Skip to content
vendere libri usati

Vendere libri usati online nel 2022: la guida completa

Articolo di Ludovica Marino

Vendere libri usati, quanti ricordi! Prima dell'inizio del nuovo anno scolastico si aprivano le trattative e iniziava il commercio! Si facevano quattro chiacchiere e passava la giornata.

Oggi i tempi sono cambiati e i libri si possono vendere comodamente anche da casa e non necessariamente a chi vive nello stesso quartiere. Puoi venderli anche a sconosciuti che vivono a chilometri e chilometri di distanza da casa tua.

E non solo! Se prima si trattava soltanto di vendere libri scolastici usati online, oggi puoi vendere qualsiasi tipo di libro e sfruttare questo settore creando un vero e proprio business direttamente dalla tua libreria di casa. Ma dove si possono vendere libri?

In questo articolo parleremo proprio di questo: andiamo a vedere come vendere libri usati online, quali sono i siti migliori per farlo e come creare il proprio business!

Inizia a vendere online con Shopify

Avvia la prova gratuita

Perché vendere libri usati online

I motivi per vendere libri usati online possono essere tantissimi. 

Magari hai accumulato un mucchio di vecchi libri scolastici di cui vuoi disfarti, o vuoi vendere tutte quelle vecchie collane che leggevi avidamente anni fa, dal Battello a Vapore a Piccoli Brividi. 

E perché no, magari tutte quelle ore passate a fissare la tua libreria hanno portato all’ispirazione che ti ha spinto ad aprire un ecommerce di libri. 

Eh già, perché il mercato del libro - soprattutto in Italia - non sembra volersi arrestare. Nel secondo anno di pandemia il mercato dell’editoria è cresciuto del 16%, arrivando alla strabiliante cifra di 1,7 miliardi di euro a prezzo di copertina. Ah, e questo solo in Italia! 

Ma perché vendere libri online, magari creandoti un secondo lavoro o un'entrata passiva

  • Vendere libri usati online ti permette di raggiungere un pubblico decisamente più ampio rispetto al mercatino sotto casa, sia che tu li venda direttamente, sia che scelga di rivolgerti a un rivenditore.
  • se apri un ecommerce di libri sarà disponibile tutti i giorni, 24 ore su 24. Ogni momento è buono per vendere libri. 
  • Con un sito web tutto tuo potrai monitorare il comportamento dei tuoi clienti, le loro preferenze e ottimizzare volta per volta la loro esperienza d’acquisto. 

→Clicca qui per lanciare il tuo ecommerce in dropshipping con Shopify

Questi sono solo alcuni dei (buoni) motivi per vendere libri usati online. E poi, diciamocelo, perché non dovresti trasformare la tua passione per i libri in un business profittevole? 

Come vendere libri usati online: un business nascosto nella tua libreria 

Che si tratti di romanzi, thriller, libri scolastici, o un mix di diversi generi letterari, vendere libri usati può rivelarsi davvero un’ottima opportunità di business.

Indipendentemente dal livello che vorrai dare a questa attività, otterrai tre grandi risultati: farai spazio nella tua libreria (magari per aggiungere altri libri!), contribuirai a diffondere la cultura e nel contempo metterai qualche soldino da parte (ma occhio a non spenderli tutti in altri libri!).

Ma come vendere libri usati online? 

Esistono principalmente tre strade per vendere libri usati su Internet:

  1. utilizzando siti per vendere libri usati (marketplace esterni);
  2. vendendo libri usati sui social media; 
  3. creando un sito tutto tuo su Shopify o altra piattaforma ecommerce.

Vediamole insieme nel dettaglio. 

1. Siti per vendere libri usati (marketplace esterni)

Nel magico mondo di internet puoi trovare diversi marketplace e siti che ti permettono di vendere libri usati online senza doverti preoccupare di marketing, siti web o servizio clienti. 

Dove vendere libri usati online con i marketplace? Ecco un elenco di siti dove vendere libri usati, e per ognuno ti spiegherò come fare. 

  1. Libraccio.it
  2. Comprovendolibri.it
  3. LibreriaUniversitaria.it
  4. Amazon 
  5. Ebay 
  6. IBS 
  7. Subito
  8. Coop

Iniziamo!

1. Vendere libri usati con Libraccio

vendere libri usati libraccio

Libraccio.it è uno dei marketplace più utilizzati, sia che si tratti di testi scolastici che di romanzi e altre tipologie di libri. 

Per vendere su Libraccio.it dovrai semplicemente creare la tua Lista di vendita, scegliere come ricevere il pagamento e decidere se vuoi il ritiro dei libri dal tuo domicilio o se preferisci portarli presso un’edicola convenzionata. 

Ma come vendere libri su Libraccio? 

  1. Inserisci i codici ISBN dei libri che vuoi vendere.
  2. Inserisci un solo codice EAN per ogni libro, e ricorda che puoi vendere un massimo di 3 copie per libro.
  3. Controlla la scheda dei libri e scopri se Libraccio.it è interessato all’acquisto.
  4. Clicca su “Vendi i libri selezionati” per inserirli nella tua Lista di vendita.

Quanto ti dà il Libraccio per i libri usati?

La cifra pagata da Libraccio per vendere libri usati dipende innanzitutto dal prezzo di copertina. In genere il guadagno è intorno al 25% o il 35% del prezzo iniziale, al quale però vanno sottratte le spese di spedizione e ritiro del pacco del corriere.

2. Dove vendere libri usati? Su Comprovendolibri.it

comprovendolibri per vendere libri usati

Comprovendolibri.it, a differenza di Libraccio, non acquista i libri per poi rivenderli ma mette direttamente in contatto chi vuole vendere libri usati online e chi desidera comprarli. 

Come vendere libri usati su Comprovendolibri.it?

  1. Registrati con il tuo indirizzo email e inserisci i tuoi dati.
  2. Inserisci le tue “Condizioni di vendita e promozioni”.
  3. Clicca su “Inserisci il titolo che vuoi vendere” e compila i campi richiesti.
  4. Inserisci la quantità di libri che desideri. 

Una volta caricate le tue schede libro sul sito, non dovrai far altro che aspettare che eventuali utenti interessati ti contattino per l’acquisto. 

3. Vendere libri scolastici usati online su LibreriaUniversitaria

libreriauniversitaria per vendere libri

Uno dei mercati più fiorenti è quello dei libri di testo, ma dove vendere libri scolastici usati online? LibreriaUniversitaria.it è il sito che fa al caso tuo. 

Dovrai solo verificare che LibreriaUniversitaria.it sia interessata ad acquistare i tuoi testi, per poter impacchettarli e spedirli al loro magazzino. Una volta che avranno verificato le loro condizioni, ti sarà accreditato il prezzo concordato. 

Come vendere libri universitari usati online su LibreriaUniversitaria.it?

  1. Registrati ed effettua il login sul sito.
  2. Inserisci il titolo o il codice EAN dei libri che vuoi vendere.
  3. Conferma il tuo ordine e spedisci i libri al magazzino dell’azienda.
  4. L’importo da te guadagnato sarà accreditato sul tuo borsellino

4. Vendere libri usati su Amazon 

Il gigante dell’ecommerce, che compare ormai in quasi tutti i settori, non poteva certo lasciarsi sfuggire quest’occasione. Ed ecco che una delle alternativa a tua disposizione è proprio quella di aprire un profilo venditore e iniziare a vendere libri usati su Amazon.

 Ma come vendere libri usati su Amazon?

  1. Registrati su Amazon.it. 
  2. Scegli un piano di vendita.
  3. Valuta la tua strategia di vendita.
  4. Crea un account venditore Amazon.
  5. Aggiungi i libri che vuoi vendere online. 
  6. Configura i dettagli sull’offerta di prodotti (codice EAN, SKU, prezzo, condizione, ecc.)
  7. Configura le tue pagine prodotto.
  8. Attira i clienti. 

Come puoi vedere, vendere libri usati su Amazon può essere più impegnativo rispetto alle altre tipologie di marketplace, ma potrebbe essere un’ottima soluzione da integrare al tuo ecommerce Shopify. 

5. Dove vendere libri usati? Su Ebay 

vendere su ebay

Ebay ti permette di vendere libri online in modo semplice e intuitivo. Inoltre, potrai scegliere se vendere interi stock o pezzi unici.  

Ma come vendere i libri usati su eBay? 

  1. Registrati su eBay e configura il tuo account.
  2. Accetta i termini e le condizioni per la vendita.
  3. Clicca su “Vendi”.
  4. Inserisci il codice ISBN del libro che desideri vendere.
  5. Completa il modulo con le informazioni sul libro. 
  6. Descrivi il libro in vendita con informazioni non presenti sulla copertina.
  7. Scegli se vendere all’asta o tramite inserzioni “Compra subito”.

6. Vendere libri online su IBS 

vendere libri usati su ibs

IBS, il famoso portale per la vendita del gruppo Feltrinelli, è un ottimo marketplace per vendere i tuoi libri usati online. 

Il funzionamento è simile a quello di Amazon.

Come vendere libri usati online su IBS?

  1. Registrati e crea il tuo account. 
  2. Carica i tuoi prodotti.
  3. Ricevi gli ordini dei clienti.
  4. Spedisci i libri che hai venduto.
  5. Ricevi il pagamento. 

La principale differenza è che per aprire il tuo negozio su IBS dovrai inviare un’email all’azienda, aspettare di ricevere il contratto di adesione e sottoscrivere l’accordo prima di iniziare a vendere i tuoi prodotti. 

7. Vendere libri online su Subito

Subito.it è una piattaforma che mette in comunicazione venditori e acquirenti. Ti consente di vendere qualsiasi cosa, tra cui anche i libri. È possibile inserire dei filtri per visualizzare i compratori che vivono nella tua stessa zona, ma si può vendere in tutta Italia facendo spedizioni o consegne a mano prendendo accordi con l'acquirente.

Come vendere libri usati online su Subito?

  1. Registrati e crea il tuo account. 
  2. Carica il tuo annuncio inserendo tutte le informazioni.
  3. Indica se sei disponibile alla spedizione.
  4. Specifica il comune in cui ti trovi per il ritiro a mano.
  5. Ricevi gli ordini dei clienti.
  6. Spedisci o prendi accordi con l'acquirente per la consegna dei libri che hai venduto.
  7. Ricevi il pagamento. 

Per il pagamento Subito farà da intermediario tra te e l'acquirente in modo che nessuno dei due possa subire truffe.

8. Una soluzione alternativa dove vendere libri usati: la Coop 

E sì, hai capito bene, proprio alla catena di supermercati Coop. Se hai una tessera soci Coop puoi vendere loro i tuoi libri usati, attraverso il sito partner librochevuoitu.it. Questa promozione è dedicata soltanto ai libri scolastici e solo se venduti entro determinate scadenze.

Come vendere libri usati online alla Coop?

  1. Registrati e crea il tuo account. 
  2. Vai alla sezione "Libri usati ritirabili".
  3. Fai una ricerca con codice ISBN per verificare se il portale sta cercando uno dei libri che vuoi vendere.
  4. Se sì, apri un ticket e inserisci fino a 5 libri.
  5. Stampa il ticket e consegna i libri entro 72 ore nella libreria convenzionata più vicina.
  6. Per ogni libro venduto riceverai un buono spesa Coop pari al 30% del prezzo di copertina.

Non si tratta di un sistema che ti farà guadagnare ingenti somme ma almeno potrai sbarazzarti dei vecchi libri di scuola invece di lasciarli in soffitta, e inoltre avrai uno sconto sulla spesa.

2. Vendi libri usati sui social media 

Se hai solo qualche libro usato da vendere e un ecommerce non è la soluzione più adatta, puoi rivolgerti ai social media. Questa opzione tra l'altro ti permette di vendere libri usati online gratis, la scelta perfetta per chi non possiede molti libri da vendere e non ha intenzione di mettere su un business.

In particolare, ti consiglio di utilizzare Facebook e Instagram. 

Se si tratta davvero di qualche libro, puoi utilizzare il Marketplace di Facebook.

Ti basterà cliccare su “Crea nuovo annuncio”, selezionare “Articolo in vendita” e personalizzare la tua inserzione con diversi dettagli, come foto, prezzo, condizione, descrizione e altro. 

Una volta completato l’annuncio, potrai scegliere se nasconderlo o mostrarlo ai tuoi amici di Facebook, e se pubblicarlo solo sul Marketplace o anche all’interno dei tuoi gruppi. 

Se invece hai diversi libri da vendere e vuoi avviare un vero e proprio business (in contemporanea o come primo step prima di aprire un ecommerce tutto tuo) allora ti conviene utilizzare le funzionalità di shopping offerte su Facebook e Instagram

Ecco come vendere libri usati online su Facebook e Instagram:

  1. Crea una pagina Facebook per vendere libri usati
  2. Aggiungi la scheda “Shop” dalle impostazioni della tua pagina
  3. Configura la tua scheda Shop 
  4. Aggiungi i libri da vendere online
  5. Crea un account professionale Instagram
  6. Collega il tuo profilo Instagram alla tua pagina Facebook

Ed ecco che, in sei semplici passaggi, potrai iniziare a taggare i prodotti sui tuoi post di Instagram, creare inserzioni sponsorizzate su Facebook, sfruttare le Storie Instagram e i Reels e tante altre strategie per vendere libri usati online direttamente sui tuoi canali social preferiti. 

Chiaramente, man mano che il tuo business crescerà, puoi sfruttare altri social media non solo per la vendita diretta, ma anche per affermare il tuo brand e la tua mission. 

3. Crea un ecommerce per vendere libri usati online

Hai mai pensato di vendere libri usati online su un sito tutto tuo? Lo so, lo so. Detta così sembra un’impresa sproporzionata, ma ti assicuro che creare un sito ecommerce è molto più facile di quello che pensi. 

Soprattutto se decidi di affidarti a Shopify.

Nessuna conoscenza o abilità di programmazione richiesta, potrai provare Shopify per 14 giorni e iniziare a vendere libri usati online nel giro di pochi minuti. 

Questi sono i passaggi principali per vendere libri con Shopify:

  1. Registrati a Shopify e avvia il tuo periodo di prova gratuito di 14 giorni.
  2. Configura il tuo negozio online.
  3. Scegli uno fra le decine di template disponibili e personalizzalo come desideri.
  4. Aggiungi le migliori app di Shopify per vendere libri usati online.
  5. Promuovi il tuo ecommerce e inizia a vendere. 

Ah, e ricorda sempre che potresti anche pensare di vendere libri online seguendo il modello di business del dropshipping!

Strategie di marketing per vendere libri usati online

Finora abbiamo visto una serie di soluzioni per rispondere alla domanda dove posso vendere libri usati? Ma se il tuo obiettivo è quello di creare un vero e proprio business, allora segui questi consigli sulle strategie di marketing che puoi applicare. 

L’incredibile crescita del mondo digital ha permesso a chiunque di vendere online, ma a questa grande espansione corrisponde anche una grande concorrenza. 

Eh già, anche nel settore della vendita di libri usati i competitor non mancano affatto. Proprio per questo motivo, se hai intenzione di vendere libri online e creare un business stabile e profittevole, è fondamentale riuscire a prevalere sulla concorrenza. 

Il modo migliore per farlo? Con il marketing, naturalmente!

Ma quali sono le migliori strategie di marketing per vendere libri usati online? 

1. Sfrutta il branding per differenziarti

Cos’hai tu che gli altri non hanno? Non stai vendendo prodotti artigianali online, quindi è essenziale far capire ai clienti perché dovrebbero acquistare libri usati da te e non dai tuoi competitor. 

Il tuo brand dovrebbe essere in grado di renderti immediatamente riconoscibile dai tuoi clienti, suscitare in loro delle emozioni ben precise e restare impresso nella loro memoria come sinonimo di qualità e affidabilità. 

Un gioco da ragazzi, vero?

No, non è così immediato, ma ti assicuro che impiegare tempo e risorse per fare branding ti darà dei risultati che ti ripagheranno di tutti gli sforzi.

D’altronde, conquistare la fiducia dei tuoi clienti è fondamentale se vuoi vendere libri usati online con successo. 

2. Osserva (e supera) i tuoi competitor

L’analisi dei competitor è una strategia di marketing essenziale in qualunque tipo di ecommerce, e la vendita di libri usati non fa eccezione. 

Perché fare l'analisi dei competitor?

Ma cosa vuol dire nella pratica? Si tratta di trovare i tuoi concorrenti principali, analizzare le loro strategie di vendita e di marketing e la loro comunicazione, e utilizzare le informazioni raccolte per migliorare la tua strategia. 

Quali sono gli aspetti principali da tenere sotto controllo?

  1. Campagne di marketing per prodotti nuovi ed esistenti
  2. Presenza e comunicazione sui social media (piano social media marketing, piano editoriale ecc.)
  3. Customer service, ovvero come si rivolgono al loro pubblico per risolvere i problemi
  4. Tutto ciò che riguarda i contenuti, dal design del sito a un eventuale blog (strategie di content marketing)
  5. Influencer o altre collaborazioni esterne 

3. Cerca la giusta nicchia di mercato

In base alla tipologia di libri usati che vuoi vendere online, dovrai individuare una nicchia di mercato ben precisa a cui rivolgere la tua comunicazione e i tuoi sforzi di marketing. 

In pratica, dovrai individuare un segmento di mercato più o meno specifico, definito dai bisogni e dalle esigenze dei consumatori, effettuando quella che viene definita segmentazione del mercato. 

La segmentazione del mercato avviene per diversi criteri, tra cui:

  • Geografia
  • Demografia
  • Psicografia
  • Comportamento 

segmentazione del mercato

Ma come trovare la tua nicchia di mercato?

  1. Ricerca le sottocategorie delle nicchie a cui stai pensando di rivolgerti.
  2. Effettua una ricerca approfondita per parole chiave, prendendo in alta considerazione la SERP.
  3. Calcola attentamente il margine di profitto, perché ricorda che il tuo business dovrà essere profittevole! 

4. Usa il cross-selling per aumentare le vendite

In questo caso, e in molti altri ancora a essere onesti, Amazon ci ha visto lungo. 

Prova a mettere un qualunque prodotto nel tuo carrello Amazon, e puoi scommettere che il gigante dell’ecommerce ti suggerirà prodotti correlati, acquistati da altri utenti insieme a quello da te scelto o consigliati sulla base dei tuoi acquisti precedenti. 

Insomma, puro cross-selling

E se lo fa Amazon, perché non dovresti farlo anche tu?

Sono sicura che nel tuo catalogo ci siano diversi libri usati affini tra loro. Ecco perché dovresti fare in modo che, ogni volta che un cliente inserisca uno dei tuoi libri nel suo carrello, il tuo ecommerce gli suggerisca aggiunte interessanti e correlate. 

Certo non consiglierai un libro sul giardinaggio a chi è intenzionato ad acquistare un romanzo rosa, è un’ottima opportunità per aumentare le entrate del tuo business.

Se ad esempio il tuo obiettivo è vendere libri universitari usati online, ti verrà molto facile suggerire testi che generalmente vengono acquistati insieme perché fanno parte dello stesso percorso di studi.

 

5. Sfrutta il potere dei video

Non so quante volte mi sono trovata a un passo dall’acquistare un libro usato online, per poi sentirmi frenata dalla paura che quel libro non corrispondesse alle mie aspettative. 

Certo, sull’annuncio c’era scritto “buone condizioni”, ma cosa voleva dire esattamente? Quello che per me è un libro in buone condizioni per qualcun altro potrebbe essere in ottime, o magari in pessime condizioni. Come faccio a sapere cosa arriverà a casa mia? 

statistiche video marketing decisioni d'acquisto

Molto spesso le foto non sono sufficienti, soprattutto quando si parla di libri. Ecco perché potresti (e dovresti) sfruttare i video - e il loro incredibile potere di aumentare il tasso di conversione

Non credermi sulla parola: ti basta dare un’occhiata alle statistiche sul video marketing per renderti conto che gli utenti di internet ormai prediligono i video rispetto ai classici contenuti statici. Così tanto che anche un colosso come Instagram, nato per le foto, sta diventando sempre più un’app di video. 

3 errori da evitare quando vendi libri usati online 

Vendere libri online, come qualsiasi altra attività di ecommerce, è un percorso che comporta tanti stimoli quanti imprevisti.

Proprio per questo motivo, non è strano incorrere in errori più o meno gravi. Fortunatamente, ce ne sono alcuni abbastanza frequenti, e un ottimo modo per evitarli è proprio quello di prepararsi in anticipo.

errori da evitare per vendere libri usati online

Quindi, occhio a non commettere (almeno) questi tre errori:

  1. Vendere libri usati online senza fornire informazioni: comprare libri usati online non è così immediato come comprare libri nuovi.
    I clienti vogliono assicurarsi delle condizioni del libro, controllare che soddisfi le loro aspettative e soprattutto evitare brutte sorprese una volta ricevuto il loro ordine. Ecco perché devi fare in modo che, per i tuoi clienti, comprare i tuoi libri online sia proprio come comprarli di persona. Offri loro quante più informazioni possibile, e magari aggiungi anche un video che mostri in modo dettagliato le condizioni dei libri.
  2. Sottovalutare le modalità di spedizione: costi e modalità di spedizione influiranno non solo sul servizio che offrirai ai tuoi clienti, ma anche sui tuoi guadagni.
    Assicurati di prendere accordi con un servizio di spedizioni affidabile, per farlo fai una selezione tra i migliori corrieri italiani e valuta bene se ti conviene includere la spedizione nel prezzo di vendita o se considerarla una spesa extra. Prima di prendere qualsiasi decisione dai un'occhiata a questo articolo su come risparmiare sui costi di spedizione.
  3. Ignorare i termini e le condizioni del tuo servizio: cosa succede se un cliente non è soddisfatto dell’ordine? Come ti comporti in caso di resi o cambi?
    I termini e le condizioni del tuo servizio dovranno considerare ogni aspetto del business, dalla privacy ai diritti tuoi e dei consumatori. 

Spedire libri usati online con Poste Italiane

"Chi legge ha sempre una corsia prefenziale", dice Poste Italiane.

E in questo caso è davvero così. Abbiamo appena parlato di quanto sia importante non sottovalutre le modalità di spedizione, e in Italia abbiamo un servizio che potrebbe essere perfetto per il tuo ecommerce.

Pieghi di libri è un servizio di Poste.it che ti permette di spedire libri in tutta Italia in modo economico, e ha diverse caratteristiche interessanti:

  • Puoi spedire fino a 5kg
  • Consegna in 4 giorni lavorativi per il 90% delle spedizioni
  • Consegna in 6 giorni lavorativi per il 98% delle spedizioni
  • Accetta il formato rettangolare o cilindrico
  • Accettazione dei pacchi presso gli uffici postali

Il tutto a partire da soli 1,28€.

Insomma, non vale per il resto d'Europa, ma se devi vendere libri usati online all'interno dei confini nazionali, questo potrebbe essere un servizio che non vuoi lasciarti sfuggire.

Le 3 domande più frequenti su come vendere libri usati 

Quando si tratta di vendere libri usati, è più che normale porsi delle domande. Dai diritti di copyright al prezzo da scegliere, qui troverai la risposta alle 3 domande più frequenti con cui altre persone come te si sono scontrate su questo tema. 

A quanto vendere i libri di seconda mano?

Normalmente, le persone sono disposte a comprare libri usati al 50% del prezzo originale se il libro è in buone condizioni. 

Questo vuol dire che, se hai un libro usato ma in buone condizioni che hai inizialmente pagato 20€, lo potrai rivendere a 10€.

Se hai deciso di vendere libri usati tramite un marketplace che farà da intermediario, devi considerare la loro quota. Se il rivenditore venderà il libro al 50%, è probabile che acquistandolo da te non sia disposto a pagare più del 20% o 30%. 

Questo vuol dire che, se il tuo libro ha un prezzo di copertina di 20€, il rivenditore lo acquisterà da te a 5€ per poi rivenderlo a 10€ al cliente finale. 

È legale vendere libri usati online?

Vendere libri usati è legale purché questi abbiano il cosiddetto “tagliandino”, che indica che non si tratta di una copia in omaggio (di solito trovato in uno dei quattro angoli della quarta di copertina). 

Questo grazie alla legge sul copyright, che consente all’acquirente di un bene protetto da copyright il diritto di rivendita. 

Fanno eccezione gli ebook, in quanto non si tratta di contenuti fisici.

Da un punto di vista fiscale, è possibile vendere libri usati senza obblighi particolari se si tratta di attività che non generano plusvalenze o di natura assolutamente occasionale. 

Se invece hai iniziato a vendere libri online come intermediazione, quindi avviando un vero e proprio business, dovrai rispettare gli stessi adempimenti legali di chi svolge un’attività economica, come l'apertura di una Partita IVA

quando aprire partita iva

Come vendere libri scolastici usati online utilizzando gli elenchi delle scuole

Il sito Associazione Italiana Editori mette a disposizione dei propri utenti l’elenco dei libri adottati dalle scuole. Consultare questi elenchi ti permetterà di verificare quali sono i libri adottati da ogni circolo scolastico in questo modo saprai con anticipo quali sono i libri che puoi vendere.

Ecco come puoi consultarlo:

  • Vai sul sito dell’Associazione Italiana Editori
  • Ricerca l’Istituto che ti interessa filtrando per Grado, Codice Ministeriale, Nome e Città
  • Seleziona “Mappa delle classi”
  • Clicca su “Scarica Adozioni”
  • Inserisci i caratteri richiesti e scarica il PDF dell’elenco dei libri

Vendere libri usati online: conclusioni

In questo articolo abbiamo visto come vendere libri usati online, che siano essi libri di scuola, universitari o romanzi. Abbiamo fatto una selezione dei migliori siti e fatto una panoramica sulle migliori strategie per aprire un ecommerce di libri.

Ecco un recap di come vendere i libri usati:

  1. Siti per vendere libri usati
    1. Libraccio.it
    2. Comprovendolibri.it
    3. LibreriaUniversitaria.it
    4. Amazon 
    5. Ebay 
    6. IBS 
    7. Subito
    8. Coop
  2. Vendere libri usati sui social media
  3. Aprire un ecommerce per vendere libri online 

A questo punto avrai capito che vendere libri usati è un’idea di business dall’alto potenziale, che si adatta a tutte le esigenze. 

E chissà, magari anche solo vendere quei libri in più presenti sulla tua libreria potrebbe essere il passo decisivo che ti porterà all’apertura del tuo ecommerce di libri. 

Inizia a vendere online con Shopify

Avvia la prova gratuita

Ti potrebbero interessare anche: 

Correlato