8 email template da non perdere se hai un ecommerce

Ludovica Marino Marketing

Lettura: 14 minuti 0 commenti

Le caselle di posta dei tuoi potenziali clienti ricevono ogni giorno decine di newsletter. Così tante che, lo sai bene, la maggior parte di loro semplicemente le ignora, o le spedisce direttamente nella cartella dello Spam. Come fare quindi a evitare che ciò accada, e a creare delle newsletter che catturino l’attenzione dei tuoi clienti?

Se sei il proprietario di un ecommerce, e se stai leggendo questo articolo le probabilità che tu lo sia sono alte, sai quanto è importante la comunicazione con i clienti, attuali e potenziali.

Content marketing, inbound marketing, sei tempestato costantemente da trucchi e strategie che ti aiutano a comunicare con il tuo pubblico. E le email sono uno degli strumenti non solo più diretti, ma anche più vantaggiosi con cui farlo.

Ti basta pensare che il ROI (ritorno sull’investimento) medio per l’email marketing è di 38$ per ogni dollaro speso.

Sapere quanto sia importante l’email marketing però non basta per riuscire a creare delle newsletter efficaci e dall’alto tasso di conversione.

Ecco perché abbiamo creato per te questo elenco di otto newsletter template che potrai utilizzare per la tua attività.

Sei alla ricerca di template per email gratis? Hai sempre voluto creare degli email template in grado di affascinare e coinvolgere i tuoi clienti, ma non hai mai saputo da dove iniziare? Non aspettare oltre!

Continua subito a leggere e scopri questi modelli di email commerciali che puoi sfruttare per il tuo ecommerce.

vantaggi dell'email marketing

Scopri migliaia di prodotti da vendere online. Carta di credito non necessaria, zero rischi.

Iscriviti ad Oberlo. È gratis.

1. Email template di benvenuto

Le email di benvenuto non sono destinate solo a chi viene inserito automaticamente nella tua mailing list, ma anche a chi ha scelto di passare da visitatore sconosciuto a contatto tramite l’iscrizione alla tua newsletter.

Di conseguenza, un cliente che sceglie di iscriversi alla tua mailing list è un cliente importante, e come tale merita un riconoscimento.

È una persona che ha trovato il tuo brand, ha creato una connessione, e ha scelto di riporre la sua fiducia nel tuo business. Come puoi accoglierlo nel modo più efficace e personale possibile? Hai indovinato, con un apposito email template di benvenuto!

Ricordati che le prime impressioni sono quelle che contano, e il newsletter template che sceglierai per la prima email avrà un impatto decisivo sul tuo rapporto con questo cliente.

Ti stai chiedendo se ne valga la pena? Assolutamente si! Ma non crederci sulla parola, guarda i dati: in media, le email di benvenuto portano al triplo delle transazioni e degli incassi per email rispetto alle classiche email promozionali.

Esempio di email template di benvenuto

Ecco un esempio di un email template di benvenuto da parte di Airbnb. Gli utenti ricevono questa email non appena si iscrivono al portale.

email template benvenuto su airbnb

Questo email template è molto semplice e lineare. Inizia chiamando l’utente per nome, in modo da creare una connessione personale. Continua ringraziando l’utente della fiducia e di essersi iscritto alla community, e conclude spiegando come funziona la piattaforma.

In questo modo, da un lato l’utente si sente benvenuto e, dall’altro, l’azienda dimostra non solo di essere presente in ogni fase del funnel ma anche rendere chiari al neo iscritto i prossimi passaggi da fare.

Nel prossimo esempio vediamo l’email template di benvenuto inviato da Arcaplanet agli utenti che hanno creato un account cliente.

email template di benvenuto

Questa è un’azienda che vende prodotti per animali, e utilizza subito la parola famiglia per far sentire l’utente parte di qualcosa, non un semplice numero.

È chiaro quindi che il primo intento dell’email template di benvenuto è quello di far sentire speciali i tuoi clienti.

In questo secondo esempio vediamo un email template leggermente diverso. È più simpatico, più colorato, e invece di spiegare i passaggi che dovrà seguire l’utente (si tratta di un negozio, quindi è chiaro che il passaggio successivo sarà l’acquisto di un prodotto) offre un buono sconto valido su tutti i loro prodotti.

L’azienda qui ringrazia il potenziale cliente dell’interesse e della fiducia dimostrata offrendo uno sconto per invogliarlo a proseguire lungo il funnel di vendita effettuando un acquisto vantaggioso.

Modello di email – Benvenuto

Oggetto dell’email: Benvenuto su [Nome del business]

Corpo: Ciao [Nome utente],

e benvenuto nella community di [Nome del business]. Non potremmo essere più felici di averti tra noi!
Ogni [frequenza email] riceverai [funzionalità email] per [vantaggio principale].

Inoltre, come ringraziamento per esserti iscritto alla nostra newsletter, ecco un buono sconto del [percentuale sconto] che potrai utilizzare per il tuo primo ordine su [Nome del business].

[Call to Action] 

A presto! 

2. Email template per il carrello abbandonato

Capire cosa vendere online è di per sé un processo impegnativo. Molto spesso succede che, dopo aver passato ore e giorni alla ricerca del prodotto perfetto e aver finalmente creato il negozio online dei tuoi sogni, i visitatori mettano alcuni prodotti nel carrello per poi non completare l’ordine.

Cosa fare a quel punto?

Disperare è inutile, ed ecco che entra in gioco l’email template per il carrello abbandonato! Si tratta di un modo simpatico per risvegliare l’interesse di quei potenziali clienti che hanno dimostrato di aver apprezzato i tuoi prodotti, tanto da aggiungerli al carrello, e che poi per un motivo o per l’altro non hanno completato l’acquisto.

D’altronde, se quel prodotto è entrato nel loro carrello vuol dire che sono interessati. Quindi perché non rinfrescar loro la memoria (e magari offrire un piccolo incentivo per completare l’acquisto)?

Esempio di email template per il carrello abbandonato

Ecco un ottimo esempio di email template per carrello abbandonato da Wish.com.

email template carrello abbandonato

Già dall’oggetto dell’email (quindi prima ancora di aprirla), il potenziale cliente riceve un promemoria riguardo gli articoli che ha lasciato nel carrello. D’altronde, potrebbe semplicemente essersene dimenticato!

Una volta aperta l’email, Wish si complimenta con l’utente per il suo “buon gusto”, e infonde un certo senso di urgenza, indicando che gli articoli presenti nel carrello potrebbero terminare.

Il vero potere di questo email template è proprio questa urgenza, che rappresenta quello che viene chiamato principio di scarsità: si tratta di una regola appartenente al marketing persuasivo. In pratica, questo email template contiene un semplice elemento informativo, “stanno andando a ruba”, che fa sì che i potenziali clienti si trovino in una condizione di necessità.

È come se questo newsletter template dicesse “Sbrigati, o potresti non trovare mai più questi prodotti”.

Dopo aver instaurato questo pensiero, l’email si conclude infatti con una chiara call to action che invita direttamente all’acquisto.

Ovviamente, questo non è l’unico email template che puoi utilizzare per i carrelli abbandonati.

Ad esempio, Asos segue una strategia diversa.

carrello abbandonato

L’azienda utilizza un email template dall’approccio più personale. “È tuo?”, chiede all’utente. Come quando lasci una giacca a casa di un’amica, e questa ti chiama per avvisarti.

Questo newsletter template continua infatti a sottolineare la “dimenticanza” del cliente, il quale si sente compreso – “capita a tutti” – e invogliato a tornare al sito web dell’azienda.

La call to action di questo email template, infatti, non invita direttamente all’acquisto, ma a tornare in un luogo che l’utente già conosce e nel quale ha già dimostrato interesse.

Modello di email – Carrello abbandonato

Oggetto dell’email: Ti sei distratto? Ci siamo qui noi! 

Corpo: Ciao [Nome utente],

Sappiamo che la vita di tutti i giorni può essere estremamente frenetica, ed è facile dimenticarsi del tuo carrello – anche quando contiene prodotti meravigliosi come questi.

[Foto dei prodotti]

Ecco perché abbiamo salvato per te questi articoli, e ti stanno ancora aspettando! 

Completa il tuo acquisto oggi stesso con il [percentuale] di sconto.

[Call to Action] 

E se dovessi avere domande, non esitare a contattarci! 

A presto! 

3. Email template di follow-up con i nuovi clienti

Fantastico! Hai appena conquistato un nuovo cliente. Ora puoi finalmente rilassarti, giusto? Niente di più sbagliato!

Questo è proprio il momento in cui puoi guadagnare di più! I clienti fidelizzati aumentano il profitto delle aziende molto più dei nuovi clienti! Ecco perché devi impegnarti nella fidelizzazione dei clienti e far sì che chi ha effettuato acquisti sul tuo store non si dimentichi di te.

Esempio di email template per il follow-up

In questo esempio di email template, Arcaplanet risveglia l’attenzione dei clienti offrendo uno sconto speciale:

email template follow up

Può succedere che, anche se un acquirente dovesse essere pienamente soddisfatto del prodotto acquistato sul tuo store, semplicemente si dimentichi del tuo negozio, e smetta di fare acquisti.

È proprio questo il momento in cui un’offerta speciale, uno sconto allettante, può fare la differenza. D’altronde, se si è già trovato bene in precedenza, l’occasione di risparmiare su ulteriori acquisti dovrebbe essere abbastanza invitante da portare quella persona a continuare a far acquisti.

Nello scenario più roseo, il cliente consiglierà anche il tuo negozio ai suoi amici, portandoti ulteriori ordini e incassi!

Modello di email – Follow-up con i nuovi clienti

Oggetto dell’email: Ciao [Nome utente], ecco un regalino per te!

Corpo: Ciao [Nome utente],

Volevamo ringraziarti per il tuo ultimo acquisto su [Nome del business]. Siamo felicissimi che tu abbia riposto in noi la tua fiducia, e per questo abbiamo deciso di offrirti uno sconto speciale sul tuo prossimo acquisto!

[Sconto o offerta speciale] 

Non vediamo l’ora di rivederti,

A presto! 

4. Email template per chiedere una recensione

Il fatto che siti di recensioni come TrustPilot e TripAdvisor abbiano avuto un enorme successo è un chiaro indicatore dell’importanza dei feedback.

Le recensioni sono fondamentali per qualunque acquisto, che si tratti dell’hotel dove soggiornare, del ristorante dove cenare o dell’ecommerce su cui fare acquisti. Ecco perché è così importante assicurarsi che i tuoi clienti soddisfatti lascino delle recensioni sul tuo store e sui tuoi prodotti.

Ed ecco che l’uso dei modelli per una campagna di marketing via email diventa fondamentale. D’altronde, quale modo migliore per contattare i tuoi clienti e chiedere loro una recensione se non tramite email?

Vediamo quindi degli esempi di template per newsletter che chiedono di lasciare una recensione.

Esempio di email template per chiedere una recensione

In questo esempio di template newsletter, Ikea manda ai suoi clienti una semplicissima email per chiedere un feedback sui loro acquisti.

lascia una recensione ikea

Potrebbe non essere l’email template più avvincente di questo elenco, ma questo non è necessariamente un aspetto negativo. Ricorda che vuoi delle recensioni oneste e positive, per cui chiedere un feedback in modo onesto e positivo potrebbe essere proprio la scelta giusta.

Inutile aggiungere troppi fronzoli, quello che ti interessa è l’opinione dei tuoi clienti, e vuoi che anche a loro sia chiaro che sei realmente interessato a sapere come si sono trovati con i tuoi prodotti e con il tuo negozio online.

D’altronde, anche il gigante del mondo dell’ecommerce, Amazon, segue la stessa strada semplice e diretta:

email template recensione

Anzi, Amazon segue un approccio ancora più diretto, offrendo semplicemente un modulo da compilare. Se lo desiderano, i clienti possono anche lasciare una recensione sul prodotto, ma tutto è estremamente semplice e fluido.

Modello di email – Chiedere una recensione

Oggetto dell’email: Cosa ne pensi? Lascia una recensione

Corpo: Ciao [Nome utente],

Volevamo ringraziarti per il tuo ultimo acquisto su [Nome del business]. Speriamo che tutto sia andato per il meglio e che abbia soddisfatto le tue aspettative. Ora che hai ricevuto il tuo ordine, ti saremmo estremamente grati se volessi lasciare una recensione.

[Call to action per lasciare una recensione] 

Le recensioni ci aiutano a migliorare il nostro servizio, e aiutano altri acquirenti come te a fare la scelta giusta. Ci vorrà solo un minuto, e ti saremo davvero riconoscenti. 

Se per qualunque motivo non fossi soddisfatto del prodotto ricevuto, ti preghiamo di darci l’occasione di rimediare prima di lasciare una recensione negativa. Ti basta rispondere a questa email e faremo di tutto per risolvere la situazione immediatamente. 

Ti ringraziamo nuovamente per essere un nostro cliente, e per qualunque cosa non esitare a contattarci!

A presto, 

[Firma]

5. Email template di re-engagement

Inutile girarci intorno: molti dei tuoi iscritti e dei tuoi clienti perderanno interesse nel tuo business. Potrebbero comunque amare il tuo brand, potrebbero essersi trovati benissimo con i tuoi prodotti e con il tuo servizio clienti. Ciononostante, potrebbero non tornare a fare acquisti. È la dura verità.

Puoi fare qualcosa per impedire che questo accada? Assolutamente sì!

Ci sono diverse strategie di marketing che puoi utilizzare per far sì che i clienti non si dimentichino di te.

Non solo, il tuo obiettivo non è semplicemente quello di portare a casa un’altra vendita. Devi anche dimostrare a Gmail e agli altri fornitori di caselle di posta che le tue email non sono indesiderate.

Come fare? Semplice! Segui questi email template per creare delle newsletter html che i tuoi clienti non potranno ignorare!

Vediamo quindi un email template per il re-engagement dei clienti.

Esempio di email template per il re-engagement

In quest’altro esempio di email template di Asos, la strategia dell’azienda è stata quella di catturare l’attenzione del cliente con un oggetto accattivante (“Ridai un’occhiata 👀”), in modo da incentivare l’apertura dell’email. E già questo è un primo successo.

email template re-engagement

Questo newsletter template inizia con una semplice frase “Siamo felici di rivederti”, che ha un duplice effetto: fa sentire l’utente apprezzato, e gli ricorda che è effettivamente passato un po’ di tempo dal suo ultimo acquisto.

Invece di far sentire l’utente in colpa per non aver fatto più shopping, Asos offre delle ispirazioni basate sui gusti del cliente.

Anche la call to action non è diretta all’acquisto, ma alla scoperta delle ultime tendenze.

In questo modo il cliente non si sente forzato all’acquisto, ma gli articoli che riflettono i suoi gusti uniti a un email template dal tono tranquillo e cordiale potrebbe avere proprio quell’effetto.

Un’altra strategia potrebbe essere quella di utilizzare un template di email che offra al cliente uno sconto per incentivare un acquisto successivo, come nell’esempio qui sotto.

Modello di email – Re-engagement

Oggetto dell’email: Ci manchi (ed ecco uno sconto!)

Corpo: Ciao [Nome utente],

È passato un po’ dall’ultima volta, e ci sei mancato! In questo periodo, ci siamo tenuti occupati e abbiamo tantissime novità sul nostro store. Perché non scoprirle tu stesso? Dai un’occhiata alla nostra nuova linea [Nome linea prodotti], siamo sicuri ti piacerà!  

Inoltre, ecco qualcosina per dimostrarti che vogliamo ancora essere i tuoi migliori amici….

[Buono sconto]

Speriamo di rivederti presto, 

[Firma]

6. Email template per raccogliere dati importanti

Sapere è potere. Il che vuol dire che per migliorare il tuo business devi prima sapere cosa non funziona.

E qual è il modo più semplice per raccogliere informazioni? Un sondaggio!

I sondaggi sono diversi dalle recensioni. Chiedendo una recensione stai cercando di raccogliere dei feedback positivi per promuovere il tuo negozio e convertire più clienti. I sondaggi ti aiutano a raccogliere soprattutto i feedback negativi, in modo da sapere quali sono gli aspetti da migliorare del tuo business.

Ci sono due modi per effettuare sondaggi. Puoi porre ai tuoi clienti delle domande a cui devono rispondere, o usare quello che viene chiamato Net Promoter Score (NPS), ovvero un tasso di soddisfazione dei clienti.

Questo parametro valuta in che misura un cliente consiglierebbe il tuo business ai suoi amici, parenti o colleghi. Normalmente, i clienti soddisfatti sono più propensi a consigliare un determinato prodotto o servizio.

Grazie a questa scala di valutazione, puoi scoprire chi sono i promotori, ovvero chi assegna i punteggi più alti, chi sono i passivi e chi i detrattori, coloro che assegnano i punteggi più bassi. Ed è proprio grazie a questi ultimi che puoi scoprire quali aspetti migliorare per far crescere il tuo business.

Esempio di email template per raccogliere dati

Vediamo quindi un email template per raccogliere dati preso da un’email inviata da Flixbus.

email template feedback

In questo html email template, l’azienda rende estremamente semplice per i clienti lasciare il loro feedback.

Cliccando sulla scala del NPS, i clienti accederanno a un breve ma importante sondaggio in cui potranno fornire ulteriori dettagli sulla loro esperienza. Questi dati saranno fondamentali per l’azienda, che potrà analizzarli e utilizzarli per migliorare e per effettuare le dovute modifiche al servizio.

In alto a sinistra troviamo anche una call to action che invita l’utente a effettuare un altro acquisto, nel caso in cui si sia trovato bene con il precedente.

Infine, l’email termina con un ringraziamento al cliente, “Grazie per averci aiutato a crescere”, che fa ancora una volta sentire il cliente speciale e parte di un cambiamento.

In alternativa, potresti invogliare i tuoi clienti a lasciare un feedback in cambio di uno sconto. Ad esempio, chi non perderebbe 5 minuti del suo tempo per lasciare un feedback e ottenere il 50% di sconto in un negozio dal quale ha già fatto acquisti?

Vediamo quindi come puoi strutturare un email template per raccogliere dati per il tuo ecommerce.

Modello di email – Raccogliere dati

Oggetto dell’email: Uno sconto per i tuoi pensieri!

Corpo: Ciao [Nome utente],

La tua opinione è importante!

Vogliamo conoscerla, e vogliamo anche offrirti uno sconto del  [percentuale sconto] sul tuo prossimo acquisto. 

Hai [tempo per completare il sondaggio] di tempo per condividere la tua opinione? 

Cerchiamo sempre di migliorare [Nome del business], e la tua esperienza è fondamentale per farlo. 

[Call to action per effettuare il sondaggio e ottenere lo sconto]

Grazie infinite,

[Firma]

7. Email template per le occasioni speciali

Occasioni come il Natale, il Cyber Monday o la Pasqua sono ottime scuse per contattare i tuoi clienti con un apposito newsletter template. È infatti il momento perfetto per presentare ai tuoi clienti una nuova linea di prodotti o un’offerta a tempo limitato che non vorranno lasciarsi scappare.

Ma non limitarti alle feste più tradizionali. Pensa agli interessi della tua nicchia di mercato. Ad esempio, se vendi accessori per lo yoga potresti mandare un’email speciale il 21 giugno, Giornata internazionale dello Yoga. Oppure potresti offrire ai tuoi clienti fedeli uno sconto speciale il giorno del loro compleanno!

Un ottimo modo per non perdere occasioni importanti è quello di utilizzare un apposito Calendario, in modo da poter prevedere e programmare tutte le email da inviare ai clienti.

Esempio di email template per le occasioni speciali

In questo esempio di email template, IBS offre uno sconto speciale in occasione della Festa della Mamma.

festa della mamma email

L’email è semplice e diretta e se un cliente è solito acquistare libri sarà ancora più incentivato a regalarne uno, grazie alla vantaggiosa offerta presentata nell’email.

Alla fine, in grassetto, è evidenziato il fatto che l’offerta sia a tempo limitato, e che il cliente abbia quindi poco tempo per approfittarne.

Come abbiamo detto in precedenza, infondere un senso di urgenza è spesso una buona strategia per convincere un cliente indeciso. Tanto che anche quest’altro email template utilizza la stessa tattica:

email template black friday

In questo newsletter template di Libraccio, l’azienda invita i clienti ad approfittare degli sconti per il Black Friday.

Non solo vengono presentati degli sconti vantaggiosi, grazie a questa newsletter il cliente potrà anche godere della spedizione gratuita.

Hai già in mente la prossima occasione speciale da sfruttare per il tuo ecommerce? Ecco a te un modello di email da personalizzare per il tuo business!

Modello di email – Occasioni speciali

Oggetto dell’email: È [Occasione speciale]! Ecco un’offerta speciale! 

Corpo: Ciao [Nome utente],

È finalmente [Occasione speciale], e per festeggiare con te abbiamo scelto di regalarti questo sconto speciale! 

Che aspetti? Visita subito il nostro store, scopri tutte le novità e non perderti questa fantastica offerta! 

[Call to action]

8. Email template per aggiornare i clienti

I tuoi clienti fedeli saranno felici di essere aggiornati sulle ultime offerte o novità presenti sul tuo store, senza che debbano visitare il tuo sito per controllare di persona.

Ecco perché avere dei newsletter template per contattare i tuoi clienti con una certa regolarità è fondamentale per tenere i clienti aggiornati e restare nei loro pensieri.

Le newsletter sono una delle strategie di marketing più utilizzate. Ma per inviare delle newsletter che possano interessare ai tuoi clienti devi assicurarti che le informazioni che includi al loro interno siano effettivamente rilevanti.

Con questi template per newsletter devi far capire ai tuoi clienti che valore ottengono scegliendo di acquistare sul tuo store, presentare eventuali offerte e prodotti che sai potrebbero interessargli e, in generale, tenere il tuo pubblico aggiornato sulle ultime novità.

Le alternative sono tantissime, assicurati solo che tutti i tuoi newsletter template aderiscano alle regolamentazioni del GDPR.

Esempio di email template per aggiornare i clienti

In questo email template di Flixbus, ad esempio, i clienti scoprono immediatamente il valore principale del preferire un viaggio in bus.

flixbus email template

L’azienda presenta subito il valore dei viaggi in bus, la possibilità di contribuire a ridurre l’inquinamento grazie a viaggi ecologici e sostenibili, e invita gli utenti a scoprire le opportunità di viaggio disponibili.

In quest’altro esempio di newsletter template, invece, MediaWorld presenta ai clienti il proprio volantino. In questo modo i clienti, quindi persone che hanno già effettuato acquisti in quel negozio e sono perciò già interessate a quella categoria di prodotti, possono scoprire le ultime novità e offerte vantaggiose che potrebbero altrimenti lasciarsi sfuggire.

 

Modello di email – Aggiornare i clienti

Oggetto dell’email: L’aggiornamento di Maggio: come risolvere [Problema]

Corpo: Ciao [Nome utente],

[Problema] è una situazione scomoda per tantissime persone. Ciò non vuol dire che debba diventare un problema. Questo mese parliamo infatti di come risolvere questo inconveniente in pochi semplici passaggi.

[Leggi il nostro blog]

Non solo, abbiamo sul nostro store una nuova gamma di [Categoria prodotto] che può davvero risollevarti la giornata! Perché non dare un’occhiata? 

[Call to action]

[Firma]

20 consigli per email template per il 2020

Ecco 20 consigli utili per inviare email ai tuoi clienti nel 2020:

  1. Ringrazia il cliente per essersi iscritto
  2. Presenta i vantaggi che il cliente otterrà grazie alla tua newsletter
  3. Offri qualcosa per prolungare la relazione, come uno sconto o un’offerta speciale
  4. Fai trasparire la personalità del tuo brand
  5. Comicità e personalità sono fondamentali
  6. Aggiungi un incentivo come la spedizione gratuita
  7. Assicurati che non sia troppo lunga e noiosa
  8. Scegli il tone of voice più adatto al tuo brand
  9. Presenta il tuo programma fedeltà
  10. Includi uno sconto a tempo limitato
  11. Aggiungi diverse immagini dei tuoi prodotti per invitare il cliente a tornare sul tuo sito
  12. Usa il principio di scarsità, dove appropriato
  13. Sii diretto e onesto
  14. Incoraggia i clienti insoddisfatti a contattarti per risolvere eventuali problemi
  15. Cerca di sdrammatizzare anche gli errori, prendendoti comunque le tue responsabilità
  16. Offri un incentivo per il re-engagement dei clienti soddisfatti
  17. Includi un’offerta che non potranno rifiutare
  18. Sii sempre onesto sul tempo necessario per completare il sondaggio
  19. Concentrati sui vantaggi che otterranno i clienti in cambio del loro tempo
  20. Mostra gratitudine

Email template per ecommerce: conclusione

Quindi, quali sono i migliori email template per il tuo ecommerce nel 2020?

  1. Email di benvenuto
  2. Email per il carrello abbandonato
  3. Email di follow-up con i nuovi clienti
  4. Email per chiedere una recensione
  5. Email di re-engagement
  6. Email per raccogliere dati importanti
  7. Email per le occasioni speciali
  8. Email per aggiornare i clienti

Ora che hai scoperto questi modelli per email marketing, sei pronto a creare la strategia di email marketing per il tuo ecommerce.

Prima di iniziare a inviare email alla tua mailing list, ricorda che non è detto che quello che funziona per un brand sia una regola assoluta. La prima cosa da fare quando si tratta di email marketing è cercare di capire cosa funziona meglio per il tuo ecommerce e per il tuo mercato di riferimento. Quindi assicurati di effettuare tutti i test necessari per creare gli email template perfetti per il tuo business.

Hai altri consigli o template per newsletter che vorresti condividere? Faccelo sapere nei commenti qui sotto!

Scopri migliaia di prodotti da vendere online. Carta di credito non necessaria, zero rischi.

Iscriviti ad Oberlo. È gratis.

Ti potrebbero interessare anche:

Ludovica Marino
Ludovica Marino
Ludovica lavora come content writer a Oberlo. Appassionata di viaggi, marketing ed ecommerce, condivide la sua passione con gli utenti di Oberlo dal 2019. Entra in contatto con Ludovica su LinkedIn.