Skip to content

Come guadagnare con Instagram nel 2022: 6 modi efficaci

Articolo di Jennifer Xue

Guadagnare con Instagram oggi è al tempo stesso più facile e più difficile che mai. Nato come social per la condivisione di foto, è diventato velocemente una vera e propria miniera d’oro per ogni tipo di business, attirando tantissime persone e aziende.

Ciò significa che oggi chi vuole veramente guadagnare su Instagram non può semplicemente improvvisarsi influencer: deve seguire una strategia aggiornata e a prova di bomba.

Abbiamo voluto creare questo articolo per fare proprio questo: per presentarti una serie di tattiche e strategie che puoi attuare immediatamente, così che anche tu possa iniziare il tuo percorso nell'imprenditoria social.

Inizia a vendere online con Shopify

Avvia la prova gratuita

Guadagnare con Instagram è ancora possibile?

La risposta è: assolutamente sì. Ma non è facile come una volta. Le tecniche che valevano per guadagnare su Instagram nel 2018, ad esempio, quando la piattaforma era all'apice del suo successo, oggi spesso non sono più valide.

Primo requisito fondamentale per avere successo su Instagram è la creatività, per creare immagini mozzafiato in grado di attirare l’attenzione di milioni di utenti. 

Ma per emergere veramente non basta: servono strategie, tecniche per aumentare i follower su Instagram e il customer engagement, porsi obiettivi a lungo termine e avere una visione imprenditoriale.

Perfetto. Ora sicuramente starai pensando: ma come si inizia?! Quando si parte da zero o poco più, come si fa a guadagnare con Instagram?

Non preoccuparti, cercheremo di rispondere a tutte le tue domande in questo articolo.

Infatti vedremo i principali modi per guadagnare con questo social, dall'affiliazione al dropshipping. Ma anche statistiche interessanti, storie di successo che possano ispirarci, i requisiti per iniziare a monetizzare il tuo account (sì, ti dirò anche quanti follower servono per guadagnare su Instagram!) e molto altro.

→Clicca qui per lanciare il tuo ecommerce in dropshipping con Shopify

Se stai partendo da zero (letteralmente, nel senso che hai zero follower perché stai aprendo ora il tuo account Instagram) non disperare: ci vorrà tempo, ovviamente, ma se saprai muoverti bene sulla piattaforma, sarai in grado di identificare una nicchia e farti conoscere al suo interno. In poco tempo potrai monetizzare i tuoi sforzi.

Anche se scoprirai una cosa: non servono poi tantissimi follower per guadagnare soldi con Instagram. Ma cominciamo a entrare nel vivo.

Come guadagnare con Instagram: 6 (+1) modi efficaci

Instagram è la piattaforma perfetta per vendere prodotti fotogenici.

Il tuo prodotto è colorato, ha una forma interessante, si presta ad essere fotografato? Allora ha buone probabilità di vendere bene su Instagram.

Non hai le caratteristiche sopra? Non c'è problema! Ti sembrerà strano, ma ci sono tantissimi account di successo che sono riusciti a sfondare su Instagram pur avendo un prodotto che di per sé non è fotografabile...il trucco è pensare fuori dagli schemi e proporre altre tipologie di contenuti (grafiche, immagini dei tuoi clienti soddisfatti, User Generated Content, etc).

In generale, ci sono almeno 6 modelli di business che puoi seguire per guadagnare con Instagram:

  1. Fai influencer marketing;
  2. Fai affiliate marketing;
  3. Vendi prodotti virtuali;
  4. Vendi prodotti fisici;
  5. Vendi in dropshipping;
  6. Utilizza Instagram come fonte di traffico verso altre destinazioni.

A questi, aggiungeremo un metodo bonus che chiameremo "sfrutta la tua creatività"

1. Fai Influencer marketing

Sicuramente sai già che si può guadagnare su Instagram come Influencer. Ma cos’è un influencer? Per la definizione ti rimando alla nostra guida completa all’influencer marketing e al nostro articolo come diventare influencer, ma sappi che si tratta di una figura che, grazie al suo seguito sui social e alla sua visibilità, è in grado di raggiungere e influenzare grandi numeri di persone.

I brand tendono a collaborare con influencer richiedendo post sponsorizzati per diffondere e pubblicizzare i loro prodotti, in cambio di denaro e/o di prodotti gratis. Gli influencer devono gestire diversi aspetti, come la dimensione e la portata del loro profilo Instagram, la fedeltà dei loro follower e l’interazione che si genera in base al contenuto che pubblicano.

Gli influencer più famosi guadagnano migliaia di euro per ogni post sponsorizzato. Immagina di arrivare a quei livelli e pubblicare un post sponsorizzato al giorno: guadagneresti facilmente decine di migliaia di euro al mese!

Nella classifica di Hopper delle celebrità con guadagni maggiori su Instagram al primo posto c'è Cristiano Ronaldo con oltre 400 milioni di follower e oltre 2 milioni di dollari guadagnati per ogni post. 

Ma come si guadagna su Instagram come influencer?

Generalmente un influencer crea un contenuto come un post o una storia, promuovendo il brand con il quale sta collaborando o i suoi prodotti. Come influencer, è essenziale che tu conosca i tuoi follower per fornire loro contenuti sponsorizzati che siano comunque in linea con loro e con te e non infastidiscano. 

Devi capire come sono suddivisi, quanti anni hanno, chi sono e cosa vogliono. Sono dati fondamentali per capire che tipo di brand e di contenuto è più adatto al tuo seguito. Per questo è fondamentale passare a un profilo aziendale Instagram , che fornisce utili dati e report sui tuoi follower e i livelli di engagement del tuo profilo (like, commenti, post salvati, condivisioni, click sul link in bio e nelle stories). 

instagram analytics statistiche

Come trovare brand per collaborazioni su Instagram?

Ma come fai a trovare brand con cui collaborare, che siano disposti a pagarti tutti questi soldi per un post sponsorizzato per poter guadagnare con Instagram?

La risposta è semplice. Se hai creato una notevole presenza online, ci sono buone probabilità che saranno gli stessi brand a contattarti.

Ad ogni modo, puoi sempre trovare dei brand che credi siano in linea con la tua personalità e valori. Puoi contattarli direttamente (tramite Instagram o dal loro sito) per provare a negoziare un accordo, o puoi iscriverti in un marketplace dedicato agli influencer per aumentare le probabilità di farti trovare da un grosso brand (come Buzzoole).

Un consiglio importante: fau attenzione a non perdere la fiducia del tuo pubblico nel tentativo di guadagnare di più con post sponsorizzati.

Per evitare che questo accada, indica sempre con un hashtag che si tratta di un post sponsorizzato. Puoi farlo aggiungendo #sponsored al tuo contenuto, ma se crei un profilo Instagram aziendale come creator potrai anche segnalare direttamente all'interno del post che si tratta di una partnership pubblicizzata e taggare il relativo brand. Oltre ad essere un atto che dimostra trasparenza, segnalare la presenza di una pubblicità è anche un obbligo (esiste infatti il divieto di pubblicità occulta). 

sponsorizzazione instagram

2. Fai affiliate marketing

Ma sai che si può guadagnare con Instagram lavorando con i programmi di affiliazione? È un'ottima idea e molto semplice da implementare! Puoi suggerire i prodotti di altre persone e guadagnare commissioni ogni volta che qualcuno effettua un acquisto utilizzando il tuo referral link oppure un codice sconto a te dedicato.

Molti brand ormai vendono i loro prodotti tramite affiliate marketing e ci sono diverse persone che riescono a guadagnare con Instagram in questo modo.

La differenza tra un influencer e un affiliato è che un affiliato lavora con l’obiettivo di vendere i prodotti del brand con cui collabora in cambio di una commissione. Lo scopo di un influencer è invece quello di far conoscere il brand e diffondere i suoi prodotti.

Gli affiliati guadagnano su Instagram tramite un link tracciabile o un codice promozionale, per assicurarsi che i clic diventino effettivamente delle vendite.

affiliate marketing instagram

Crea dei post che generano interazione, così da promuovere i prodotti senza essere insistente. Un limite di Instagram è che è possibile avere solo un link nella bio, quindi potresti voler creare una landing page per il link del tuo affiliato. Includi in ogni post una didascalia dicendo che il prodotto può essere acquistato tramite il link in bio, in modo da indirizzare i tuoi follower interessati all’acquisto!

Se hai più di un link affiliato, esistono diversi strumenti come Linktree per inserire più di un link all’interno della bio. In pratica, ti consente di creare un’unica pagina con al suo interno diversi link.

Ovviamente non esagerare: vuoi consigliare solo un numero limitato di prodotti che siano fortemente in linea con te e con il tuo pubblico, per non disperdere tutta la tua influenza.

linktree

A primo impatto può sembrare un gioco insidioso, ma il marketing di affiliazione ha un’ampia gamma di possibilità, se vuoi crescere online. Puoi espandere la tua presenza includendo un sito e/o altri canali di marketing o di social media.

3. Vendi prodotti virtuali

Come guadagnare su Instagram vendendo prodotti virtuali? Instagram si basa interamente sul contenuto visivo. Come abbiamo detto, i prodotti fotogenici sono quelli che vendono di più su Instagram, essendo i più, appunto, “instagrammabili”.

Quindi puoi vendere poster, dipinti, disegni, animazioni, video ma anche schemi, template, guide, videocorsi e altri prodotti basati su immagini o video.

Se sei un fotografo in grado di scattare foto di alta qualità, c’è la possibilità che tu possa fare soldi con Instagram, potresti vendendere foto online attraverso questo social, creando un tuo portfolio e conquistando i tuoi follower. Ma non limitarti alle tue abilità fotografiche, esplora tutte le possibilità che possono migliorare le tue foto, come l’editing e la composizione. Cerca di essere il più originale possibile e riuscirai a guadagnare con le foto su Instagram molto in fretta.

4. Vendi prodotti fisici

vendere template Instagram

Come guadagnare soldi con Instagram? Non solo con prodotti virtuali.

Un altro modo  è utilizzare la piattaforma per vendere prodotti fisici. Questo metodo di rivendita normalmente richiede che tu disponga di un ecommerce e di un inventario, il che vuol dire che è necessario un investimento per poter avere una scorta dei prodotti che venderai.

Inoltre, è necessario un magazzino dove conservare i prodotti in attesa di essere venduti. Un magazzino può essere qualunque spazio, da una stanza in più nel tuo appartamento a un locale in affitto. 

Se hai un’azienda con un sito ecommerce su Shopify, collegare il tuo negozio online a Facebook Shop, e quindi a Instagram,è davvero molto facile. Questione di pochi clic.

Se vuoi vendere su Instagram direttamente i tuoi prodotti, non dimenticarti di promuovere il tuo shop utilizzando i migliori hashtag su Instagram per marketing e business.

5. Vendi con il dropshipping

Il dropshipping è un modello di business che puoi utilizzare per gestire il tuo store senza avere un reale magazzino. 

Una volta che avrai effettuato una vendita, sarà il tuo fornitore a spedire i prodotti dal loro magazzino direttamente a casa del tuo cliente. Non dovrai mai preoccuparti di stoccaggio, imballaggio o della spedizione.

come funziona il dropshipping

Questo metodo è simile al punto precedente, si tratta sempre di guadagnare con Instagram vendendo prodotti. La differenza è che non devi preoccuparti nell’inventario del tuo store, dovrai solo fare ciò che ti riesce meglio: vendere.

Puoi facilmente aprire uno store di dropshipping con la piattaforma per ecommerce di Shopify, gratuita per 14 giorni, e l’app di dropshipping di DSers.

Il dropshipping ti permette di sperimentare con l'ecommerce per trovare la nicchia di mercato che vende di più, senza investire fantastiliardi di euro per iniziare.

6. Utilizza Instagram come fonte di traffico verso altre destinazioni

Ma chi l'ha detto che per guadagnare con Instagram tu debba per forza utilizzare Instagram?

Sembra un gioco di parole, lo so, ma aspetta mi spiego meglio: se il tuo business è altrove, ad esempio su YouTube o su un Blog, perché dovresti rinunciare al potere di Instagram? Puoi utilizzarlo per portare traffico ad altri canali che siano più facilmente monetizzabili.

Immagina ad esempio di avere un canale su YouTube: ci sono talmente tanti video che emergere, all’inizio, è decisamente molto difficile. Con Instagram è possibile far conoscere il proprio canale aumentando le visualizzazioni e aprendolo alla monetizzazione. 

Non è un modo per guadagnare direttamente con Instagram, ma consente di guadagnare con YouTube o altri social media. 

Ti stai chiedendo come fare, visto che Instagram non consente di inserire i link nei post? Non preoccuparti, ci sono strumenti come LinkInBio di Later, che ti permettono di trasformare ogni post in una vetrina, sfruttando il link in bio per trasformare il feed in una landing page con link esterni (come nell'esempio sotto).

linkinbio Later

7. (BONUS) Come guadagnare con Instagram sfruttando la tua creatività

Questi sono i metodi principali per guadagnare con Instagram. Sicuramente li hai letti altrove online, magari non tutti insieme, magari non spiegati altrettanto bene, ma sono tutte metodologie provate e funzionanti.

Ma la verità è che ci sono tantissimi altri modi per guadagnare con questa piattaforma, sta solo a te liberare la creatività e trovarli!

Ti faccio qualche esempio:

  • Se hai un discreto numero di follower che appartengono a un target specifico, puoi "vendere" la visibilità che puoi portare ad altri profili, magari influencer più piccoli di te, oppure che hanno interesse nel tuo target. In gergo tecnico questo si chiama "shoutout" e si tratta sostanzialmente di fare una sorta di post sponsorizzato ma verso altri profili invece che aziende.

  • Sei un pro con la postproduzione? Hai creato dei preset Lightroom fantastici per rendere uniche le tue foto e omogeneo il tuo profilo? Perfetto, puoi venderli ai tuoi follower, che ti seguono proprio per il tuo stile unico, e guadagnare su Instagram in questo modo!
    Puoi anche creare dei filtri per le Stories o per i post e renderli disponibili sulla piattaforma.

  • Sfrutta gli strumenti inediti della piattaforma a tuo vantaggio, inventandoti sempre qualcosa di diverso. Ad esempio hai notato che nelle Stories di Instagram appaiono spesso nuovi adesivi? Ad oggi ci sono quelli per le donazioni, quelli per ordinare cibo e per comprare a KM0...questo social si inventa sempre nuovi strumenti per permettere alle persone di guadagnare con le Stories, quindi devi solo drizzare le orecchie ed essere pronto a sfruttarli non appena vengono resi disponibili, così da avvalerti dell'effetto sorpresa!

guadagnare con instagram stories

Come guadagnare su Instagram: cosa dicono i dati?

Le statistiche di Instagram sono sbalorditive e la piattaforma sta raggiungendo i livelli di Facebook, che conta quasi 3 miliardi di utenti attivi mensili. Nel 2018, Instagram ha raggiunto 1 miliardo di utenti mensili dal suo lancio nel 2010. La piattaforma è in continua crescita e continua ad acquisire popolarità, non sorprende quindi che gli Instagrammer siano diventati una forza inarrestabile. Hanno trovato un modo per guadagnare con Instagram grazie alle loro foto e alla propria creatività.

Per comprendere meglio quali sono le possibilità di guadagnare con Instagram considera i seguenti dati:

1) 1,4 miliardi di utenti attivi ogni mese(Statista). È più di 3 volte la popolazione degli Stati Uniti, 17 milioni di utenti attivi mensili solo in Italia (LinkedIn). 

2) 500 milioni di utenti attivi ogni giorno. È più del doppio della popolazione degli Stati Uniti.(Hootsuite)

Utenti attivi su Instagram

3) Instagram è il settimo sito più visitato al mondo.(Hootsuite)

5) Ogni mese ci sono 2 milioni di Advertiser su Instagram. La copertura pubblicitaria di Instagram ha superato quella di Facebook. (Hootsuite)

6) Il tempo che le persone trascorrono su Instagram aumenta dell’80% ogni anno.

Tempo medio su Instagram

7) Circa 895 milioni di utenti sono raggiungibili ogni mese dalla pubblicità su Instagram.

8) l'87% degli account utilizza le storie. Un terzo delle storie più visualizzate sono quelle delle aziende.

Storie Instagram

9) Utenti di Instagram per età e genere:

  • Gli utenti che hanno dai 18 ai 34 anni sono il 60%, dai 35 ai 49 il 33%;
  • Il genere femminile conta il 38%, maschile il 26%.

10) I post di Instagram geolocalizzati ricevono il 79% in più di interazione.

11) Le foto dove si vedono i volti ricevono il 38% in più di like.

12) Il contenuto generato dagli utenti (UGC) ha un tasso di conversione più alto del 4,5%.


Storie di successo di chi riesce a guadagnare su Instagram

Per guadagnare con Instagram è importante avere una nicchia specifica e vendere prodotti dei quali sei appassionato. Può essere una passione, hobby o qualunque cosa che senti di voler condividere con i tuoi follower. Concentrati su ciò che ti riesce meglio, è il modo migliore per “arrivare” davvero al loro cuore.

E per convertire i tuoi follower in potenziali clienti, utilizza le app che collegano il tuo feed di Instagram al tuo ecommerce. Shopify ti permette di integrare il tuo profilo aziendale di Instagram, così il processo è ancora più semplice!

Sei ancora in dubbio su come fare soldi?
Un ottimo modo per trovare ispirazione e capire come guadagnare con Instagram con pochi follower è osservare le esperienze di chi l’ha fatto prima di te. Di chi è partito da zero e poi è riuscito a creare un brand di successo.

Gli imprenditori dei quali scopriremo la storia hanno integrato in modo perfetto la strategia Instagram nel loro ecommerce. Impara dalle loro esperienze per capire come si guadagna con Instagram, e prova anche tu ad avere successo in questo campo!

BeardBrand

guadagnare con instagram BearBrand

BeardBrand ha iniziato con soli 30$ e un atteggiamento vincente e determinato. Il modo in cui sono riusciti a guadagnare con Instagram è unico e stimolante.

Hanno trovato una nicchia molto ben definita e hanno creato un profilo ideale per le persone che ne facevano parte, ovvero i beard-lovers, i fissati della barba: un pubblico con gusti e idee simili, che difficilmente si accontenta e si sente rappresentato da altri brand.

Vendono prodotti per la cura della barba e hanno una forte presenza online che conta oltre 200,000 follower.

Instagram è stato perfettamente integrato nell’esperienza di shopping, perché i follower possono immedesimarsi nei post pubblicati. Con il giusto approccio, questi post hanno saputo catturare la curiosità e in seguito conquistare la fiducia del cliente.

RadSlimeShop

RadSlime

Con quasi un milione di follower, questo brand ha saputo sfruttare Instagram bene. I video sono nitidi e chiari, e chi li guarda può sentire il suono scricchiolante della pasta colorata che viene modellata. I video sono incredibilmente instagrammabili e hanno un potere incredibile per quanto riguarda il marketing. Ecco un esempio perfetto di come guadagnare su Instagram in modo creativo.

SoAestheticShop

guadagnare con instagram SoAestheticShop

La passione di Justin Wong, il fondatore di SoAestheticShop, è la moda in stile Harajuku. Il nome viene da un quartiere di Tokyo, e unisce lo stile occidentale e quello nipponico.

Il profilo Instagram è il suo principale canale di marketing. Ogni post è modificato scrupolosamente per creare un’immagine estremamente accattivante. Wong ha guadagnato circa 12,000$ in un mese su Instagram vendendo vari prodotti con il metodo del dropshipping.

SoAestheticShop.com è uno store senza magazzino, proprio grazie al modello di business del dropshipping che abbiamo visto sopra. Il dropshipping è considerato al giorno d’oggi uno dei modelli di business più interessanti per la vendita online, e può essere facilmente integrato con Instagram.

Ad esempio, loro collaborano con degli influencer che ricevono prodotti gratuitamente in cambio di post in cui indossano i loro capi, e hanno un codice sconto per i propri follower.

Un altro metodo è un programma di affiliazione, con il quale chiunque abbia un sito o un profilo social può partecipare e ricevere una commissione ogni volta che viene effettuato un ordine tramite il loro link. Questo è un altro modo efficace per guadagnare con Instagram, sia per il profilo che effettua l'affiliazione, sia per gli affiliati.

Come guadagnare soldi con Instagram?

Come avrai capito, per guadagnare con Instagram è necessario prima di tutto comprendere appieno la piattaforma per sfruttare l'algoritmo a proprio vantaggio e mostrare i nostri post a più persone possibili. Utilizzare le app giuste, seguire i consigli contenuti in questo articolo, scegliere i filtri perfetti (dai un’occhiata anche alla psicologia dei colori) e applicare le giuste tattiche promozionali sono tutti fattori fondamentali che contribuiranno il successo del tuo business.

Ma per guadagnare con Instagram non basta la creatività: bisogna anche rispettare una serie di requisiti, bisogna sempre aggiornarsi sulle ultime mode e norme, che sono indispensabili per non incorrere in problemi

Ecco cosa devi sapere:

1) Avere un profilo Instagram per le aziende

Guadagnare con Instagram è una possibilità per tutti, non solo le aziende, ma è bene tenere presente che ci sono due tipi di profili Instagram: personale e aziendale. Il profilo aziendale è stato lanciato a luglio del 2016 ed è caldamente consigliato se vuoi utilizzare questo social come strumento di marketing perché ti dà accesso a tante cose utili come gli Analytics. 

2) Integrazione delle app di shopping su Instagram

Per guadagnare con Instagram utilizzando le funzionalità di Shopping bisogna considerare che Instagram ha una limitata capacità di vendita dei prodotti (anche se questa funzionalità è in continuo sviluppo) che richiede un certo ingegno per renderlo uno strumento efficace per il business. Ad ogni modo, la funzionalità di shopping può essere facilmente integrata grazie alle apposite app progettate per gli store Shopify.

Prova alcune delle app disponibili, come ad esempio Instafeed, e scopri quale può fare più al caso tuo. Potrai pubblicare i prodotti, il loro prezzo e le specifiche su pagine separate: in questo modo, i tuoi clienti passeranno comodamente dal tuo profilo Instagram sulle pagine dell’app di shopping.

3) Cosa fare e cosa non fare su Instagram

Per riuscire a guadagnare con Instagram, è fondamentale sapere cosa fare e cosa evitare di fare sulla piattaforma. Instagram ha delle regole ben precise su cosa pubblicare, che tipo di immagini o video, quando e quante volte al giorno postare.

quando pubblicare su Instagram

Seguire queste regole può aumentare le tue possibilità di guadagnare con Instagram. Ricordati inoltre di limitare il numero degli hashtag che aggiungi ad ogni post, così da non riempire il tuo profilo con oltre 30 hashtag non relativi ai tuoi contenuti.

Secondo NinjaMarketing i brand postano in media 1,5 volte al giorno. Attenendoti a questa media, non annoierai i tuoi follower e avrai tempo per creare post interessanti in grado di generare interazione.

Inoltre, la lunghezza ideale della didascalia di ogni post è compresa tra i 138 e i 150 caratteri. Per i post sponsorizzati, invece, cerca di non superare i 125 caratteri. Il numero ottimale di hashtag che dovresti aggiungere ad ogni post è tra i 5 e i 9.

È possibile aggiungerne anche più di 20, ma non è consigliato, perché Instagram potrebbe penalizzarti: questo farebbe sì che i tuoi post siano “oscurati” e non visibili tramite ricerca per determinati hashtag. Di conseguenza, le tue possibilità di guadagnare su Instagram diminuirebbero.

4) Scegliere i filtri perfetti per le tue foto

Guadagnare su Instagram richiede un’ottima conoscenza della piattaforma, e conoscere i filtri giusti per le tue foto è una competenza fondamentale per avere successo. Scegliere i filtri più adatti può fare davvero la differenza per quanto riguarda il numero di like che ricevi ai tuoi post.
I filtri preferiti a livello mondiale sono: Clarendon, Juno, Valencia, Gingham, and Lark.

I filtri più popolari per la moda sono:

  • Valencia
  • Normal
  • Brooklyn

I filtri più popolari per il cibo sono:

  • Skyline
  • Normal
  • Helena

I filtri più popolari per i selfie sono:

  • Normal
  • Slumber
  • Skyline

Ovviamente come dicevamo puoi anche creare (e vendere) i tuoi filtri, anche su strumenti esterni come Lightroom sotto forma di Preset.

Tieni sempre sotto controllo l’andamento del tuo post per capire cosa funziona e cosa no (le statistiche offerte dal profilo aziendale sono molto utili a proposito): il tuo obiettivo è quello di emulare i profili che hanno successo, senza però copiarli. Assicurati di creare contenuti sempre unici e originali. Impara sempre di più ogni giorno, resta motivato e riuscirai a guadagnare con Instagram.

5) Cerca di creare nuovi post che abbiano potenziale virale

Ricordati che il tuo obiettivo come Instagrammer è far vedere i tuoi post a più persone possibili. Per questo dovresti sempre cercare di creare contenuti virali, che stimolino l'engagement e la condivisione. 

Un profilo con un milione di follower ma senza nessun commento non ti porterà molto lontano!

Ci sono diversi strumenti che puoi utilizzare per creare belle immagini, come Canva, Stencil, PromoRepublic e Be Funky.


Quanti follower servono per guadagnare su Instagram?

guadagnare con instagram

Eccoci, siamo arrivati alla domanda fondamentale: quanti follower servono per guadagnare su Instagram?

Ovviamente non c’è un numero preciso. Certo, più follower hai meglio è, ma la qualità della tua base di follower conta spesso più del numero. 

Meglio avere tanti follower su Instagram o tanti commenti?

La prima domanda da farsi è: per cosa ti servono i follower? Che il tuo obiettivo sia guadagnare con Instagram come influencer oppure vendere i tuoi prodotti o qualunque altra modalità vista sopra, in ogni caso la cosa più importante è che i tuoi follower siano fedeli, attivi e che rispondano alle tue call to action.

Come dicevamo poco fa, un milione di follower che non vedono e non interagiscono con i tuoi post non ti serviranno a molto, e se potranno servire da specchietto per le allodole per le collaborazioni con i brand, il bluff sarà presto svelato quando nessuno vedrà il post!

Piuttosto allora meglio un profilo con 1.000 follower ma super in target, attivi e coinvolti, specialmente se la tua nicchia è piccola (pensa al discorso sui beard lovers visto prima). Se sei un micro-influencer attivo in un certo segmento di mercato, i brand di quel segmento potrebbero fare carte false per lavorare con te.

E in ogni caso, anche se così non fosse, tu sarai in grado di vendere ai tuoi follower i tuoi prodotti con estrema facilità!

Come aumentare i follower su Instagram?

Se ti stai chiedendo con quanti follower inizi a guadagnare su Instagram, un numero indicativo può aggirarsi intorno ai 1.000 follower, per evitare di postare le tue immagini in un profilo senza seguito e per poter avere almeno un minimo di interazioni, il che è già un buon inizio.

Ma come si fa a guadagnare follower su Instagram? Qui entriamo in un argomento molto vasto e approfondito. Se sei alla ricerca di modi per aumentare i follower di Instagram, sul nostro blog troverai tante risorse e suggerimenti a tua disposizione.

Intanto voglio darti 13 consigli da applicare subito per veder crescere l’interazione sul tuo profilo, condizione indispensabile per poter guadagnare con Instagram.

1) Ottimizza il tuo profilo Instagram

Assicurati di scegliere un nome utente che contenga meno di 30 caratteri. L’ideale sarebbe se fosse possibile trovare il nome tramite una parola chiave. Inoltre dovrebbe anche essere in linea con il nome utente che utilizzi sulle altre piattaforme social.

La tua bio dovrebbe includere fino a 150 caratteri. Una buona idea è quella di includere un link al tuo sito.

instagram bio

2) Crea e promuovi un apposito hashtag

Se il nome del tuo profilo è Le caramelle di Laura, considera l’hashtag #lecaramelledilaura. In questo modo, ogni volta che vuoi controllare le conversazioni relative al tuo brand, ti basta ricercare l’hashtag. Puoi anche promuovere l’hashtag su altre piattaforme, online e offline.

3) Crea e scegli hashtag creativi per la tua nicchia

Nonostante Instagram permetta un massimo di 30 hashtag sotto ogni post, usarne così tanti potrebbe avere l’effetto contrario. Utilizza tra 5 e 9 hashtag tra quelli più popolari per la tua nicchia e relativi ai tuoi prodotti.

4) Prendi parte alle conversazioni all’interno della tua nicchia

Dai un’occhiata agli altri profili che usano i tuoi stessi hashtag, seguili e partecipa alle conversazioni. In questo modo porterai nuovi follower al tuo profilo. 

5) Scrivi delle didascalie avvincenti

Così i tuoi follower si sentiranno invitati a rispondere e a mettere mi piace ai tuoi post.

6) Crea e promuovi dei contest

Crea un contest, invita i tuoi follower a partecipare e mostra quali saranno i premi. Puoi anche includere un hashtag speciale per ogni contest. Scegli come saranno scelti i vincitori ed esponi il regolamento in modo chiaro.

Ad esempio, puoi invitare i tuoi follower a scattare delle foto particolari, utilizzando l’hashtag del contest. Tutte le foto che useranno lo speciale hashtag saranno incluse nella competizione. Assicurati di aderire al regolamento sulle promozioni di Instagram. Scegli premi creativi, potresti ad esempio fare in modo che anche i partecipanti abbiano l’opportunità di guadagnare qualcosa da Instagram, come l’opportunità di partecipare in un programma di affiliazione!

7) Crea e promuovi storie e video nelle Stories

Crea delle storie divertenti e interattive aggiungendo un tag con la tua posizione, adesivi, gif, link, testo o filtri, per veicolare al meglio il tuo messaggio. Rendi i tuoi video memorabili!

instagram story

8) Posta regolarmente

La chiave è essere regolare, e assicurarti che i post siano tutti creati nello stesso modo, seguendo lo stesso format: ad esempio usando sempre gli stessi filtri o lo stesso tipo di post, come foto o citazioni. In questo modo i tuoi follower saranno in grado di riconoscere i tuoi post fra tutti gli altri e li collegheranno automaticamente al tuo brand.

9) Collabora con gli influencer e con profili simili al tuo

Contatta influencer e profili simili al tuo per pubblicizzare il tuo brand. Se anche tu hai un grande seguito potete aiutarvi a vicenda con la visibilità, scambiandovi post. Se collabori con un influencer, puoi scegliere di creare un programma di affiliazione che paghi una commissione per ogni vendita o una determinata cifra per ogni post pubblicato, in base al suo seguito.

10) Usa la geolocalizzazione

Posta video e storie sul tuo profilo utilizzando gli hashtag appropriati e la geolocalizzazione, così che i tuoi follower possano trovare facilmente i tuoi contenuti.

11) Sviluppa uno stile visivo unico

Scegli lo stesso filtro e stile per il tuo profilo Instagram. Se hai più profili, ogni profilo deve avere un’unica personalità. Ad esempio, uno potrebbe riguardare le attività del brand e un altro esclusivamente la vendita dei prodotti.

Lavorare da casa: teatips su instagram

12) Chiedi alle persone di interagire con i tuoi contenuti

Basta chiedere e le persone potrebbero aiutarti. L’importante è che la didascalia del post offra un qualche valore ai tuoi follower e che sia in grado di instaurare positività e potrai chiedere gentilmente ai tuoi follower di interagire con i tuoi post.

13) Usa gli annunci su Instagram per raggiungere più persone

Gli annunci a pagamento (Instagram Ads) possono aiutarti a raggiungere un’audience maggiore, e persone che altrimenti non cercherebbero i tuoi post. È un metodo molto efficace e anche relativamente economico per far crescere un profilo Instagram o promuovere uno specifico post che ti permetta di guadagnare con Instagram.

instagram ads


Come guadagnare con Instagram: conclusioni

Ormai è chiaro: se riuscirai a creare un profilo creativo e strategico, anche tu puoi guadagnare con Instagram. Puoi vendere i tuoi prodotti fisici pubblicando foto, storie e video. Puoi anche vendere servizi, o lavorare con l’influencer marketing. Se vendi dei prodotti tangibili, potresti voler considerare il modello del dropshipping, che è l’alternativa più vantaggiosa ed economica.

Applica tutti i consigli che hai trovato in questa guida e vedrai crescere un po' alla volta il tuo profilo.

Se nonostante tutto quello che ci siamo già detti, hai ancora delle domande, qui di seguito trovi una serie di Frequently Asked Questions con relative risposte su come guadagnare con Instagram, dai un'occhiata.

A me non resta che augurarti buon lavoro e, se conosci altri modi per guadagnare su Instagram di cui non abbiamo parlato, faccelo sapere nei commenti qui sotto!

Guadagnare con Instagram: domande frequenti

1. Quanto si guadagna con un post su Instagram?

Se parliamo di collaborazione con i brand e influencer marketing, un account con un seguito affiatato di circa 10.000 follower può guadagnare tra i 100 e i 500€ a post. Se invece vendi prodotti tuoi, in affiliazione o in dropshipping, i guadagni saranno proporzionali alla tua capacità di vendere. 

2. Quali sono i modi migliori per guadagnare con Instagram? 

Diventare un influencer e guadagnare dai post sponsorizzati; diventare un affiliato e guadagnare vendendo i prodotti di altre persone; vendere guide, corsi e altri prodotti virtuali; vendere i tuoi prodotti fisici o foto; vendere in dropshipping.

3. Come iniziare a lavorare su Instagram partendo da zero?

Prendi spunto dagli Instagrammer più di successo. Combina quello che impari da loro con le tue conoscenze in termini di marketing, fotografia, stile. Fai crescere i tuoi follower e inizia a fornire contenuti gratuiti, quando avrai un seguito fedele inizia a proporre prodotti tuoi o di altri (affiliazione).

4. Quando si inizia a guadagnare con Instagram, dopo quanto tempo?

Potrebbe volerci qualche settimana come qualche mese per iniziare a guadagnare su Instagram. All'inizio saranno cifre piccole, qualche vendita occasionale o un post sponsorizzato ogni tanto, ma se non demorderai e continuerai a crescere dando valore ai tuoi follower, entro un anno potrebbe anche diventare la tua principale fonte di guadagno. 

5. È possibile guadagnare con Instagram mettendo like?

Non molti sanno che è anche possibile ottenere piccole cifre con un metodo noto come Paid To Like (PTL). Ma come si guadagna con i like? Be', è semplice: ci sono piattaforme che pagano i propri utenti per mettere Mi Piace a specifiche pagine o post. Esempi di questi siti sono Fansleave.com, Likesasap.com e Paid-to-like.com.

6. Chi ti paga su Instagram?

Per guadagnare su Instagram serve qualcuno che ci paghi e questo può essere un cliente che acquista i nostri prodotti in seguito alla promozione sulla piattaforma, oppure un brand/azienda che vuole collaborare con te ed è disposto a pagarti per un post o determinate attività.

7. Cosa succede a 1000 follower su Instagram?

In media servono almeno 1000 follower perché un brand possa essere interessato ad un profilo. L'importante è che si tratti di un'audience attiva e fedele, avere anche 5000 follower che non interagiscono con il profilo serve a ben poco.


Ti potrebbero interessare anche:

Correlato