Skip to content

Tutto quello che devi sapere sui gateway e i metodi di pagamento online

Articolo di Nicole Martins Ferreira

Stai pensando di aprire un negozio online, lanciare un business in dropshipping o creare un sito ecommerce? Prima di renderlo accessibile al pubblico, dovrai scegliere quali gateway e metodi di pagamento offrire ai tuoi clienti.

Ma partiamo dall’inizio: cos'è un gateway di pagamento?

Si tratta di un software che gestisce i metodi di pagamento dei consumatori online, ovvero fornisce, elabora e/o autorizza le informazioni della loro banca o carta di  debito / credito. Garantisce che il metodo di pagamento utilizzato dal consumatore sia valido e contenga abbastanza fondi per acquistare il tuo prodotto o servizio; e che tu, di conseguenza, riceva il denaro.

In questo articolo abbiamo raccolto le informazioni più importanti sui migliori metodi di pagamento e gateway di pagamento disponibili oggi. Dai un’occhiata all’elenco e scopri quelli più adatti alle tue esigenze.

Gateway di pagamento: cos’è

Come abbiamo detto poco fa, i gateway di pagamento sono uno strumento fondamentale per gli ecommerce e le attività online.

La maggior parte dei negozi online, infatti, non memorizza i dati finanziari sul proprio sito per ragioni di sicurezza. Un servizio esterno, come un gateway di pagamento, ospita i dati in modo sicuro e comunica con le banche per trasferire i fondi dai conti dei clienti a quelli dei negozi.

Gateway e metodi di pagamento: quando configurarli?

metodo di pagamento

Se vuoi permettere ai consumatori di acquistare i tuoi prodotti o servizi, devi aggiungere almeno un gateway di pagamento sul tuo store. È importante che tu decida quali metodi di pagamento offrire ai tuoi clienti prima di pubblicare il sito.

Buone notizie: puoi configurare la maggior parte dei metodi di pagamento, come PayPal e Stripe, in pochi clic e accettare pagamenti già da subito. Altri servizi possono seguire procedure diverse, ma la regola è sempre la stessa: prima completi il set-up del tuo gateway, prima puoi iniziare a guadagnare online e ricevere denaro nel tuo conto.

Metodi di pagamento sicuri online: come funzionano

I gateway di pagamento funzionano più o meno tutti allo stesso modo, ma l’utente può trovarsi di fronte a procedimenti leggermente diversi. A seconda del metodo di pagamento, potrebbe aver bisogno di registrarsi in anticipo. Gli utenti di PayPal, ad esempio, devono creare un account per poter inviare e ricevere fondi, ma non tutti i sistemi richiedono agli utenti di registrarsi e creare un account.

Dopodiché, durante il check-out online, il sistema raccoglie le informazioni della carta di credito o debito del consumatore. I dati relativi alla carta di credito vengono memorizzati in sicurezza nel gateway di pagamento, che poi convalida l'acquisto. In seguito, il pagamento deve essere approvato: se la transazione ha un esito positivo, ricevi il denaro nel tuo conto e puoi spedire i prodotti all’acquirente. Shopify trattiene i fondi per un breve periodo di tempo (3 giorni negli USA e in Australia), al termine del quale li trasferisce sul tuo conto bancario.

metodo di pagamento paypal

Tra i metodi di pagamento più popolari per Shopify Payments ci sono Stripe, PayPal e Amazon. Tuttavia, ogni Paese ha la propria lista di gateway di pagamento disponibili per i negozi online.

Alcuni metodi di pagamento sono proibiti in determinati Paesi. Ad esempio, se vivi in Afghanistan, Bangladesh, Ghana o Haiti e gestisci la tua attività da una di queste (e un’altra manciata) di località, non potrai utilizzare PayPal. Oppure, se il tuo business ha sede negli Stati Uniti, potrai utilizzare Amazon Pay, PayJunction, PayPal e molti altri.

Per individuare i metodi di pagamento disponibili nel tuo Paese utilizza questa risorsa Shopify.

In Italia puoi utilizzare questi gateway e metodi di pagamento online:

  • 2Checkout
  • Adyen
  • All popular payment methods | Paysera
  • Amazon Pay
  • Asiabill
  • Authorize.net
  • Bancontact (Mollie)
  • Bank transfer (Mollie)
  • Belfius Direct Net (Mollie)
  • BitPay
  • Braintree
  • By dLocal: Cartões locais, transferências bancárias e Boleto
  • By dLocal: Local cards, Bank Transfers and Cash Payments
  • By dLocal: Tarjetas locales, Transferencias Bancarias y Pagos en Efectivo
  • Cartes Bancaires (Mollie)
  • Cartão de Crédito e Boleto via EBANX
  • Cartão de Crédito em até 12x via EBANX
  • Checkout.com
  • China Payments
  • Citcon
  • Coinbase Commerce
  • CoinPayments.net Crypto Payments
  • Compra ora, paga dopo con Klarna
  • Credit card (Mollie)
  • Divido
  • EBANX Payments for Brazil, Mexico, Colombia, Chile, Argentina, Peru, Bolivia, Ecuador, Paraguay & Uruguay - 100+ Cross-border Payment Methods w/Transparent Checkout
  • ePay / Payment Solutions
  • eps-Überweisung (Mollie)
  • FasterPay
  • GestPay
  • Giropay (Mollie)
  • IATS Payments
  • iDEAL (Mollie)
  • iPayLinks
  • KBC/CBC Payment Button (Mollie)
  • MakeCommerce
  • Mondido Payments
  • MONEI
  • MultiSafepay
  • MyBank (Mollie)
  • NihaoPay
  • Oceanpayment
  • Paga ora. Klarna
  • PayLane - Polskie ePłatności
  • Paymentwall
  • PayPal (Mollie)
  • PayPal Express Checkout
  • PayPlug
  • Pinwheel
  • Przelewy24 (Mollie)
  • PUT IT ON LAY-BUY
  • QuickPay
  • Realex Payments (Offsite)
  • Sezzle
  • Shopify Payments
  • Skrill
  • SOFORT Banking (DIRECTebanking)
  • SOFORT Banking (Mollie)
  • Splitit Monthly Payments
  • Windcave
  • Windcave PxPay
  • WorldPay (Direct)
  • WorldPay (Offsite)
  • XPay - Nexi

Controlla le recensioni dei diversi gateway e metodi di pagamento online per determinare l'opzione migliore per il tuo negozio. Fattori come il costo, il servizio, la sicurezza e la popolarità sono tutti da tenere in considerazione.

Metodi di pagamento sicuri online: come configurarli 

gateway di pagamento

Per configurare un gateway o metodo di pagamento online, innanzitutto, devi avere un conto bancario aziendale. Puoi utilizzare anche il tuo conto personale, ma ti consiglio di tenerne uno separato per le transazioni del tuo business per semplificare la contabilità. Separare le transazioni aziendali da quelle personali ti aiuta anche a capire meglio quanti soldi ha la tua azienda.

Per aprire un conto aziendale, dovrai recarti presso la tua banca locale oppure rivolgerti a una banca online. In entrambi i casi la banca vorrà verificare che sei a capo di un’attività, di una partnership o di una ditta individuale, e ti chiederà di presentare alcuni requisiti di identificazione.

Dopodiché dovrai dovrai determinare quale metodo di pagamento offrire ai clienti del tuo store online. Ad esempio, se scegli di utilizzare PayPal, dovrai creare un account PayPal e poi collegarlo al tuo sito.

Nel backend del tuo store, nella sezione “Impostazioni”, clicca sull'opzione "Pagamenti". Qui puoi aggiungere più gateway di pagamento selezionando il menu a tendina. Una volta scelta un'opzione, ti verrà richiesto di fornire le tue credenziali di accesso. Dovrai accedere al tuo conto PayPal per consentire a Shopify di iniziare ad elaborare i pagamenti tramite PayPal.

Puoi ripetere questa operazione per tutti i metodi di pagamento elencati nel menu a tendina. Tuttavia, ti consiglio di aggiungerne al tuo store solo un paio (cioè i più popolari) per evitare di confondere i tuoi clienti. Shopify Payments (Stripe) e PayPal sono i gateway di pagamento che gli acquirenti usano o cercano di più.

Gateway e metodi di pagamento: quanto costano

metodo di pagamento online

Ogni gateway di pagamento ha i suoi costi. Ad esempio, Shopify Payments utilizza Stripe, che applica il 2,9% e 0,30 centesimi per ogni addebito su carta di credito. PayPal applica le stesse tariffe, ed entrambi i sistemi addebitano commissioni per il cambio di valuta internazionale.

Authorize.net addebita il 2,9% e 0,30 centesimi per transazione, una tassa di set-up di 49 $ e una tassa mensile di 25 $. Quando scegli i gateway e i metodi di pagamento per il tuo store, controlla la pagina dei prezzi di ciascuno e verifica tutti i costi associati.

Metodi di pagamento per il tuo store: perché sono così importanti?

Ci sono diverse ragioni per cui dovresti aggiungere un gateway di pagamento al tuo store online. Ad esempio:

  1. Sicurezza: utilizzare un’impresa esterna per l’elaborazione e la memorizzazione delle informazioni relative ai metodi di pagamento dei tuoi clienti ti toglie il peso della responsabilità.

    Aziende come PayPal e Stripe hanno interi team dedicati alla sicurezza dei dati, che lavorano giorno e notte per garantire che le informazioni bancarie private ospitate nei loro database rimangano al sicuro. Alcuni merchant preferiscono elaborare i pagamenti in autonomia, ma questa decisione può renderli un facile bersaglio per hacker e malintenzionati. Se non vuoi correre il rischio di esporre i dati confidenziali dei tuoi clienti, ti consiglio di optare per una soluzione comprovata, affermata e riconosciuta.

    Quando entri nelle impostazioni per i metodi di pagamento del tuo store su Shopify, ti verrà chiesto di scegliere uno dei metodi di pagamento disponibili nel tuo Paese. Non devi fare altro che selezionare quelli più adatti al tuo negozio e ai tuoi clienti.


  2. Puoi iniziare subito a vendere: se hai uno store online o un ecommerce, devi poter vendere. E, per vendere, devi essere in grado di elaborare i pagamenti. Offrire metodi di pagamento sicuri sul tuo sito significa incassare il prima possibile.

    Molti fornitori ti permettono di configurare il set-up del gateway in pochissimo tempo, così puoi iniziare a vendere lo stesso giorno in cui ti apri il tuo account. Con Shopify, è così facile che puoi farlo in pochi minuti in completa autonomia.


  3. Instaura fiducia nel cliente: è più probabile che gli acquirenti si fidino di gateway di pagamento rispettabili di cui hanno già sentito parlare. Trovare metodi di pagamento come PayPal o Stripe al check-out può rassicurare i consumatori, che sanno di essere in buone mani.

    Questo è particolarmente utile per i negozi aperti di recente o per attività che hanno poca brand awareness. Cerca di aiutare i consumatori a fidarsi del tuo business: ad esempio, assicurati che i dati della loro carta di credito non siano memorizzati sul tuo sito, ma su una piattaforma esterna affidabile.

Ti potrebbero interessare anche

Traduzione a cura di: Martina Russo

Correlato