10 statistiche Facebook che dovresti conoscere nel 2020

Ludovica Marino Marketing

Lettura: 8 minuti 0 commenti

Nel 2020, conoscere le statistiche Facebook è fondamentale.

Facebook è il social network per eccellenza, ed è ormai entrato a far parte della nostra routine giornaliera, tanto che quasi non ce ne accorgiamo. La prima cosa che facciamo sui nostri dispositivi è controllare Facebook per tenerci aggiornati sulle ultime novità. Ma Facebook non connette solo le persone, connette soprattutto le aziende e i loro clienti. Ecco perché capire l’importanza di questo social e tenere sotto controllo le statistiche Facebook è essenziale per la tua strategia di marketing.

Che si tratti di politica o della tua vita privata, Facebook ha reso la condivisione di informazioni più facile che mai. Pensaci bene, in quali altri modi entri in contatto con i tuoi amici (o con i tuoi clienti)? Come condividi le tue storie? Come scopri eventi a cui partecipare. Dipendiamo da Facebook per così tante cose che pensare di rinunciarci è quasi impossibile.

Questo enorme potere non è sfuggito alle aziende: la popolarità di Facebook ha fatto sì che i brand stravolgessero le loro strategie di comunicazione e il modo in cui interagivano con i clienti. Oggi, milioni di aziende in tutto il mondo si affidano a Facebook per entrare in contatto con i loro clienti. 

È chiaro quindi che restare aggiornato sulle novità delle statistiche Facebook è fondamentale per poter ottenere il massimo dai tuoi sforzi di marketing.

Ecco quindi un elenco di statistiche Facebook da non perdere per il 2020:

Scopri migliaia di prodotti da vendere online. Carta di credito non necessaria, zero rischi.

Iscriviti ad Oberlo. È gratis.

1. Quante persone usano Facebook?

numero utenti attiviVediamo ora le statistiche sugli utenti di Facebook.  Gli utenti Facebook ha 2,60 miliardi di utenti mensili attivi (Facebook, 2020). E se questo dato non fosse sufficiente a convincerti dell’importanza delle statistiche Facebook, considera che ha anche 1,73 miliardi di utenti attivi quotidianamente. Questo significa che gli utenti visitano almeno uno dei prodotti principali di Facebook, ovvero Facebook, WhatsApp, Instagram o Messenger almeno una volta al giorno. Facebook ha raggiunto il primo miliardo di utenti attivi nell’ottobre 2012, e ha superato 2 miliardi quasi 5 anni dopo, a giugno del 2017. 

Gli utenti di Facebook sono così tanti che è impossibile ignorarne il potenziale per quanto riguarda il marketing. È ovvio che sia estremamente probabile trovare potenziali clienti sulla piattaforma: tutto sta nello studiare le statistiche Facebook e capire dove e come potere entrare in contatto con loro.

2. Facebook – Il Re dei social media

statistiche facebook social media

Quando si tratta di social media, Facebook rimane il campione indiscusso. Secondo le statistiche, Facebook è la piattaforma social di riferimento, raggiungendo il 60,6% degli utenti di internet (Facebook, 2018).

Dalla sua creazione, Facebook ha dominato il mondo dei social media, e sembra che non abbia la minima intenzione di smettere. Nonostante diversi forti competitor come Instagram, Snapchat o Twitter, Facebook resta il social network preferito dagli utenti. Probabilmente perché, per la maggior parte delle persone, Facebook è andato oltre lo status di “social network”, diventando un vero e proprio stile di vita. D’altronde, uno dei motivi per cui Facebook è riuscito a mantenere il suo standard è proprio grazie alla sua abilità di rispondere in maniera estremamente tempestiva alle esigenze dei suoi utenti. Negli anni, Facebook ha superato le aspettative di tutti, evolvendosi per soddisfare i bisogni della sua base di utenti. Il successo di Facebook, soprattutto se confrontato con alcuni suoi predecessori come MySpace, è stato dovuto appunto alla capacità di adattarsi alle ultime tendenze e a modificarsi costantemente per riflettere le esigenze di un mercato in continua evoluzione.

3. Facebook – Le entrate dalle inserzioni

statistiche facebook entrate

Con tutta questa popolarità, una delle statistiche Facebook che non sorprende è quella che riguarda le entrate. Nel primo quadrimestre del 2020 l’azienda ha generato 17,44 miliardi di dollari grazie alle inserzioni (Facebook, 2020). Il che vuol dire che l’entrata media generata da ogni utente è di 6,95$. Questo non solo corrisponde a quasi tutta (98,3%) l’entrata dei 17,737 miliardi di dollari dell’intero quadrimestre, ma anche a un aumento annuo del 17 percento rispetto al primo quadrimestre del 2019.

Il COVID-19 ha avuto effetti negativi su tantissime aziende, Facebook incluso. L’azienda stessa ha dichiarato di aver vissuto un calo delle entrate generate dalle inserzioni. Ciononostante, le statistiche Facebook dimostrano che da aprile la domanda sembra stia ritornando ai soliti valori.

4. Le aziende usano le pagine Facebook

business su facebook

Quali sono le statistiche delle pagine Facebook? Facebook ha più di 80 milioni di piccole aziende in tutto il mondo registrate come Pagine Facebook (Facebook, 2018).

La tua pagina Facebook è un luogo dove puoi condividere il nome della tua azienda, l’indirizzo, i dettagli di contatto e una descrizione dei prodotti o servizi che la tua azienda offre. Ti dà la possibilità di aumentare la presenza online della tua azienda. Il motivo per cui così tante persone utilizzano le Pagine Facebook per la loro attività è legato ai vantaggi di averne una. Attraverso Facebook, le aziende possono raggiungere una delle più grandi community del mondo. Creando una Pagina Facebook per la tua azienda, puoi costruire un pubblico e metterti in contatto con persone interessate a ciò che la tua azienda ha da offrire. La tua pagina Facebook aiuta anche a rendere più facile per le persone scoprire di più sulla tua azienda o entrare in contatto con te. Offre una piattaforma dove le persone possono entrare in contatto con i tuoi prodotti o servizi e rafforzare la vostra relazione. I clienti hanno la possibilità di postare domande sulla tua pagina Facebook e il tuo team può rispondere, risparmiando tempo e semplificando la comunicazione, snellendo anche il customer service. Una pagina Facebook è un’opportunità gratuita per la tua azienda per aumentare la brand awareness e promuovere un passaparola positivo.

5. Quanti italiani usano Facebook?

italiani su facebook

Quali sono le statistiche Facebook in Italia? Una delle statistiche Facebook più rilevanti se il tuo mercato di riferimento è quello italiano è quella che riguarda il numero di italiani che usano Facebook.

Quindi, quanti sono gli iscritti a Facebook in Italia? La risposta è estremamente positiva, con 1 italiano su 2, ovvero il 50% della popolazione, che dichiara di utilizzare Facebook.

L’aumento della penetrazione dei social network nel 2017 in Italia è stato del 10%, mentre quello di Facebook è stato del 15%. Questa statistica Facebook dimostra che in Italia, come nel resto del mondo, Facebook cresce più dell’insieme degli altri social network.

6. I giovani adulti preferiscono Facebook

giovani adulti sul social

Contrariamente a quanto si possa credere, queste statistiche Facebook dimostrano che la piattaforma è ancora quella preferita dai giovani adulti. Infatti, tra gli utenti di Facebook, 65% ha meno di 35 anni (Statista, 2019), il che significa che appartengono all’età demografica del Millennials e della Generazione Z. Le statistiche Facebook evidenziano anche che, nella maggior parte dei casi, i giovani adulti preferiscono utilizzare piattaforme social simili per interagire con i loro coetanei.

E qual è la situazione in Italia?

Dei giovanissimi (ovvero tra i 13 e i 18 anni d’età), “solo” il 58% è iscritto a Facebook, mentre la fascia d’età tra i 19 e i 29 anni è completamente rappresentata sul social network. Come nel resto del mondo, la maggior parte degli utenti si aggira intorno ai 35 anni, con le seguenti percentuali:

  • 30-35 anni: 98%
  • 36/45 anni: 78%
  • 46/59 anni: 59%

Comprendere le statistiche Facebook e conoscere le demografiche della piattaforma è estremamente utile nel guidare la strategia che adotterai per creare e rafforzare la tua presenza online. Conoscere quale piattaforma utilizza il tuo mercato di riferimento ti aiuta a stabilire quale piattaforma devi mirare per far crescere il tuo business.

7. Gli utenti di Facebook prediligono il mobile

statistiche facebook mobile

Uno dei motivi per cui Facebook è diventato un social network così popolare è la sua accessibilità dai dispositivi mobili. Facebook ha previsto le potenzialità e il futuro del mobile prima degli altri competitor: ad oggi, il 96% degli utenti attivi di Facebook vi accede tramite dispositivi mobili, ovvero tablet e smartphone (Datareportal, 2019).

Vista la portata di Facebook sui dispositivi mobili, non sorprende che sia una delle app più scaricate al mondo. Ad esempio, nel Google Play Store, Facebook Messenger, Messenger Lite e Facebook sono spesso tra le app più scaricate ogni mese. Questa è una delle statistiche Facebook che contribuisce a sottolineare quanto sia importante ottimizzare i contenuti per i dispositivi mobili. Con il comfort dell’utente che diventa l’obiettivo primario, l’accessibilità è un aspetto che i marketer non possono permettersi di ignorare.

8. Tempo medio passato su Facebook

statistiche facebook tempo online

Oltre al numero di utenti attivi, una delle statistiche Facebook da tenere in considerazione per comprendere appieno il potenziale della piattaforma è il tempo che gli utenti trascorrono sul social. In media, gli utenti trascorrono 58,5 minuti al giorno su Facebook. Tanto che Facebook ha lanciato tempo fa un timer per controllarne l’utilizzo.

Secondo i dati AGCOM, gli utenti italiani trascorrono circa 50 minuti al giorno su Facebook, un dato non troppo diverso dalla media globale.

Non solo: oltre a essere la piattaforma social più popolare, gli utenti di Facebook visitano il sito più volte al giorno. Basti pensare che nel 2004 controllavamo il nostro cellulare circa 9 volte all’ora, mentre oggi lo facciamo più di 15 volte. Queste sono informazioni su Facebook che devi sempre tenere presente, soprattutto quando sarà il momento di scegliere il canale con cui interagire con i tuoi clienti.

Per gli esperti di marketing, il tempo che gli utenti trascorrono sui social media è importante perché più tempo gli utenti passano su queste app, maggiore sarà la possibilità che vedano le inserzioni. A questo punto, quindi, si tratta di stabilire chi è più in grado di catturare l’attenzione degli utenti, e nel modo migliore possibile.

Ecco perché è anche fondamentale capire quando pubblicare su Instagram e sugli altri social media, per essere sicuro di pubblicare i tuoi contenuti nel momento in cui è più probabile che siano visualizzati dai tuoi potenziali clienti.

9. Gli esperti di marketing amano Facebook

marketer su facebook

Facebook non è solo il social network più popolare tra gli utenti, anche tra gli esperti di marketing. Tanto che il 93% dei business utilizza le inserzioni Facebook (Social Media Examiner, 2020).

A prescindere dalla dimensione del tuo business, Facebook è il luogo perfetto dove iniziare a testare le tue strategie di marketing. Uno dei vantaggi di questa piattaforma è che quasi tutti i tipi di contenuti riescono a trovare un loro seguito, il che la rende il posto più adatto per iniziare.

Gli esperti di marketing utilizzano Facebook per studiare il loro pubblico di riferimento, ma anche per interagire con i loro clienti e per instaurare con essi relazioni stabili e durature. 

10. Scoprire i prodotti tramite Facebook

scoperta dei prodottiFacebook mette in contatto aziende e clienti. Infatti, il 78 percento dei consumatori americani ha dichiarato di aver scoperto prodotti da acquistare tramite Facebook (Kleiner Perkins, 2018). Queste statistiche Facebook dimostrano che più della metà delle persone ha utilizzato Facebook per cercare attivamente prodotti, e la maggior parte di queste ha scoperto nuovi prodotti grazie alla Home, alle Pagine e ai Gruppi. 

Facebook sta diventando sempre più importante come piattaforma di scoperta. Gli utenti non si limitano a passare del tempo sul social per entrare in contatto con gli altri, o per condividere qualcosa sulla loro vita, ma anche per navigare, fare ricerche e trovare ispirazione. Queste informazioni possono essere utili anche per gli esperti di marketing, per aiutarli a migliorare l’esperienza dei clienti. Comprendere gli interessi e le esigenze dei clienti è un’attività che può essere molto utile sia per gli esperti di marketing, per favorire la scoperta di determinati prodotti, che per i business che possono utilizzare la piattaforma per aumentare le vendite.

Statistiche Facebook: conclusione

Quindi, quali sono le statistiche Facebook da non perdere per il 2020?

  1. 2,60 miliardi di utenti attivi mensili utilizzano Facebook. 1,73 miliardi di utenti visitano quotidianamente il social network.
  2. Facebook è la principale piattaforma sociale, con il 60,6% degli utenti di internet.
  3. Facebook ha generato 17,44 miliardi di dollari di entrate pubblicitarie nel primo quadrimestre del 2020.
  4. Più di 80 milioni di piccole aziende in tutto il mondo utilizzano le Pagine Facebook.
  5. Circa 1 italiano su 2 (50% della popolazione) dichiara di utilizzare Facebook.
  6. Il 65% degli utenti di Facebook ha meno di 35 anni.
  7. Il 96% degli utenti attivi di Facebook ha accesso alla piattaforma di social media tramite dispositivi mobili.
  8. 58,5 minuti è il tempo medio che gli utenti passano ogni giorno su Facebook.
  9. Il 93% dei business utilizza le inserzioni Facebook.
  10. Il 78% dei consumatori americani ha scoperto prodotti da acquistare tramite Facebook.

E questo è tutto per quanto riguarda le statistiche Facebook che dovresti prendere in considerazione per la tua strategia di marketing nel 2020. Tieni presente che se il tuo pubblico usa Facebook, lo faranno anche i tuoi competitor. Ecco perché devi assicurarti che la tua strategia di Facebook sia aggiornata, soprattutto con il continuo evolversi della piattaforma. Se sfruttato appieno, Facebook può davvero cambiare le sorti del tuo business.

Ci sono altre statistiche Facebook che avresti voluto scoprire e che non erano presenti in questo articolo? Faccelo sapere nei commenti qui sotto! 

Scopri migliaia di prodotti da vendere online. Carta di credito non necessaria, zero rischi.

Iscriviti ad Oberlo. È gratis.

Ti potrebbero interessare anche:

Ludovica Marino
Ludovica Marino
Ludovica lavora come content writer a Oberlo. Appassionata di viaggi, marketing ed ecommerce, condivide la sua passione con gli utenti di Oberlo dal 2019. Entra in contatto con Ludovica su LinkedIn.