Chatbot di Facebook: tutto quello che devi sapere per il tuo business

Adeel Qayum Varie

Lettura: 8 minuti 0 commenti

Hai scelto l’immagine di copertina perfetta, implementato una strategia di marketing efficiente, e hai quasi finito di impostare il tuo store sui social network. Hai pensato ad aggiungere un chatbot di Facebook?

Potresti non essere sicuro che ne valga la pena, o non sapere esattamente di cosa si tratta. Potresti chiederti se possa essere un vantaggio per il tuo business, o solo un disperato tentativo di ottenere più follower.

Non temere, perché in questo articolo parleremo proprio di questo, e avrai tutte le risposte alle tue domande.

Inizieremo cercando di capire cos’è un chatbot per Facebook, e come si usano i bot in Messenger. Poi guarderemo ai vantaggi che può portare per il tuo business. Infine, imparerai come creare un creatore di chatbot per Facebook per creare un bot per la tua pagina.

Iniziamo subito.

Scopri migliaia di prodotti da vendere online. Carta di credito non necessaria, zero rischi.

Iscriviti ad Oberlo. È gratis.

Cos’è il bot di Messenger?

Un chatbot è un programma di intelligenza artificiale che può chattare con i tuoi clienti al posto tuo, offrendo risposte pre-programmate alle domande più frequenti.

La conversazione può essere semplice. Su Facebook, un chatbot può ad esempio indirizzare i clienti alla pagina di un tuo prodotto. Oppure può essere più intelligente, e aiutarli a trovare il prodotto giusto o a cambiare una prenotazione.

Pensa a un chatbot di Facebook Messenger come a un assistente che dialoga con il tuo pubblico di Facebook.

Dal punto di vista del cliente, un chatbot di Facebook Messenger è un valore aggiunto. Risponde alle sue domande istantaneamente, così il tuo cliente non dovrà più cercare su Google il tuo sito, andare alla sezione FAQ, cercare la domanda rilevante e, infine, ottenere una risposta.

Inoltre, avere un chatbot su Facebook ti fa risparmiare tempo. Risponde rapidamente a tutte quelle domande alle quali domande dovresti rispondere tu, se i bot non esistessero. Può anche indirizzare i tuoi clienti alla tua collezione di prodotti o fornire loro il tuo numero di telefono o il tuo indirizzo.

Hai bisogno di ulteriori conferme? Ecco dei dati sui chatbot di Facebook Messenger:

  • Il 21% dei consumatori intervistati ritiene che i chatbot siano il modo più semplice per contattare un’azienda. Questa statistica risale al 2017, e il numero è oggi ancora più elevato.
  • Alcuni clienti potrebbero preferire l’interazione umana a quella con un bot. Tuttavia, un recente sondaggio ha rilevato che il 40% degli intervistati non si preoccupa di sapere se c’è un bot o un umano dall’altro lato, purché ottenga una risposta.
  • Le persone hanno una probabilità tre volte maggiore di interagire con il tuo bot che di leggere le tue email di marketing.

Inoltre, è improbabile che i chatbot vadano fuori mercato. Basta vedere come il loro utilizzo si è ramificato in diverse aree:

Predizioni sull'uso dei chatbot facebook

Abbastanza convincente, vero?

Quindi, come puoi usare un bot di Facebook Messenger per il tuo business?

Come funzionano i bot di Messenger?

Ci sono un sacco di modi per usare un chatbot di Facebook per il tuo business. Ad esempio, puoi coinvolgere il tuo pubblico con contenuti interattivi, indirizzare il traffico verso il tuo ultimo post sul blog, condividere i dettagli di spedizione e altro ancora.

Diamo un’occhiata ad alcuni dei principali vantaggi dei chatbot di Facebook.

Promuovi il tuo marchio

È molto probabile che un potenziale cliente abbia apprezzato la tua pagina Facebook perché gli è piaciuta una foto che hai condiviso. È anche possibile che abbia sentito parlare della tua attività altrove e abbia spontaneamente deciso di seguire la tua pagina.

Ma nel groviglio di pagine che ogni potenziale cliente vede sulla sua Home di Facebook, è probabile che si dimentichi della tua attività in pochi giorni.

Cosa fare? Rassegnarsi non è un’opzione. Ecco che entrano in gioco i chatbot di Facebook. Un chatbot di Facebook può garantire che i potenziali clienti siano consapevoli del tuo marchio, interagendo con loro tramite la chat.

Con un chatbot di Facebook puoi:

  • Inviare un messaggio di benvenuto. Saluta il tuo potenziale cliente e presenta l’offerta del tuo business 
  • Offrire dei pulsanti di risposta automatica nella finestra di Messenger. Questo spinge il pubblico a sfogliare il tuo menu in modo che possa farsi un’idea della tua offerta.

chatbot facebook repubblica

Migliora l’esperienza dei tuoi clienti

Secondo The Social Habit, il 42% dei clienti si aspetta una risposta sui social media entro 60 minuti. Qualsiasi ritardo comporta il rischio di offendere il cliente.

Per non parlare del fatto che, se dovessi metterci troppo tempo a rispondere, il tuo cliente potrebbe iniziare a cercare delle alternative.

I chatbot di Facebook possono evitare che questo accada rispondendo istantaneamente al tuo cliente. Assicurati di programmare il tuo bot per Messenger in modo che, se non dovesse saper rispondere a una domanda, metta il tuo cliente in contatto con il servizio clienti.

Arricchisci l’esperienza di navigazione

Entro il 2020, si prevede che l’esperienza dei clienti sarà superiore al prodotto e al prezzo come fattore di differenziazione del bran. Le indagini mostrano anche che i clienti sono disposti a pagare di più per una buona esperienza.

Rispondendo al pubblico con risposte immediate alle loro domande, si sta già migliorando il servizio clienti e l’esperienza. Ma questa è solo una piccola parte del potenziale dei chatbot di Facebook Messenger.

Prendiamo ad esempio ModiFace.

Il marchio abbina il suo Messenger bot con la tecnologia di simulazione, che permette agli utenti di provare diversi rossetti prima di effettuare un acquisto.

Anche se è certamente vero che non tutti i tipi di business possono utilizzare questo tipo di chatbot di Facebook, questo dà una buona idea di quanto un chatbot di Facebook possa essere vantaggioso per il tuo business.

Puoi anche migliorare l’esperienza dei tuoi potenziali clienti condividendo preziose risorse che possono trovare utili.

Il tuo Messenger bot può aiutarti a indirizzarli al tuo ultimo post del blog. Oppure puoi programmare il chatbot di Facebook per condividere guide o video con il tuo pubblico a seconda della loro cronologia di acquisti.

In alternativa, puoi condividere contenuti interattivi come i quiz con i tuoi potenziali clienti per tenerli impegnati.

Prenditi cura dei potenziali clienti

Su Facebook Messenger, un chatbot può fare miracoli anche nell’aumentare le conversioni. Come? Alimentando un rapporto con il tuo pubblico.

Victoria Beckham, per esempio, mantiene la conversazione sempre attiva condividendo gli aggiornamenti dei prodotti con i suoi fan.

Questo tipo di aggiornamenti sono un ottimo modo per assicurarti che il tuo business sia tra i pensieri dei tuoi potenziali clienti.

Suggerimento extra: assicurati di lasciare dello spazio tra i messaggi del tuo chatbot di Facebook. L’invio di troppi messaggi in una sola volta potrebbe avere conseguenze negative.

Fai risparmiare tempo ai tuoi clienti

Infine, è anche possibile creare un chatbot di Facebook per offrire un’esperienza di acquisto estremamente lineare, come fa Pizza Hut con i suoi clienti.

Poiché l’utente medio ha circa 80 app installate sul proprio smartphone, Pizza Hut ha adottato un approccio unico per attirare l’attenzione dei suoi potenziali clienti.

Invece di creare un’app per la consegna degli ordini, permette ai clienti di effettuare un ordine in pochi clic attraverso il suo Facebook Messenger bot.

Il chatbot di Facebook raccoglie anche i dati delle transazioni, per rendere più semplice effettuare gli ordini futuri.

In parole povere, il chatbot di Facebook è in grado di mostrare lo storico degli ordini e di suggerire nuove promozioni e articoli in base alle preferenze del cliente.

Come creare una chatbot su Facebook

Ora che hai capito cosa sono i bot di Messenger su Facebook, ti spiegheremo come creare un chatbot per Facebook con l’aiuto di Chatfuel.

Chatfuel è un costruttore di chatbot facile da usare che alimenta il 46% dei chatbot di Facebook.

Con Chatfuel, potrai creare un Messenger bot senza bisogno di saper programmare e senza dover impazzire. Puoi provare anche una serie di altri costruttori di chatbot.

Per il momento, però, ci atterremo a Chatfuel e ti mostreremo come usarlo per costruire un chatbot di Facebook.

Ecco come funziona:

Passo 1: Crea un account gratuito

Puoi usare Chatfuel gratuitamente fino meno di 500.000 utenti attivi mensili. Tuttavia, una volta superato questo limite, dovrai passare alla versione premium.

Impostare Chatfuel è estremamente semplice. Tutto quello che devi fare è effettuare il login tramite Facebook. Non c’è bisogno di elaborare un nuovo codice di accesso per un nuovo ID utente. Basta inserire il nome utente e la password di Facebook.

chatbot di facebook con chatfuel

Chatfuel richiede l’accesso al tuo nome Facebook e alla foto del tuo profilo. Clicca su Continua come [il tuo nome] per concedere l’accesso, quindi seleziona la pagina aziendale sulla quale vuoi impostare il chatbot per Facebook.

Se non hai una pagina Facebook aziendale, dovrai crearne una prima di creare un bot per Messenger per il tuo servizio o prodotto.

In seguito, Chatfuel chiederà le opportune autorizzazioni:

chatfuel set up guide

Per ottenere prestazioni ottimali, è necessario concedere l’accesso a ciascuna delle quattro opzioni. Una volta fatto questo, ti basterà fare clic su Done per terminare il processo.

Passo 2: scrivi il tuo messaggio di benvenuto

Il messaggio di benvenuto è quello che appare quando un potenziale cliente interagisce per la prima volta con il tuo chatbot di Facebook.

chatbot di facebook messaggio

Puoi usarlo per dare un’introduzione al tuo chatbot di Facebook. Fai sapere ai tuoi visitatori che c’è un simpatico robot (puoi anche dargli un nome) che farà del suo meglio per rispondere alle loro domande.

Inoltre, lavora sulla personalizzazione del messaggio predefinito, che viene presentato al cliente quando il chatbot non è in grado di rispondere alle domande.

Potresti dire qualcosa del tipo: “Non sono sicuro di capire cosa stai chiedendo”. Fornisci quindi i link alle FAQ e ad altre pagine utili del tuo sito.

Passo 3: crea la conversazione del tuo chatbot di Facebook

La “conversation navigation”, ovvero la navigazione della conversazione, è il modo in cui il tuo chatbot di Facebook interagirà con il tuo pubblico.

Una buona idea è quella di programmare il tuo Messenger bot per rispondere alle domande più frequenti dei clienti.

A questo punto, inizia ad aggiungere blocchi con l’opzione Aggiungi blocchi nella tua dashboard di Chatfuel.

In ognuno di questi blocchi, digita le risposte che il tuo chatbot di Facebook darà ai clienti.

Diciamo che gestisci una libreria. In questo caso, due domande frequenti potrebbero essere:

  • Dove ti trovi?
  • Quali libri hai attualmente nella tua libreria?

Puoi fornire le risposte a queste domande creando dei blocchi che:

  1. Aiutano i visitatori a identificare l’ubicazione del tuo negozio.
  2. Reindirizzino i visitatori all’inventario del tuo negozio.

Quando dai un titolo a questi blocchi, aggiungi un URL al tuo sito web dove possibile, in modo che il chatbot di Facebook possa portare i visitatori alla pagina corrispondente.

Ad esempio, è possibile aggiungere un link alla pagina della libreria del tuo sito web quando si aggiunge l’opzione “Sfoglia l’inventario della libreria”.

Hai anche la possibilità di scegliere per quanto tempo il tuo bot mostrerà che sta digitando quando interagisce con il tuo pubblico. Scegli tra una scala da 0,1 a 20 secondi.

Passo 4: collega questi blocchi al tuo messaggio di benvenuto

Una volta che i blocchi sono pronti, aggiungili sotto il tuo messaggio di benvenuto tornando alla scheda Messaggio di benvenuto nella dashboard.

Utilizza l’opzione Aggiungi pulsante per aggiungere il nome del pulsante.

Successivamente, seleziona il blocco che dovrà andare sotto il pulsante.

In questo modo, hai creato un pulsante con un blocco che fornirà una risposta ad una delle domande più frequenti dei tuoi clienti.

Passo 5: rendi il tuo chatbot di Facebook intelligente con intelligenza artificiale

In questa fase, dal lato sinistro della dashboard, puoi cliccare su Imposta AI.

Da lì dovrai compilare due dettagli principali: in primo luogo, le frasi che il tuo bot deve cercare sotto la sezione “Se l’utente dice qualcosa di simile a“, e in secondo luogo il contenuto che apparirà in risposta.

In parole povere, questo contenuto è la risposta che il tuo chatbot di Facebook darà quando verranno usate parole simili a quelle inserite in questa sezione. Nella casella a destra ci saranno le risposte del bot.

Puoi scegliere uno dei blocchi che hai creato nei passaggi precedenti o puoi inserire un nuovo contenuto.

E questo è tutto.

Ora sei a un passo dal lancio del tuo chatbot di Facebook.

Passo 6: testa e lancia il tuo chatbot di Facebook

Testa il tuo chatbot di Facebook tramite il pulsante Testa il tuo bot in basso a destra della pagina.

Clicca su Promuovi pagina sul lato sinistro del menu di navigazione per ottenere l’URL della pagina.

Questo è l’URL del tuo chatbot. Mettilo sulla tua pagina Facebook, sito web o annunci online. Puoi anche pubblicizzare il tuo chatbot di Facebook come parte della tua strategia di marketing.

Chatbot di Facebook: ora tocca a te

Gestire la propria attività tramite Facebook può essere una sfida, ma non è detto che debba esserlo per forza. Un chatbot di Facebook può aiutare a snellire le tue comunicazioni, migliorare la produttività, migliorare il servizio clienti e incrementare le vendite, tra le altre cose. Con appena 300.000 chatbot esistenti, questo è un ottimo momento per creare un bot Messenger e migliorare l’esperienza dei clienti con un bot di Messenger amichevole e intelligente.

Stai usando un chatbot di Facebook per la tua attività? Faccelo sapere in un commento qui sotto.

 

Traduzione: Ludovica Marino

Scopri migliaia di prodotti da vendere online. Carta di credito non necessaria, zero rischi.

Iscriviti ad Oberlo. È gratis.

Ti potrebbero interessare anche:

Adeel Qayum
Adeel Qayum
Adeel Quayum è uno scrittore e content strategist che vive nel sud-est asiatico. Aiuta i business locali con le loro strategie di marketing, scrive per le migliori riviste e nel tempo libero è un ballerino di salsa.