Aprire un negozio online: come fare e cosa vendere

Ludovica Marino Cosa Vendere

Lettura: 12 minuti commenti

Hai dato vita all’imprenditore dentro di te che da tempo sussurrava “Avvia un tuo business”. Nel mare di idee che ti si è parato davanti hai scelto di aprire un negozio online. E ora? Cosa fare?

Aprire un negozio online è facile, soprattutto grazie a piattaforme come Shopify che facilitano il processo, ma ci sono diversi passaggi da seguire se si vuole avviare un business di successo.

Questo articolo ti guiderà passo dopo passo alla creazione del tuo business, ti fornirà consigli e strategie su come aprire un negozio online, quali prodotti vendere, come scegliere i prodotti giusti e molto altro ancora.

Scopri migliaia di prodotti da vendere online. Carta di credito non necessaria, zero rischi.

Iscriviti ad Oberlo. È gratis.

Quanto costa aprire un negozio online?

Chiaramente, quando ci si tuffa in un business come quelle dell’ecommerce la domanda sorge spontanea: quanto costa aprire un negozio online?

È possibile aprire un negozio online con un minimo investimento iniziale. Per avere un’idea dei costi, puoi dare un’occhiata a Shopify che ti offre un periodo di prova gratuito e piani di abbonamento a partire da 29$ al mese.

Per quanto riguarda le spese di gestione del negozio, se deciderai di aprire un negozio online tradizionale dipenderanno dal costo dei prodotti che dovrai acquistare, e da quanto deciderai di investire nelle strategie di marketing.

Se desideri avviare un’attività di dropshipping con il minimo investimento iniziale e con zero rischi, registrandoti a Oberlo potrai accedere al pacchetto Starter, gratuito per sempre.

come aprire un negozio online

Aprire un negozio online: cosa vendere

Scegli i prodotti per il tuo negozio online

Se è la tua prima esperienza nel campo dell’ecommerce, la domanda che potrebbe nascere spontanea è: cosa vendere online per guadagnare? Scegliere cosa vendere online è uno dei principali motivi che spinge le persone ad abbandonare l’idea di aprire un ecommerce. Per trovare i migliori prodotti da vendere online, bisogna essere strategici: devi identificare una nicchia di mercato, una serie di prodotti alla moda o difficili da trovare in store ed ecommerce come Amazon.

Quello a cui devi puntare sono prodotti specifici che interessano un particolare pubblico, o mercato. Il nostro consiglio è quello di fare una lista di tutti i potenziali prodotti che potresti vendere nel tuo store. Pensa a cose che potrebbero interessare te, i tuoi amici, i tuoi colleghi o la tua famiglia. Da’ anche un’occhiata ai siti di social shopping come Pinterest, Etsy o Instagram per idee su cosa vendere online.

Puoi trovare la giusta ispirazione ovunque, basta solo cercarla! E ricorda che puoi sempre verificare se l’idea che hai avuto può avere successo cercando quel prodotto su Google.

Come trovare prodotti da vendere online?

A questo punto ti starai chiedendo come trovare prodotti da vendere online, ed ecco che il dropshipping diventa la soluzione perfetta per il tuo ecommerce.

Il dropshipping è un modello di business che acquista sempre più popolarità tra gli imprenditori moderni, perché può farti fare soldi online senza investire, ed è un’alternativa a basso rischio rispetto al modello tradizionale dell’ecommerce, che prevede che l’imprenditore debba occuparsi in prima persona di trovare i fornitori e gestire l’inventario.

Ecco come funziona: utilizzi un marketplace come Oberlo per trovare i fornitori dei prodotti che desideri vendere online, e importi i prodotti direttamente nel tuo store. Ogni volta che un cliente acquista uno dei tuoi prodotti, lo ordini da uno dei nostri infallibili fornitori, che spediranno il prodotto direttamente al tuo cliente. In questo modo non dovrai mai preoccuparti della gestione della merce e potrai facilmente modificare e aggiornare il tuo inventario per essere sempre in linea con le mode del momento!

Dropshipping: come funziona

Come aprire un negozio online?

Scegli il nome perfetto per il tuo store

Nonostante possa sembrare un passaggio banale, scegliere il nome perfetto per il tuo negozio online può essere più complicato di quello che sembra. A differenza del design e di altre caratteristiche, una volta che ti presenterai ai clienti con un nome non potrai cambiarlo ogni volta che vorrai! È quindi infinitamente importante pensare al nome adatto da subito!

Quando inizi a capire come aprire un negozio, cerca di pensare a un nome che rispecchi in qualche modo la filosofia del tuo brand o i prodotti che vendi, e che sia al tempo stesso breve e facile da leggere… ma soprattutto facile da ricordare. Deve essere un nome incisivo, accattivante. Inoltre, deve ovviamente essere un nome unico, che non sia già stato utilizzato (o peggio registrato), altrimenti il tuo brand perderebbe la sua identità.

Se non riesci a trovare il nome giusto, non accontentarti di un nome banale: prova ad affidarti a un Generatore di Nomi, come quello offerto gratuitamente da Oberlo. È uno strumento intuitivo e facile da utilizzare, ti basterà scegliere una parola chiave che rispecchi il tuo brand e lasciare che il generatore faccia il resto. Scopri le alternative generate dallo strumento, scegli quella più adatta a te o utilizza i nomi proposti per trovare l’ispirazione per il nome perfetto!

Disegna un logo che rispecchi il tuo brand

Il secondo step per arrivare a capire come aprire un negozio è il design del logo. Una volta scelto il nome perfetto, è il momento di pensare a un logo che rispecchi il tuo brand. Il design del logo potrebbe sembrare meno importante di altri aspetti del tuo shop online ma, se è vero che una foto vale più di mille parole, è anche vero che il logo del tuo negozio online sarà il tuo marchio di fabbrica, il modo di farti riconoscere su tutti i canali di comunicazione.

Come disegnare il logo perfetto? Se sei un artista, o se il tuo passatempo preferito è giocare con Photoshop e altri programmi di design, non hai certo bisogno di altro! Disegna il tuo logo, non ti fermare alla prima versione e continua a provare finché non sentirai di avere quello perfetto per il tuo shop online. Se il design non è il tuo forte, e l’idea di investire in un graphic designer professionista non ti alletta particolarmente, non disperare! Fortunatamente, online potrai trovare tantissimi strumenti per la creazione del tuo logo, e molti sono anche gratuiti, come quello di Oberlo.

Ricorda che il logo del tuo sito non deve essere troppo complicato, anzi molto spesso la semplicità del logo gioca a vantaggio del brand! L’importante è che sia qualcosa di memorabile, che le persone possano facilmente collegare al tuo brand. Potresti scegliere qualcosa di semplice ma estremamente efficace, come il logo di Amazon: è semplicemente il nome del brand, con una freccia che va dalla A alla Z. Oppure puoi scegliere un’icona che caratterizzi il tuo brand, come il logo di Lacoste, associato in tutto il mondo a un piccolo coccodrillo verde.

Sperimenta con diversi colori e font, lasciati ispirare dai loghi più accattivanti presenti sul mercato, ma ricorda sempre di essere originale!

Pensa allo slogan con cui presentarti

Come creare un sito di vendita online memorabile? Ogni grande business ha uno slogan che lo rappresenti, e non puoi aprire un negozio senza avere lo slogan perfetto.

Lo slogan perfetto trasmette la filosofia aziendale, ed ha un suono orecchiabile e accattivante che fa sì che chiunque lo ascolti o lo legga lo ricordi per moltissimo tempo, se non per sempre.

Ti basta pensare agli slogan dei brand più famosi – come “Dove c’è Barilla, c’è casa” o “Che mondo sarebbe senza Nutella?” – per capire che lo slogan non deve essere complicato, altrimenti sarebbe troppo difficile da ricordare. Ovviamente, il messaggio che sceglierai dipende fortemente dal tipo di negozio online che stai aprendo.

Pensa al sentimento che vuoi suscitare nei tuoi clienti. Slogan come quello della Barilla infondono un senso di casa, di accoglienza e di affidabilità. Lo slogan “Fate l’amore con il sapore” dello yogurt Muller è indimenticabile, e gioca sulla cremosità e dolcezza del suo yogurt. Oppure potresti voler provare con un gioco di parole, come “Chi rompe, Attak”, o con le rime come “Crodino, l’analcolico biondo fa impazzire il mondo”.

Qualunque sia lo slogan che sceglierai, assicurati che sia originale e memorabile, che rispecchi il tuo brand e che susciti interesse nel tuo negozio online. Se non riesci a pensare a niente, prova ad affidarti a un generatore di slogan online, per trovare il pay off perfetto per il tuo shop online o anche solo per trovare l’ispirazione!

Sono strumenti molto semplici da utilizzare, ti basta inserire il nome del tuo negozio online o una parola che desideri includere nel tuo slogan e lasciare che il generatore faccia il resto. Poi dovrai solo sfogliare le alternative e scegliere quella che ti convince di più.

Generatore slogan Oberlo

Progetta il design del tuo negozio online

Come fare una pagina web per la vendita? Una volta che avrai scelto il nome, il logo e lo slogan perfetti per rappresentare il tuo brand, il prossimo passo per aprire un negozio online è la creazione del sito web.

Prima di cominciare a disegnare il tuo sito, pianifica e pensa a tutti i fattori che devi prendere in considerazione, a partire dall’impatto grafico che vuoi che abbia il tuo shop online. Tutte le informazioni, il contenuto e i prodotti che renderai disponibili per i tuoi clienti devono essere veicolati nel modo migliore, e non si tratta solo di parole. Il tuo negozio online deve essere facile da navigare, e i clienti devono essere in grado di trovare tutto quello di cui hanno bisogno in modo semplice e intuitivo. Devi quindi costruire percorsi intuitivi e non smettere mai di migliorare il tuo sito.

Potrai sempre adattare e modificare l’aspetto delle tue pagine in base alle tue esigenze e a quello che funziona meglio per i tuoi clienti. Per progettare il design del tuo negozio online, puoi rivolgerti a un team di professionisti (avrai bisogno di un programmatore e di un web designer) oppure scegliere una soluzione più rapida e più economica, e affidarti a un’apposita piattaforma per la creazione di siti web come Shopify: non è necessario avere alcuna esperienza di design, e avrai pieno controllo su ogni aspetto del tuo negozio online.

Aprire un negozio online: la strategia

Osserva i tuoi competitor

La ricerca è parte integrante del successo del tuo ecommerce. Quando avrai capito come aprire un negozio online e avrai scelto i prodotti da vendere online, devi ricercare i tuoi competitor e osservare quello che stanno facendo.

  • Quanti prodotti offrono ai loro clienti? A quanto vendono i loro prodotti?
  • Investono in pubblicità o non sono ancora del tutto parte del mercato digitale?
  • Qual è il loro modello di business?
  • Quali canali social utilizzano?
  • Qual è il loro pubblico target?
  • Come fanno ad aumentare le vendite (es. post sponsorizzati, SEO, email, ecc.)
  • Quanto interagiscono e quanto sono fedeli i loro clienti

Sapere quanto lavoro e quanto denaro devi investire in un nuovo progetto può cambiare la tua motivazione nel vendere un determinato tipo di prodotto. Questo tipo di ricerca può aiutarti ad identificare nuove opportunità di business nella tua nicchia di riferimento e a stare al passo con l’offerta del mercato.aprire un negozio online

Adotta strategie di marketing per il tuo negozio online

Capire come aprire un negozio online e trovare i prodotti da vendere nel tuo negozio online non è abbastanza. Per aprire un negozio online di successo, devi anche adottare strategie di marketing efficaci in grado di convertire i visitatori in clienti.

Le giuste strategie di marketing di permetteranno quindi di aumentare le vendite del tuo negozio e di risaltare rispetto ai tuoi competitor. Analizza e studia tutti i canali di marketing disponibili prima di aprire un negozio, per capire quali possono essere i più adatti al tuo pubblico e al tuo brand. Ad esempio, se vendi prodotti particolarmente costosi, potresti voler pubblicizzare il tuo negozio online con Google Ads, invece di utilizzare gli annunci Facebook.

Le strategie di marketing a tua disposizione sono diverse, dagli annunci all’ottimizzazione SEO, dai banner pubblicitari all’email marketing. Ricorda di non prendere mai decisioni avventate e di gestire bene i tuoi fondi, in modo da avere sempre un soddisfacente ritorno sull’investimento. Non vuoi certo ritrovarti a spendere centinaia di euro in strategie non efficienti per guadagnarne poi poche decine!

Google Homepage

Tieni sotto controllo le mode e i trend

Una moda emergente può essere un ottimo modo per scegliere cosa vendere online, far notare il tuo negozio e fargli acquisire credibilità e clienti fedeli: con le nuove mode avrai ovviamente meno concorrenza.

Per poter raggiungere questo obiettivo, però, devi essere estremamente veloce. Il mondo digitale è frenetico, e una sola settimana di ritardo può fare la differenza.

Un ottimo modo per scoprire i prodotti e le tendenze emergenti è quello di seguire le piattaforme di social shopping dove gli utenti condividono tra di loro le varie esperienze di shopping. Oppure potresti seguire le community e i gruppi, che possono sempre offrire spunti validi per trovare prodotti interessanti per il tuo shop online. Tieniti sempre aggiornato sulle ultime novità, segui i blog e gli influencer più di rilievo per il tuo mercato e non lasciarti sfuggire nessuna occasione!

Hai creato un sito ecommerce: e ora?

Di seguito vediamo qualche consiglio per dare al tuo nuovissimo sito ecommerce una marcia in più.

Assistenza clienti/Domande frequenti

Se i clienti non ottengono risposte rapide alle loro domande o preoccupazioni durante una transazione online, molto probabilmente sceglieranno di abbandonare il negozio e non completare l’acquisto.

Ecco perché un’assistenza clienti di alta qualità è fondamentale per il successo a lungo termine del tuo business. Pensa a un’assistenza clienti live tramite chat, cerca di incentivare i clienti a lasciare recensioni ai prodotti e instaura fiducia nei tuoi clienti. Un buon modo per aiutare i clienti rapidamente è anche la creazione di contenuti informativi e una pagina dedicata alle domande frequenti, così che possano trovare da soli risposta alle loro domande.

Molto spesso una pagina di FAQ ben dettagliata riduce i tassi di contatto dell’assistenza tramite chat. Tutto questo porterà al tuo negozio online clienti fedeli, e ricorda che mantenere i clienti abituali è cinque volte più economico rispetto ad acquisirne di nuovi!

Ottimizza il tasso di conversione

Ottimizza il tuo negozio online

In media, il 69% dei visitatori del tuo sito non effettuerà un acquisto. Quando aumenterebbero i tuoi guadagni se quei visitatori si trasformassero in veri clienti? Ottimizza l’esperienza di navigazione dei tuoi clienti. Crea offerte a tempo limitato. Lancia una campagna email per i carrelli abbandonati. Puoi perfino impostare una campagna di retargeting. Prova diverse tattiche, e cerca di capire quali sono più efficaci per il tuo ecommerce.

Ottimizza il tuo store

Tieni presente che il 44% delle persone che fa shopping online racconterà ai loro amici una brutta esperienza di acquisto che ha vissuto. Quando avrai impostato il tuo ecommerce e il business plan, concentrati sull’ottimizzazione del sito.

Aumenta la velocità, crea una barra di navigazione intuitiva, migliora le pagine dei prodotti, mostra prodotti correlati, ottimizza la ricerca all’interno del tuo negozio online. Infine, controlla l’aspetto del tuo store da smartphone e verifica che sia ottimizzato anche per dispositivi mobili.

Come aprire un negozio online gratis

Basta una semplice ricerca su Google per trovare diverse piattaforme che offrono la possibilità di aprire un negozio online gratis. Cominciamo però col dire che è impossibile aprire un negozio online interamente gratis, o meglio: è possibile, con tantissime limitazioni. Qualunque business di successo richiede un investimento iniziale, seppur minimo.

Aprire un negozio online nel modo tradizionale comporta delle spese. È necessario gestire un inventario, un magazzino, e sostenere le normali spese della gestione di un sito web. Ricorda però che non stai aprendo un negozio online per hobby, ma per guadagnare. E un negozio online di successo potrà ripagarti del tuo investimento con gli interessi!

Aprire un negozio online nel 2020: conclusione

Quali sono i migliori consigli per chi vuole capire come aprire un negozio online nel 2020?

  • Trova e scegli i prodotti per il tuo store
  • Scegli il nome perfetto per il tuo negozio online
  • Disegna un logo che rispecchi il tuo brand
  • Pensa allo slogan con cui presentarti
  • Progetta il design del tuo negozio online
  • Adotta strategie di marketing per il tuo negozio online
  • Individua una nicchia di mercato
  • Pensa come risolvere i problemi dei tuoi clienti
  • Tieni sotto controllo le mode e i trend

I modi per aprire un negozio online sono tantissimi. Ricorda sempre di essere originale, di trovare una nicchia che ti consenta il più alto ritorno sull’investimento possibile e di studiare bene la tua audience.

Non sottovalutare mai i gusti dei tuoi clienti, tieni sempre sotto controllo il loro comportamento e le loro tendenze, e non smettere mai di ottimizzare il tuo sito. Usa strumenti di analisi per capire il comportamento dei visitatori del tuo shop online, cerca di capire cosa funziona e cosa no, e migliora sempre l’esperienza di navigazione.

Ti potrebbero interessare anche:

C’è qualche altro aspetto dell’aprire un negozio online che avresti voluto fosse incluso in questo articolo? Faccelo sapere nei commenti qui sotto.

Ludovica Marino
Ludovica Marino
Ludovica lavora come content writer a Oberlo. Appassionata di viaggi, marketing ed ecommerce, condivide la sua passione con gli utenti di Oberlo dal 2019. Entra in contatto con Ludovica su LinkedIn.