmente disponibili sul mercato e scopriremo a chi o cosa sono più adatte.

Ma partiamo dalle le basi: cos'è una piattaforma ecommerce?

(Attenzione: oberlo.it è proprietà mediatica di Shopify inc. Sebbene ci sforziamo di pubblicare contenuti obiettivi, accurati e basati sui fatti, questo articolo potrebbe contenere opinioni di parte)



Cos’è una piattaforma ecommerce?

Molti pensano alle piattaforme ecommerce come semplici web builder. In realtà, le migliori piattaforme ecommerce sono applicazioni software che permettono alle aziende di gestire i canali di vendita le operazioni commerciali, il marketing, le vendite sia online che offline e molto altro ancora.

Una piattaforma ecommerce è una specie di centro di comando di un’azienda. Ad esempio, Shopify permette di:

  • acquistare un nome di dominio e creare un sito ecommerce mobile-responsive
  • personalizzare l'aspetto del sito con temi predefiniti
  • estendere la funzionalità del sito con applicazioni aggiuntive
  • vendere articoli fisici, prodotti digitali e servizi
  • vendere attraverso i più popolari canali di vendita online e i social media, come Facebook, Instagram, Google, Amazon e Walmart Marketplace
  • promuovere le offerte con strumenti di digital marketing, sconti e carte regalo
  • vendere di persona tramite punto vendita integrato (POS)
  • elaborare gli acquisti online e offline utilizzando diversi gateway di pagamento
  • elaborare ordini e rimborsi, gestire l'inventario e creare etichette di spedizione
  • gestire grandi volumi di traffico e vendite
  • tradurre il tuo sito in diverse lingue ed espandere le operazioni a livello internazionale
  • automatizzare le tasse e la sicurezza online

Scopri migliaia di prodotti da vendere online. Carta di credito non necessaria, zero rischi.

Inizia gratis

7 delle migliori piattaforme ecommerce 2021

Ora che abbiamo coperto le basi, diamo un'occhiata a sette delle migliori piattaforme ecommerce nel 2021.

1. Shopify

La piattaforma ecommerce più completa per avviare e far crescere un business di successo.

piattaforma ecommerce shopify

Shopify è la piattaforma ecommerce hosted più grande e utilizzata nel mondo. Ha tutte le funzionalità di cui hai bisogno per iniziare a guadagnare online seriamente e trasformare un secondo lavoro in un business di successo.

Puoi vendere su tutti i principali canali di vendita, da Facebook ad Amazon, e ricevere assistenza tramite email e telefono quando hai un problema o non sai bene come muoverti. Inoltre puoi aggiungere al tuo store più di 6.000 app Shopify per potenziare la tua strategia di marketing, le vendite e le operazioni.

Ma non è finita qui: con Shopify POS puoi integrare le tue operazioni online e offline senza problemi o interruzioni.

I prezzi di Shopify sono semplici e competitivi:

  • Shopify Basic: 29 € / mese
  • Shopify: 79 € / mese
  • Shopify Advanced: 299 € / mese
  • Shopify Plus: 2.000 € / mese
  • meno di 15 € / anno per un nome di dominio
  • Prova gratuita: 14 giorni

2. WooCommerce

La migliore piattaforma ecommerce per siti WordPress.

piattaforma ecommerce 2021 woocommerce

WooCommerce è la piattaforma ecommerce hosted più grande al mondo. 

In realtà si tratta di un plugin di WordPress piuttosto che di una piattaforma vera e propria. Ecco perché è ideale per chi ha già un sito WordPress e vuole iniziare a vendere.

WooCommerce è una soluzione flessibile e open source, quindi particolarmente adatta a chi ha competenze tecniche di programmazione. Può integrarsi praticamente con qualsiasi servizio.

WooCommerce calcola i costi come segue:

  • 15 $ / anno per un nome di dominio
  • 120 $ / anno per l'hosting
  • 0-100 $ / anno per un tema
  • 0-108 $ / anno per i costi di gestione delle spedizioni
  • 0-30 $ / mese per un gateway di pagamento
  • 0-348 $ / anno per le comunicazioni 
  • 0-79 $ / anno per l'ottimizzazione dei motori di ricerca (SEO)
  • 0-300 $ / anno per la sicurezza
  • 0-65 $ / anno per un certificato SSL

2. Magento 

Piattaforma ecommerce per grandi imprese con risorse tecniche importanti e la necessità di avere un sistema di controllo granulare sul sistema.

Magento è una piattaforma ecommerce self-hosted popolare, adatta per le grandi imprese. 

È ideale per chi cerca un sistema flessibile e vuole avere il controllo completo su ogni aspetto della piattaforma. Tuttavia, Magento richiede anche competenze avanzate di programmazione.

Per saperne di più sui prezzi di Magento e ricevere un preventivo personalizzato dovrai contattare il reparto vendite dell’azienda.


4. Big Cartel

La migliore piattaforma ecommerce per le piccole imprese.

Big Cartel è un web builder per siti ecommerce progettato per artisti e creator. 

Rispetto alle piattaforme ecommerce più popolari, come Shopify, offre funzionalità limitate. Ad esempio, puoi caricare solo 5 immagini per prodotto. 

Tuttavia, grazie al suo approccio minimalista, Big Cartel è molto intuitivo e facile da usare. E ovviamente dispone di tutte le funzioni essenziali: registrazione del dominio, template personalizzabili e strumenti di marketing di base.

Big Cartel calcola i suoi prezzi in base al numero di prodotti che vendi:

  • 5 prodotti: gratis (1 immagine per prodotto)
  • 50 prodotti: 9.99 $ / mese
  • 250 prodotti: 19.99 $ / mese
  • 500 prodotti: 29.99 $ / mese


5. Wix

La migliore piattaforma ecommerce per creare siti dal design moderno con funzionalità essenziali.

Wix è un web builder con editor drag-and-drop, popolare tra le piccole imprese nel settore creativo, ma offre anche le funzionalità essenziali di una piattaforma ecommerce: ad esempio la possibilità di accettare pagamenti online, vendere attraverso più canali, tracciare gli ordini e creare campagne per l'abbandono del carrello.

Tuttavia mancano molte funzioni che molti ecommerce considerano necessarie, come gli avvisi di esaurimento scorte.

Wix offre tre piani:

  • Business Basic: 23 € / mese
  • Business Unlimited: 27 € / mese
  • Business VIP: 49 € / mese


6. BigCommerce

La migliore piattaforma ecommerce per imprese che utilizzano un numero elevato integrazioni di terze parti.

Esattamente come Shopify, BigCartel e Wix, BigCommerce è una piattaforma ecommerce intuitiva e facile da usare.

Tuttavia, il mercato di riferimento principale di BigCommerce è costituito dalle grandi imprese. La homepage del sito è infatti dedicata alle “Enterprises”. Dovrai cliccare su "Essentials" per saperne di più sulle sue offerte per le piccole e medie imprese.

BigCommerce offre tutte le funzionalità essenziali che ti aspetteresti di trovare su una delle migliori piattaforme ecommerce nel 2021, come gli strumenti di marketing e la vendita multicanale sui social media e i marketplace di terze parti.

Inoltre BigCommerce vanta numerose partnership con altri servizi, che ne estendono le funzionalità. Ad esempio, si integra con cinque soluzioni POS. Tuttavia, questo significa che probabilmente dovrai gestire più integrazioni con servizi di terze parti man mano che il tuo business si espande.

BigCommerce offre tre piani tariffari:

  • Standard: 29.95 $ / mese
  • Plus: 79.95 $ / mese o 71.95 $ / mese se pagato annualmente
  • Pro: 299.95 $ / € mese o 269.96 $ / mese se pagato annualmente
  • Enterprise: prezzi personalizzati
  • Prova gratuita: 15 giorni

7. Squarespace

Miglior web builder drag-and-drop con funzionalità ecommerce.

Squarespace è un web builder con editor drag-and-drop estremamente intuitivo che semplifica la creazione e manutenzione di siti web.

Esattamente come Wix, Squarespace è soprattutto un web builder e poi una piattaforma ecommerce. Per questo motivo, le sue funzionalità sono abbastanza limitate rispetto alle piattaforme ecommerce di cui abbiamo parlato fino ad ora.

Su Squarespace tuttavia trovi tutte le funzionalità più importanti di una piattaforma ecommerce. Inoltre, si integra con diversi servizi come Stripe, PayPal, FedEx e USPS.

Squarespace offre ai suoi utenti una prova gratuita di 14 giorni e ha tre piani:

  • Business: 18 $ / mese (risparmi il 30% pagando un anno in anticipo)
  • Basic Commerce: 26 $ / mese (risparmi il 25% pagando un anno in anticipo)
  • Advanced Commerce: 40 $ / mese (risparmi il 25% pagando un anno in anticipo)

Due tipi di piattaforme ecommerce

Piattaforma hosted o self-hosted: quale adottare? La tua decisione avrà un impatto significativo sul tuo business, quindi pensaci bene.

Ma partiamo dall'inizio: cos'è l'hosting e cosa significa “hosted” e “self-hosted”?

Ogni sito è "ospitato" su un server fisico da qualche parte. Puoi pensare all'hosting di un sito come al terreno su cui si trova un negozio fisico. È qui che "vive" la tua piattaforma ecommerce.

Qual è la differenza tra i fornitori di piattaforme ecommerce con hosting e self-hosting?


1. Piattaforme ecommerce self-hosted

Una piattaforma self-hosted "affitta" lo spazio del server da un fornitore di terze parti. In questo caso devi acquistare l'hosting, installare la piattaforma ecommerce che hai scelto e poi occuparti della manutenzione tecnica del sito.

In altre parole, è un po' come affittare un pezzo di terra e poi costruirci sopra un negozio: sarai responsabile di ogni aspetto della sua realizzazione e della manutenzione.

Inoltre, anche qui avrai bisogno di fornitori per far funzionare il sito secondo le tue esigenze (esattamente come faresti con un negozio fisico). La maggior parte di questi strumenti non è gratuita; dovrai corrispondere delle tariffe mensili che, a seconda delle funzionalità di cui hai bisogno, possono accumularsi abbastanza rapidamente.

Ecco un esempio reale di come potresti configurare una piattaforma ecommerce self-hosted:

  1. acquista un nome di dominio e l'hosting da un fornitore terzo come BlueHost, GoDaddy, o SiteGround;
  2. installa e configura WordPress, un sistema di gestione dei contenuti open source che fornisce una struttura di base per il tuo sito;
  3. trova un tema per personalizzare l'aspetto del sito. Puoi scaricarne gratis o a pagamento da sviluppatori di terze parti su siti come Theme Forest;
  4. installa il plugin ecommerce WooCommerce;
  5. aggiungi i tuoi prodotti e inizia a vendere!

Con il self-hosting, il vantaggio principale è che tutto è personalizzabile: libertà e flessibilità totale.

Tuttavia le soluzioni self-hosted presentano anche molte complessità, richiedono competenze tecniche e responsabilità per problematiche come la gestione degli aggiornamenti, la manutenzione generale e la risoluzione dei bug.

Ecco perché il self-hosting può essere la scelta giusta se vuoi mantenere un controllo granulare su ogni aspetto della tua piattaforma ecommerce. Tieni però presente che devi avere le competenze tecniche adeguate o disporre di un budget per esternalizzare lo sviluppo e la manutenzione del sito a una terza parte.


2. Piattaforme ecommerce hosted

Le piattaforme ecommerce hosted riducono la complessità (e necessità) di creare e mantenere il tuo sito.

I fornitori "ospitati" sono una soluzione all-in-one, subito pronta all’uso: mettono a tua disposizione tutto ciò di cui hai bisogno in un unico strumento. In altre parole, non devi fare altro che iscriverti, accedere e iniziare a usare il tuo sito ecommerce.

Non devi avere competenze tecniche particolari per realizzare o mantenere il sito, tutti aspetti di cui invece si occupa il team di esperti della piattaforma.

Per rimanere in tema con le analogie che abbiamo usato fino ad ora, scegliere una piattaforma ecommerce hosted è un po' come affittare uno spazio in un centro commerciale: non devi costruire o mantenere una proprietà e, di conseguenza, puoi concentrarti su come far crescere il tuo business.

Detto questo, alcune soluzioni hosted ti consentono di personalizzare praticamente ogni aspetto del tuo sito e delle sue funzionalità. Ad esempio, nell'app store di Shopify trovi innumerevoli applicazioni ottimizzate e sviluppate apposta per integrarsi con il tuo negozio Shopify.

Ecco cosa devi fare per iniziare con la piattaforma ecommerce hosted di Shopify:

  1. crea un account su Shopify
  2. accedi 
  3. personalizza l'aspetto del tuo store
  4. aggiungi i tuoi prodotti e inizia a vendere!

In conclusione, le soluzioni hosted sono più adatte a chi preferisce concentrarsi sulla crescita del proprio business, lasciando gli aspetti tecnici della creazione e della gestione di una piattaforma ecommerce agli esperti.

Conclusione: le 7 migliori piattaforme ecommerce per il tuo business

Scegliere una piattaforma ecommerce per il tuo business può sembrare complicato ma, se hai letto tutta questa guida fino in fondo, dovresti avere le idee un po' più chiare.

In sintesi, ecco un elenco delle migliori piattaforme ecommerce per il tuo business nel 2021:

  1. Shopify: la piattaforma ecommerce più completa per avviare e far crescere un business di successo.
  2. WooCommerce: la migliore piattaforma ecommerce per siti WordPress.
  3. Magento: piattaforma ecommerce per grandi imprese con risorse tecniche importanti e la necessità di avere un sistema di controllo granulare sul sistema.
  4. Big Cartel: la migliore piattaforma ecommerce per le piccole imprese.
  5. Wix: la migliore piattaforma ecommerce per creare siti dal design piacevole e moderno con funzionalità essenziali.
  6. BigCommerce: la migliore piattaforma ecommerce per imprese che utilizzano un numero elevato integrazioni di terze parti.
  7. Squarespace: miglior web builder drag-and-drop con funzionalità ecommerce.


Tieni anche presente che esistono due tipi principali di piattaforme ecommerce: hosted e self-hosted. 

Se hai le conoscenze e competenze tecniche giuste, oppure le risorse adeguate, con una piattaforma self-hosted come WooCommerce hai il massimo controllo. D'altra parte, se preferisci concentrarti sulla crescita del tuo business, una piattaforma ecommerce hosted come Shopify può fare al caso tuo.

Quale di queste piattaforme ecommerce online ti interessa di più e perché? Raccontacelo nei commenti!

Ti potrebbero interessare anche

Traduzione a cura di: Martina Russo

Correlato