Scopri cosa comporta la pandemia di COVID-19 per il dropshipping.

Siti per vendere online: le 10 scelte migliori

Quali sono i migliori siti per vendere online? Prima dell’avvento di internet, i mercatini e i giornali erano gli unici posti dove si potevano vendere le proprie cose senza possedere un negozio. Ora, con tutti i diversi siti per vendere online, chiunque può guadagnare vendendo qualsiasi prodotto, senza dover lasciare casa propria.

Sei un creativo che desidera vendere i tuoi prodotti fatti in casa? Hai una collezione di gioielli d’epoca? Hai una connessione per ottenere un prodotto a prezzi all’ingrosso? Forse stai solo cercando di vendere quella vecchia collezione di pupazzetti con i quali non giochi da troppo tempo. O magari ti sei dato al feng shui e cercando di liberare il tuo spazio vitale.

Non importa quale sia il tuo obiettivo o quello che stai cercando di vendere, puoi stare sicuro che esistono siti per vendere online perfetti per te. Ecco i migliori siti per vendere online i tuoi prodotti.

Siti per vendere qualsiasi cosa

Quali sono i migliori siti per vendere i tuoi oggetti? Questi siti per vendere online sono tra i più famosi, e ti permettono di vendere qualunque tipo di articolo.

Bonanza

Questa società con sede a Seattle è relativamente nuova sul mercato online, ma sta andando molto bene. Con oltre 50.000 venditori e 35 milioni di articoli diversi, Bonanza è una vasta e crescente comunità di negozi online. Entrepreneur.com ha nominato Bonanza una delle “Migliori aziende imprenditoriali in America” nel 2016.

Le commissioni per vendere su Bonanza sono relativamente minime e si basano su quello che chiamano il Valore dell’Offerta Finale. Il Valore dell’Offerta Finale è il valore in dollari di quanto viene pagato dall’acquirente, più la parte della tassa di spedizione che supera i 10 dollari.

Quindi, se vendi un articolo a $20, e poi fai pagare $12 per la spedizione, il valore dell’offerta finale è di $22. La commissione di vendita è pari al 2,5% del valore dell’offerta finale, quindi in questo esempio la tua commissione sarebbe di soli $0,77.

Se vendi articoli a un prezzo superiore a $500, si applicano le stesse regole, ma c’è un ulteriore 1,5% di commissione fissa su qualsiasi importo superiore a $500.

Questo è uno dei siti di vendita online perfetti per coloro che non sono in grado di pagare le spese per le inserzioni. La creazione di un negozio è facile, e si pagano delle tariffe solo se si effettua una vendita.

Amazon

siti per vendere online amazonAmazon è uno dei migliori siti per vendere online, e la pensano così oltre 20,6 milioni di persone ogni mese, secondo Statista. Vendere su Amazon crea quasi automaticamente un senso di comfort e fiducia per i tuoi clienti. Un numero così elevato di acquirenti significa che i tuoi articoli hanno maggiori probabilità di essere visti, ma ciò comporta anche un numero più elevato di spese.

Un account di vendita professionale su Amazon richiede una candidatura e un canone mensile di 39,99 dollari. Ci sono anche delle tariffe per ogni articolo venduto. Se non prevedi di vendere più di 40 articoli al mese, puoi ottenere un account venditore individuale che non richiede una quota mensile. L’account individuale addebita una tariffa di $0,99 per ogni articolo più le spese percentuali che si aggiungono a seconda della categoria dell’articolo.

Amazon è uno dei siti per vendere più famosi, ed è ideale per coloro che cercano di vendere grandi quantità di prodotti o che hanno bisogno di essere esposti a un pubblico più vasto.

eBay

siti di vendita online ebay

Uno dei primi siti di vendita online, eBay è presente su Internet dal 1995. Ci sono altri siti per vendere come eBay, ma perché non affidarsi all’originale? Non si può negare il potere della vendita su eBay. Su eBay si può vendere praticamente di tutto, quindi se stai cercando quali sono i siti migliori per vendere oggetti particolari, questo può fare al caso tuo.

Sii consapevole delle tariffe di vendita quando vendi su eBay. La piattaforma richiede una quota non rimborsabile per inserire un articolo, e un’altra quota di “inserimento” se si decide di inserire lo stesso articolo in un’altra categoria. C’è anche una “tariffa di valore finale” che è una certa percentuale del prezzo di vendita del tuo articolo, nonché una percentuale della tassa di spedizione. Queste spese variano e sono calcolate in base al tipo di prodotto, a quante e in che tipo di categorie è elencato, e che tipo di spedizione è offerta.

eBay ha oltre 25 milioni di venditori e 182 milioni di acquirenti attivi secondo Quora. Simile a Amazon, è una rete incredibilmente grande. Tuttavia, devi tenere a mente che i tuoi clienti potrebbero avere più fiducia in Amazon che in eBay.

Siti per vendere oggetti vintage, artistici e artigianali

Quali sono i migliori siti per vendere oggetti fatti a mano? Ci sono diversi siti di vendita online dove è possibile vendere prodotti realizzati a mnao, opere d’arte, oggetti d’epoca e d’antiquariato. 

Ruby Lane


Tra i siti per vendere oggetti fatti a mano, non devi farti sfuggire Ruby Lane. Probabilmente uno dei migliori siti per vendere online e uno dei migliori forum per lo shopping di oggetti vintage e d’antiquariato, Ruby Lane è stato votato come il sito di vendita numero uno dal sondaggio di EcommerceBytes del 2019. A gennaio 2019, Ruby Lane ha ricevuto più di 1,1 milioni di visitatori unici ogni mese.

C’è una tariffa unica di 100 dollari per aprire un negozio con Ruby Lane e una tariffa mensile di 69 dollari per i negozi con meno di 80 articoli. Il costo del negozio cambia a seconda del numero di articoli che hai inserito.

Questo è uno dei siti per vendere online ed è stato progettato per riunire gli appassionati di collezionismo. Se sei alla ricerca di siti per vendere online per i tuoi oggetti d’antiquariato e da collezione, questo è probabilmente il sito che fa per te.

Etsy

siti per vendere online etsy

Quale sito è migliore per vendere i tuoi prodotti? Molto simile a Ruby Lane, Etsy è uno dei siti per vendere online che si rivolge a un mercato di nicchia, al contrario di colossi come Amazon o eBay. Etsy è un sito molto conosciuto in cui potrai vendere i tuoi prodotti fatti a mano, arte, collezionismo e antiquariato. Si tratta di un formidabile sito di vendita online.

Le spese per vendere su Etsy sono probabilmente tra le più semplici e dirette di tutti i siti per vendere online di cui parliamo in questo articolo. Etsy addebita una commissione di $0,20 per ogni articolo. L’articolo rimane nel tuo negozio per quattro mesi o fino a quando non viene venduto, a seconda di quale dei due eventi si verifica per primo. Quando vendi un articolo, c’è una tassa di transazione del cinque per cento e un tre per cento più $0.25 per spese di gestione. Questo è tutto.

Etsy è un sito di vendita online ben noto e rispettato. Le sue tariffe minime, la facilità d’uso e la buona reputazione nel mondo dei siti per vendere online fanno di questa piattaforma uno dei migliori siti per vendere i tuoi articoli.

Chairish

Questo negozio online in continua crescita è stato creato appositamente per mobili e arredamento di alta qualità. Pubblicare gli articoli su Chairish è semplice e, come tutti i negozi di vendita online, trattiene una percentuale del prezzo di vendita. La percentuale che Chairish detiene dipende dal prezzo del tuo articolo. Il 20 per cento dei primi 2.500 dollari, il 12 per cento dei successivi 22.500 dollari e il tre per cento dei successivi 15.000 dollari. Nell’esempio sul loro sito web, se vendi un articolo per 40.000 dollari, tu guadagni 35.350 dollari.

La parte migliore è che inserire i tuoi articoli è completamente gratuito a meno che non ti iscrivi al loro servizio Elite, al costo di $149 al mese. I curatori di Chairish esamineranno i tuoi prodotti per assicurarsi che soddisfino i loro standard. Poi ritoccano le foto da te fornite e rendono l’articolo disponibile per l’acquisto. Chairish si occupa anche della logistica di spedizione, così che tu non debba preoccuparti di spedire mobili di grandi dimensioni. È comunque possibile organizzare la propria spedizione, se lo si desidera.

Chairish è uno dei siti per vendere online perfetto per chi vuole vendere mobili e altri articoli di arredamento per la casa. La piattaforma garantisce standard elevati, che è ideale per acquirenti e collezionisti.

Crea il tuo negozio online

Creating your own online store comes with its own challenges, but can also be extremely fulfilling and profitable if done right. The biggest downside is that you have to market yourself and drum up your own traffic to your site. Essentially, you’re creating your own brand and that can take a little time. The upside is that your profits are yours – there are no selling or transaction fees. Here are some of the best platforms that you can use to create your very own online selling site.

Shopify

siti per vendere online shopify

Quando si tratta di creare il tuo sito web, invece di rivolgerti ad altri siti per vendere online, Shopify è uno dei più facili da usare e dei più affidabili. Proprio come Etsy, Shopify è un nome di fiducia.

La tariffa di base di Shopify è di $29 al mese. Questo include il tuo sito web, un blog, certificati SSL, recupero del carrello abbandonato, canali di vendita sui social media, e molti altri strumenti e vantaggi. Non ci sono spese di configurazione iniziale o altre spese nascoste a meno che tu non scelga di utilizzare un provider di servizi di pagamento diverso da quello offerto da Shopify.

Shopify è un’eccellente piattaforma per avviare il tuo sito di vendita online. È facile e intuitivo da usare, con un eccellente servizio clienti. Ci sono anche molte applicazioni di terze parti che lavorano con Shopify che puoi utilizzare per personalizzare ulteriormente il tuo negozio.

Siti per vendere online in una determinata area 

Se stai vendendo i tuoi oggetti per liberare il tuo garage o il tuo ripostiglio, questi siti per vendere online saranno perfetti. Gratuiti e facile da usare, dai un’occhiata a questi siti per vendere gratis qualunque articolo.

Marketplace di Facebook

marketplace di facebook

Quali sono i siti per vendere online gratis? Introdotto nell’ottobre 2016, Facebook ha creato il suo Marketplace per permettere a chiunque di poter vendere i loro oggetti all’interno della community del social network.

La cosa interessante del Marketplace di Facebook è che l’azienda sta iniziando a supportare i commercianti di ecommerce. Facebook ha collaborato con siti per vendere online come Shopify per facilitare la presenza dei commercianti online sul Marketplace.

Non ci sono costi per pubblicare inserzioni, ma ci sono requisiti specifici e linee guida che devi seguire.

Craigslist

siti per vendere online craiglist

Tra i siti gratuiti per vendere bisogna necessariamente nominare Craigslist. Fondamentalmente un forum, Craigslist è un sito per vendere online basilare e facile da usare. Lanciato nel 1995 da Craig Newmark, è stato originariamente sviluppato per fornire informazioni sugli eventi locali nella zona di San Francisco. Ora è un sito di vendita online per molti individui e anche per alcune aziende.

L’aspetto negativo di Craigslist sono le truffe dilaganti e una mancata assistenza in caso di frodi e controversie, che lo rende un sito di vendita online ad alto rischio. Questo sito per vendere online è più adatto a coloro che preferiscono vendere localmente e fare affari di persona.

Subito

siti per vendere online subito

Subito.it è un sito per vendere online localmente, molto simile a eBay o ad altri colossi del mercato. Subito è l’azienda numero uno in Italia per comprare e vendere prodotti. L’azienda è stata lanciata a Milano nel 2007, e ad oggi riceve oltre 11 milioni di utenti ogni mese. Come per eBay, ci sono altri siti per vendere come Subito, in Italia, ma perché andare dalle imitazioni quando c’è l’originale a disposizione?

La piattaforma è estremamente intuitiva e ti permette di vendere oggetti di qualunque tipo, ed è uno dei migliori siti per vendere oggetti online gratis in Italia.

Siti per vendere: qualcosa per tutti 

Non importa che cosa desideri vendere, o come, potrai sicuramente trovare dei siti di vendita online che fanno al caso tuo.

Se desideri liberare la tua cantina, espandere la portata del tuo negozio fisico, o se stai cercando di affacciarti al mondo dell’ecommerce con il tuo brand, troverai di sicuro una piattaforma adatta a te.

Conosci altri siti di vendita online? Faccelo sapere nei commenti.

 

Traduzione: Ludovica Marino

Ti potrebbero interessare anche: 

Utilizziamo i cookie per fornirti la migliore esperienza possibile. Ti preghiamo di accettare così da poter continuare a personalizzare i contenuti in base alle tue preferenze. Per ulteriori informazioni, dai un’occhiata alla nostra Politica sulla Privacy.

Rifiuta