Come guadagnare con Instagram: i segreti degli influencer

A differenza di altri social network, Instagram ha sconvolto il mondo dell’ecommerce. Nato come piattaforma per la condivisione di foto, è oggi una vera e propria miniera d’oro per i business che può essere usata da chiunque, anche e soprattutto dai proprietari di ecommerce.

Vuoi scoprire come guadagnare su Instagram? Come si differenzia la vendita su Instagram da altri tipi di attività di ecommerce?

Abbiamo voluto creare questo articolo per presentarti una serie di tattiche e strategie che puoi attuare immediatamente, così che anche tu possa iniziare a guadagnare su instagram.

Si può guadagnare con Instagram?

Si. È assolutamente possibile guadagnare su Instagram. L’unico requisito è che sia possibile rappresentare la tua attività in modo visivo e creativo, e avrai la possibilità di raggiungere i milioni di utenti del social. E adesso starai pensando: “Va bene, è possibile. Ma come faccio esattamente a guadagnare con Instagram?”.

Per iniziare, ecco alcuni dei modi in cui puoi fare soldi su Instagram:

  • Sfrutta i post sponsorizzati per i brand che vogliono raggiungere il tuo pubblico: diventa il mezzo perfetto.
  • Diventa un affiliato: guadagna vendendo prodotti che appartengono ad altri brand.
  • Vendi i tuoi prodotti, che siano fisici, digitali o anche dei servizi: vendi servizi e prodotti, come in un qualunque ambiente ecommerce.
  • Vendi le tue fotografie: guadagna dai tuoi scatti migliori.

Gli appassionati di questa piattaforma sono sempre alla ricerca di nuovi modi per guadagnare con Instagram.

Non temere, questo articolo ti svelerà in dettaglio tutti i segreti di come si guadagna con Instagram, e potrai anche scoprire alcune storie di chi ha avuto successo per trarne ispirazione.

Come guadagnare con Instagram?

Instagram è la piattaforma perfetta per vendere prodotti fotogenici. Il tuo prodotto è fra questi? Allora ha buone probabilità di vendere bene su Instagram. Anche tu sei fotogenico, o le foto sono la tua passione, e sei anche bravo a farle? Ancora meglio, hai tutte le carte in regola per avere successo su Instagram e riuscire a capitalizzare i tuoi follower.

In generale, ci sono almeno 5 modelli di business che puoi seguire per guadagnare con Instagram:

1. Diventa un influencer e guadagna dai post sponsorizzati.

Cos’è un influencer? Un influencer è una persona che è riuscita a crearsi una reputazione online con un determinato tipo di target. Gli influencer hanno un buon seguito sui social, e sono in grado di convincere i loro follower a provare particolari prodotti o servizi grazie alla fiducia che hanno instaurato con la loro presenza online. Con il tuo status di influencer, puoi proporre a diversi brand di aiutarli a promuovere i loro prodotti sul tuo profilo con post o storie. Meglio ancora se il tuo target rispecchia anche il potenziale del brand al quale ti stai presentando.

I brand tendono a collaborare con influencer richiedendo post sponsorizzati per diffondere e pubblicizzare i loro prodotti, in cambio di denaro e/o di prodotti gratis. Gli influencer devono gestire diversi aspetti, come la dimensione e la portata del loro profilo Instagram, la fedeltà dei loro follower e l’interazione che si genera in base al contenuto che pubblicano.

Gli influencer più famosi guadagnano migliaia di euro per ogni post sponsorizzato. Immagina di arrivare a quei livelli e pubblicare un post sponsorizzato al giorno: guadagneresti facilmente decine di migliaia di dollari al mese!

Generalmente un influencer crea un contenuto come un post o una storia, promuovendo il brand con il quale sta collaborando, o i suoi prodotti. Come influencer, è essenziale che tu conosca i tuoi follower. Devi capire come sono suddivisi, quanti anni hanno, chi sono e cosa vogliono. Sono dati fondamentali per capire che tipo di brand è più adatto al tuo seguito. Per questo può essere utile passare a un profilo Instagram aziendale, che fornisce utili dati e report sui tuoi follower e sull’interazione che genera il tuo profilo.

La domanda potrebbe sorgerti spontanea: come fai a trovare brand con cui collaborare, che siano disposti a pagarti tutti questi soldi per un post sponsorizzato? La risposta è semplice. Se sei riuscito a creare una notevole presenza online, ci sono buone probabilità che saranno gli stessi brand a contattarti. Ad ogni modo, puoi sempre trovare dei brand che credi siano in linea con la tua personalità e valori. Puoi contattare i brand direttamente (tramite Instagram o dal loro sito) per provare a negoziare un accordo, o puoi iscriverti in un marketplace dedicato agli influencer per aumentare le probabilità di farti trovare da un grosso brand.

Un consiglio importante: stai attento a non perdere la fiducia del tuo pubblico nel tentativo di guadagnare di più con post sponsorizzati. Per evitare che questo accada, indicare con un hashtag che si tratta di un post sponsorizzato (ad esempio, aggiungendo #sponsored) è sempre una buona idea.

2. Diventa un affiliato e guadagna vendendo i prodotti di altre persone.

Puoi vendere i prodotti di altre persone e guadagnare una parte del ricavato. Molti brand ormai vendono i loro prodotti tramite programmi di affiliazione, e ci sono diverse persone che guadagnano con Instagram in questo modo.

La differenza tra un influencer e un affiliato è che un affiliato lavora con l’obiettivo di vendere i prodotti del brand con cui collabora in cambio di una commissione. Lo scopo di un influencer è invece quello di far conoscere il brand e diffondere i suoi prodotti.

Gli affiliati guadagnano su Instagram tramite un link tracciabile o un codice promozionale, per assicurarsi che i clic diventino effettivamente delle vendite.

Crea dei post che generano interazione, così da promuovere i prodotti senza essere insistente. Un limite di Instagram è che è possibile avere solo un link nella bio, quindi potresti voler creare una landing page per il link del tuo affiliato. Includi in ogni post una didascalia dicendo che il prodotto può essere acquistato tramite il link in bio, in modo da indirizzare i tuoi follower interessati all’acquisto!

A primo impatto può sembrare un gioco insidioso, ma il marketing di affiliazione (o affiliate marketing, in inglese) ha un’ampia gamma di possibilità, se vuoi crescere online. Puoi espandere la tua presenza includendo un sito e/o altri canali di marketing o di social media.

3. Vendi poster e altri prodotti virtuali.

Instagram si basa interamente sul contenuto visivo. Come abbiamo detto, i prodotti fotogenici sono quelli che vendono di più su Instagram, essendo i più, appunto, “instagrammabili”. Quindi puoi vendere poster, dipinti, disegni, animazioni, video e altri prodotti basati su immagini o video. In ogni post, indirizza i tuoi follower al link nella tua bio. Questo è un altro modo efficace e popolare con il quale guadagnare con Instagram.

Se pensi di essere in grado di scattare foto in alta qualità, c’è la possibilità che tu possa farti pagare per farlo. Ma non limitarti alle tue abilità fotografiche, esplora tutte le possibilità che possono migliorare le tue foto, come l’editing e la composizione. Cerca di essere il più originale possibile.

Puoi usare Instagram per promuovere il tuo portfolio fotografico utilizzando gli hashtag rilevanti.

4. Vendi i tuoi prodotti fisici.

Puoi vendere qualunque prodotto fisico che produci o che acquisti da altri fornitori. Questo metodo di rivendita normalmente richiede che tu disponga di un inventario, il che vuol dire che è necessario un investimento per poter avere una scorta dei prodotti che venderai.

Inoltre, è necessario un magazzino dove conservare i prodotti in attesa di essere venduti. Un magazzino può essere qualunque spazio, da una stanza in più nel tuo appartamento a un locale in affitto. Ad esempio, se acquisti dei prodotti da un fornitore cinese, avrai bisogno di uno spazio dove depositare i prodotti prima di spedirli ai clienti che li hanno acquistati.

5. Vendi prodotti con il dropshipping.

Il dropshipping è un modello di business che puoi utilizzare per gestire il tuo store senza magazzino. Una volta che avrai effettuato una vendita, il tuo fornitore spedirà i prodotti dal loro magazzino direttamente a casa del tuo cliente. Non dovrai mai preoccuparti dello stoccaggio, imballaggio o della spedizione dei tuoi prodotti.

Questo metodo è simile al punto precedente, si tratta sempre di guadagnare con Instagram vendendo prodotti. La differenza è che non devi preoccuparti nell’inventario del tuo store. Puoi facilmente aprire uno store di dropshipping con la piattaforma per ecommerce di Shopify, gratuita per 14 giorni, e l’app di dropshipping di Oberlo, che ha un pacchetto interamente gratuito, per sempre. Il dropshipping ti permette di sperimentare per trovare la nicchia di prodotti e di mercato che vendono di più, senza sperperare un capitale iniziale.

Il potenziale di Instagram

I numeri dietro Instagram sono sbalorditivi, e la piattaforma sta raggiungendo la crescita di Facebook, che conta 2,07 miliardi di utenti attivi mensili. Nel 2018, Instagram ha raggiunto 1 miliardo di utenti mensili dal suo lancio nel 2010. La piattaforma è in continua crescita e continua ad acquisire popolarità, non sorprende quindi che gli Instagrammer siano diventati una forza inarrestabile. Hanno trovato un modo per guadagnare con Instagram, e ricevere denaro grazie alle loro foto.

Se desideri guadagnare con Instagram, potrebbe valere la pena considerare i seguenti dati:

1) 1 miliardo di utenti attivi ogni mese. È più di 3 volte la popolazione degli Stati Uniti (Instagram ha 19 milioni di utenti attivi mensili solo in Italia).

2) 500 milioni di utenti attivi ogni giorno. È più del doppio della popolazione degli Stati Uniti.

3) Nel 2017, il 70,7% delle aziende americane utilizza Instagram. Con 30 milioni di attività (grandi e piccole) negli USA, questo numero si traduce in 21 milioni di aziende americane che usano Instagram.

4) L’80% degli utenti di Instagram segue almeno un profilo aziendale. Questo si traduce in 640 milioni di utenti che seguono almeno un profilo aziendale.

5) Ogni mese ci sono 2 milioni di Advertiser su Instagram.

6) Il tempo che le persone trascorrono su Instagram aumenta dell’80% ogni anno.

7) Circa 895 milioni di utenti sono raggiungibili ogni mese dalla pubblicità su Instagram.

8) 300 milioni di profili Instagram utilizzano le storie ogni giorno. Un terzo delle storie più visualizzate sono quelle delle aziende.

9) Utenti di Instagram per età:

  • dai 18 ai 29 anni: 59%
  • dai 30 ai 49 anni: 33%
  • dai 50 ai 64 anni: 18%
  • Più di 65 anni: 8%

10) Utenti di Instagram per genere:

  • Femminile: 38%
  • Maschile: 26%
  • Altro: 36%

11) I post di Instagram geolocalizzati ricevono il 79% in più di interazione.

12) Le foto dove si vedono i volti ricevono il 38% in più di like.

13) Il contenuto generato dagli utenti ha un tasso di conversione più alto del 4,5%.


Guadagnare con Instagram: storie di successo

Per guadagnare con Instagram è importante avere una nicchia specifica e vendere prodotti dei quali sei appassionato. Può essere qualunque passione, hobby o qualunque cosa che senti di voler condividere con i tuoi follower. Concentrati su ciò che ti riesce meglio, è il modo migliore per “arrivare” davvero ai tuoi follower.

E per convertire i tuoi follower in potenziali clienti, utilizza le app che collegano il tuo feed di Instagram al tuo ecommerce. Shopify ti permette di integrare il tuo profilo aziendale di Instagram, così il processo è ancora più semplice!

Un ottimo modo per imparare come fare soldi con Instagram è osservare le esperienze di chi l’ha fatto prima di te, come nel caso di queste storie di successo. Gli imprenditori dei quali scopriremo la storia hanno integrato in modo perfetto il loro Instagram nel loro ecommerce. Impara dalle loro esperienze come si guadagna con Instagram, e prova anche tu ad avere successo in questo campo!

BeardBrand

BearBrand

Il nome BeardBrand è comparso per la prima volta in un articolo del New York Times. Il loro store ha iniziato solo con 30$ e un venditore determinato. Il modo in cui sono riusciti a guadagnare con Instagram è unico e stimolante.

Vendono prodotti per la cura della barba, e hanno una forte presenza online che conta oltre 150,000 follower.

Instagram può essere perfettamente integrato nell’esperienza di shopping, perché i follower possono immedesimarsi nei post pubblicati. Con il giusto approccio, questi post possono catturare la curiosità e in seguito conquistare la fiducia del cliente.

RadSlimeShop

RadSlime

Con quasi un milione di follower, le scorte del loro store si esauriscono nell’arco di una giornata. I video sono nitidi e chiari, e chi li guarda può sentire il suono scricchiolante della pasta colorata che viene modellata. I video sono incredibilmente instagrammabili e hanno un potere incredibile per quanto riguarda il marketing.

Questa pasta arcobaleno alla menta, ad esempio, ha generato oltre 179,000 visualizzazioni. I numeri non mentono, con delle cifre di questo tipo non sorprende che i loro prodotti vadano a ruba: ecco come guadagnare su Instagram.

RadSlimeShop.com utilizza la piattaforma per ecommerce di Shopify, che è flessibile e versatile. Fare soldi su Instagram può essere relativamente facile con immagini e video così accattivanti!

SoAestheticShop

SoAestheticShop

La passione di Justin Wong, il fondatore di SoAestheticShop, è la moda in stile Harajuku. Il nome viene da un quartiere di Tokyo, e unisce lo stile occidentale e quello nipponico. Il profilo Instagram è il suo principale canale di marketing. Se fai attenzione, noterai che ogni post è modificato scrupolosamente per creare un’immagine estremamente accattivante. Wong guadagna circa 12,000$ al mese su Instagram vendendo vari prodotti con il metodo del dropshipping.

SoAestheticShop.com è uno store senza magazzino, proprio grazie al modello di business del dropshipping. Secondo questo modello, il venditore non acquista i prodotti presenti sul suo store. Ogni volta che un cliente effettua un acquisto, il venditore ordina quel prodotto dal suo fornitore, il quale spedirà la merce direttamente al cliente finale. Il dropshipping è considerato al giorno d’oggi uno dei modelli di business più remunerativi, e può essere facilmente integrato con Instagram.

Ad esempio, loro collaborano con degli influencer che ricevono prodotti gratuitamente in cambio di post in cui indossano i loro capi, e hanno un codice sconto per i loro follower. Un altro modo per aumentare le vendite è tramite un programma di affiliazione, con il quale chiunque abbia un sito o un profilo social può partecipare e ricevere una commissione ogni volta che viene effettuato un ordine tramite il loro link. Questo è un altro modo efficace per guadagnare con Instagram.


Quali sono i requisiti per guadagnare con Instagram?

Utilizzare le app, seguire le liste di cosa fare e cosa non fare, scegliere i filtri perfetti e applicare le giuste tattiche promozionali sono tutti fattori fondamentali per il successo del tuo business. Ciononostante, devi sempre essere aggiornato sulle ultime mode e norme, che sono indispensabili per guadagnare su Instagram. Scopri come si guadagna con Instagram grazie a questi consigli!

1) Instagram per le aziende

Ci sono due tipi di profili Instagram: personale e aziendale. Il profilo aziendale è stato lanciato a luglio del 2016. Qui puoi scoprire perché Instagram è la soluzione ideale per la tua azienda. Inoltre, Shopify fornisce un tutorial approfondito su come vendere su Instagram.

2) Integrazione delle app di shopping su Instagram

Instagram ha una limitata capacità di vendita dei prodotti, che richiede un certo ingegno per renderlo uno strumento efficace per il business. Ad ogni modo, la funzionalità di shopping può essere facilmente integrata grazie alle apposite app progettate per gli store Shopify.

Prova alcune delle app disponibili, e scopri quale può fare più al caso tuo. Potrai pubblicare i prodotti, il loro prezzo e le specifiche su pagine separate: in questo modo, i tuoi clienti penseranno di essere ancora sul tuo profilo Instagram quando in realtà saranno già sulle pagine dell’app di shopping.

Ti consigliamo di utilizzare Shopify a causa delle numerose app che possono essere integrate con Instagram. È possibile provare gratuitamente molte di queste app, così non correrai alcun rischio se non dovessi ritenerti soddisfatto.

3) Cosa fare e cosa non fare su Instagram

Instagram ha delle regole ben precise su cosa, che tipo di immagini o video e quante volte al giorno postare. Seguire queste regole può aumentare le tue possibilità di guadagnare con Instagram. Ricordati inoltre di limitare il numero degli hashtag che aggiungi ad ogni post, così da non riempire il tuo profilo con oltre 30 hashtag non relativi ai tuoi contenuti.

Secondo NinjaMarketing i brand postano in media 1,5 volte al giorno. Attenendoti a questa media, non annoierai i tuoi follower e avrai tempo per creare post interessanti in grado di generare interazione.

Inoltre, la lunghezza ideale della didascalia di ogni post è compresa tra i 138 e i 150 caratteri. Per i post sponsorizzati, invece, cerca di non superare i 125 caratteri. Il numero ottimale di hashtag che dovresti aggiungere ad ogni post è tra i 5 e i 9. È possibile aggiungerne anche più di 20, ma non è consigliato, perché Instagram potrebbe penalizzarti: questo farebbe sì che i tuoi post siano “oscurati” e non visibili tramite ricerca per determinati hashtag. Di conseguenza, le tue possibilità di guadagnare con Instagram diminuirebbero.

4) Scegliere i filtri perfetti

Scegliere i filtri più adatti alle tue foto può fare davvero la differenza per quanto riguarda il numero di like che ricevi ai tuoi post.
I filtri preferiti a livello mondiale sono: Clarendon, Juno, Valencia, Gingham, and Lark.

I filtri più popolari per la moda sono:

  • Valencia
  • Normal
  • Brooklyn

I filtri più popolari per il cibo sono:

  • Skyline
  • Normal
  • Helena

I filtri più popolari per i selfie sono:

  • Normal
  • Slumber
  • Skyline

Tieni sempre sotto controllo l’andamento del tuo post (le statistiche offerte dal profilo aziendale sono molto utili a proposito): il tuo obiettivo è quello di emulare i profili che hanno successo, senza però copiarli. Assicurati di creare contenuti sempre unici e originali. Impara sempre di più ogni giorno, resta motivato e riuscirai a guadagnare con Instagram.

5) Usa le storie più virali per creare nuovi post

Includi i post tra le foto e i video dei tuoi prodotti. Ci sono diversi strumenti che puoi utilizzare per creare immagini motivazionali, come Stencil, PromoRepublic e Be Funky.


Come guadagnare follower su Instagram

guadagnare con instagram

Bisogna creare un seguito su Instagram prima o dopo l’inizio dell’attività di ecommerce?

La risposta è molto semplice: prima e dopo.

Idealmente, prima di iniziare a vendere dovresti avere almeno 200 follower, per evitare di postare le tue immagini in un profilo senza seguito, e per poter avere almeno un minimo di interazioni, il che è già un buon inizio.

Ma come si fa a guadagnare follower su Instagram? Applica immediatamente i 14 consigli che troverai in questo articolo, e vedrai da subito crescere l’interazione sul tuo profilo. Un buon seguito è indispensabile per poter guadagnare con Instagram.

1) Ottimizza il tuo profilo Instagram.

Assicurati di scegliere un nome utente che contenga meno di 30 caratteri. L’ideale sarebbe se fosse possibile trovare il nome tramite una parola chiave. Inoltre dovrebbe anche essere in linea con il nome utente che utilizzi sulle altre piattaforme social.

La tua bio dovrebbe includere fino a 150 caratteri. Una buona idea è quella di includere un link al tuo sito, perché la bio è l’unico posto del tuo profilo Instagram in cui puoi aggiungere unlink cliccabile, quindi è un aspetto importante dell’ottimizzazione del tuo profilo.

2) Crea e promuovi un apposito hashtag.

Se il nome del tuo profilo è Le caramelle di Laura, considera l’hashtag #lecaramelledilaura. In questo modo, ogni volta che vuoi controllare le conversazioni relative al tuo brand, ti basta ricercare l’hashtag. Puoi anche promuovere l’hashtag su altre piattaforme, online e offline.

3) Crea e scegli hashtag creativi per la tua nicchia.

Nonostante Instagram permetta un massimo di 30 hashtag sotto ogni post, usarne così tanti potrebbe avere l’effetto contrario. Utilizza tra 5 e 9 hashtag tra quelli più popolari per la tua nicchia e relativi ai tuoi prodotti.

4) Prendi parte alle conversazioni all’interno della tua nicchia.

Dai un’occhiata agli altri profili che usano i tuoi stessi hashtag, seguili e partecipa alle conversazioni. In questo modo porterai nuovi follower al tuo profilo.

5) Scrivi delle didascalie avvincenti.

Così i tuoi follower si sentiranno invitati a rispondere e a mettere mi piace ai tuoi post.

6) Crea e promuovi dei contest.

Crea un contest, invita i tuoi follower a partecipare e mostra quali saranno i premi. Puoi anche includere un hashtag speciale per ogni contest. Scegli come saranno scelti i vincitori ed esponi il regolamento in modo chiaro.

Ad esempio, puoi invitare i tuoi follower a scattare delle foto particolari, utilizzando l’hashtag del contest. Tutte le foto che useranno lo speciale hashtag saranno incluse nella competizione. Assicurati di aderire al regolamento sulle promozioni di Instagram. Sii creativo, così che anche i partecipanti abbiano l’opportunità di guadagnare qualcosa da Instagram, come ad esempio l’opportunità di partecipare in un programma di affiliazione!

7) Crea e promuovi storie e video in diretta.

Crea delle storie divertenti e interattive aggiungendo un tag con la tua posizione, adesivi, gif, testo o filtri, per veicolare al meglio il tuo messaggio. Rendi i tuoi video memorabili!

8) Posta regolarmente.

La chiave è essere regolare, e assicurarti che i post siano tutti creati nello stesso modo, seguendo lo stesso format: ad esempio usando sempre gli stessi filtri o tipo di post, come foto o citazioni. In questo modo i tuoi follower saranno in grado di riconoscere i tuoi post fra tutti gli altri e li collegheranno automaticamente al tuo brand.

9) Collabora con gli influencer e con profili simili al tuo.

Contatta influencer e profili simili al tuo per pubblicizzare il tuo brand. Se anche tu hai un grande seguito potete aiutarvi a vicenda con la visibilità, scambiandovi post. Se collabori con un influencer, puoi scegliere di creare un programma di affiliazione che paghi una commissione per ogni vendita o una determinata cifra per ogni post pubblicato, in base al suo seguito.

10) Usa la geolocalizzazione.

Posta video e storie sul tuo profilo utilizzando gli hashtag appropriati e la geolocalizzazione, così che i tuoi follower possano trovare facilmente i tuoi contenuti.

11) Sviluppa uno stile visivo unico.

Scegli lo stesso filtro e stile per il tuo profilo Instagram. Se hai più profili, ogni profilo deve avere un’unica personalità. Ad esempio, un account potrebbe essere sulle attività del brand e un altro per la vendita dei prodotti.

12) Chiedi alle persone di interagire con i tuoi contenuti.

Basta chiedere, e le persone potrebbero aiutarti. L’importante è che la didascalia del post abbia un qualche valore per i tuoi follower e che sia in grado di instaurare positività, e potrai chiedere gentilmente ai tuoi follower di interagire con i tuoi post.

13) Usa gli annunci su Instagram per raggiungere più persone.

Gli annunci a pagamento, o sponsorizzati, possono aiutarti a raggiungere un’audience maggiore, e persone che altrimenti non cercherebbero i tuoi post. In media, un annuncio su Instagram costa tra 0,70€ e 1,00€.


Promuovi la tua attività su Instagram

A prescindere dal modello di business della tua attività, è necessario promuoverla. L’auto-promozione richiede di essere strategici e di utilizzare tattiche collaudate per poter guadagnare con Instagram.

Quando vendi i tuoi prodotti su Instagram, gli acquisti sono principalmente basati sull’impulso momentanea. Proprio per questo le promozioni che scegli devono essere basate su questa filosofia. È essenziale creare un fattore di sorpresa, qualcosa di sbalorditivo, con video, foto, didascalie, che invitino il cliente ad acquistare i tuoi prodotti senza che si senta forzato.

  1. Usa foto e video professionali, con i più popolari filtri e strumenti.
  2. Integra il tuo profilo Instagram con il tuo store per assicurare un’esperienza di acquisto positiva e coerente.
  3. Collabora con quanti più influencer possibile, ma seleziona quelli che hanno una filosofia e follower in linea con il tuo target.
  4. Scegli la giusta strategia. Non restare indietro e posta ogni giorno nuovi contenuti.
  5. Progetta tutti i tuoi profili social, pagine web e blog in modo che riflettano un tema uniforme e coerente.

Come guadagnare con Instagram: conclusione

Se riesci a creare un profilo creativo, anche tu puoi guadagnare con Instagram. Puoi vendere i tuoi prodotti fisici pubblicando foto, storie e video. Puoi anche vendere servizi, come con l’influencer marketing. Se vendi dei prodotti tangibili, potresti voler considerare il modello del dropshipping, che è l’alternativa più vantaggiosa ed economica.

Quanto si può guadagnare con Instagram?

Dipende da cosa vendi, dalle strategie di business e dalle tattiche di marketing che implementerai. Sei hai appena iniziato, potresti guadagnare una somma minima. Ad ogni modo, con la crescita del tuo seguito su Instagram, e con la tua conoscenza sempre maggiore del marketing, non ci saranno limiti!

Come iniziare a guadagnare su Instagram?

Chiedersi come si guadagna con Instagram è il primo passo. Per imparare, prendi spunto dagli Instagrammer più di successo. Combina quello che impari da loro con le tue conoscenze in termini di marketing, fotografia, stile. Fai crescere il tuo seguito il più possibile, crea dei contest, sii sempre attivo postando nuovi contenuti una o due volte al giorno. Infine, devi avere un buon prodotto e offrire ai tuoi clienti un buon servizio.

Potrebbe volerci qualche settimana o mese per iniziare a guadagnare su Instagram somme elevate di denaro, che ti possano permettere di lasciare il tuo lavoro “diurno”. Se consideri che chi vende tramite dropshipping ha un reddito annuale a a 6 o 7 cifre, vendere i prodotti del dropshipping tramite Instagram è un modello di business troppo interessante per lasciarselo sfuggire. Se non altro, lo devi a te stesso!


Ti potrebbero interessare anche:


Comincia a usare Oberlo

Tutti gli account hanno accesso al pacchetto Starter, gratis per sempre.

Iscriviti Gratis

Oberlo utilizza i cookie per fornire funzionalità necessarie del sito e per migliorare la tua esperienza di navigazione. Utilizzando il nostro sito, accetti la nostra politica sulla privacy.