Skip to content
fornitori dropshipping: elenco aggiornato

I 30 migliori fornitori dropshipping: elenco aggiornato 2022

Articolo di Andrew Roach

Scegliere i fornitori dropshipping è un passo critico per chiunque voglia iniziare a guadagnare online con questa modalità di gestione dell'ecommerce. 

Anche se sai già cosa vendere online, devi assicurarti di trovare fornitori in grado di darti l’alta qualità che la tua azienda merita. E per riuscirci hai bisogno di un elenco completo e aggiornato.

Questo è esattamente il motivo per cui abbiamo creato questo articolo. Ti daremo informazioni su:

  • i migliori fornitori dropshipping Shopify;
  • dropshipping da fornitori europei;
  • fornitori dropshipping italiani;
  • dropshipping da fornitori cinesi;
  • una lista fornitori dropshipping divisi per categorie di prodotto.

Inoltre ti forniremo indicazioni su:

  • consigli necessari per trovare i migliori fornitori di dropshipping per il tuo negozio; 
  • come contattare i fornitori e gestire il rapporto di fornitura;
  • informazioni circa la differenza tra i commercianti al dettaglio e all’ingrosso;
  • come riconoscere i fornitori dropshipping da evitare;
  • come scegliere da quanti fornitori rifornirsi.

Insomma, cercheremo di creare il testo più completo per la tua ricerca di fornitori dropshipping.

Iniziamo subito!

Inizia a vendere online con Shopify

Avvia la prova gratuita

Lista fornitori dropshipping

Aliexpress fornitori dropshipping

È arrivato il momento di consultare le liste di fornitori dropshipping disponibili online!

Parlo al plurale perché, a seconda di come sceglierai di impostare la ricerca, un elenco potrebbe convenirti più di un altro.

→Clicca qui per lanciare il tuo ecommerce in dropshipping con Shopify

Nelle prossime righe vedremo insieme diverse liste di fornitori dropshipping, in particolare:

  • un elenco dei migliori fornitori dropshipping Shopify;
  • come funziona il dropshipping da fornitori cinesi e quali sono i fornitori dropshipping europei;
  • un elenco di fornitori dropshipping italiani divisi per categorie di prodotto.

Fornitori dropshipping Shopify: le 7 migliori app

La prima lista è quella che tutti coloro che hanno (o programmano di aprire) negozi Shopify dovrebbero consultare: quella delle principali app Shopify per trovare fornitori dropshipping.

Si tratta indubbiamente del metodo più veloce, comodo e conveniente, perché potrai scaricare facilmente queste app dallo Store Shopify direttamente nel tuo ecommerce, utilizzarle in modo semplice e integrato, e avere tutto a portata di mano.

Vediamo i 7 migliori fornitori dropshipping con app Shopify, ovvero:

  1. DSers: app per trovare e importare prodotti in dropshipping da Aliexpress
  2. Printful: app per dropshipping print on demand
  3. FashionGo: vendita all'ingrosso di prodotti di moda, bellezza e per la casa
  4. GlowRoad: dropshipping da fornitori indiani
  5. Sync2Fashion: abbigliamento firmato in dropshipping
  6. DropCommerce: fornitori dropshipping USA
  7. Dripshipper: fornitori dropshipping di caffè

1. DSers: app per trovare fornitori dropshipping da Aliexpress

DSers è un'app che ti permette di trovare facilmente prodotti fantastici da vendere online tramite il marketplace cinese Aliexpress.

Con DSers è possibile accedere a una grande varietà di prodotti con pochi click. Che si tratti di moda, elettronica, giocattoli, bellezza o prodotti di tendenza, DSers ti permette di trovare facilmente i prodotti dei fornitori dropshipping di Aliexpress e di aggiungerli immediatamente al tuo negozio online.

Inserire prodotti nel tuo negozio con DSers è interamente gratuito, puoi utilizzare il piano Basic gratis per sempre e avviare la tua attività di dropshipping oggi stesso.

Come funziona DSers?

DSers ti aiuta a trovare i prodotti da vendere online collegandoti a fornitori di dropshipping in tutto il mondo su Aliexpress. Puoi trovare facilmente supplier e sfogliare il marketplace per scoprire una grande varietà di prodotti che potrai aggiungere al tuo negozio con pochi clic.

Una volta effettuata una vendita, il fornitore spedirà i prodotti dal suo magazzino direttamente al tuo cliente, e tu non dovrai mai preoccuparti di immagazzinare, imballare o spedire i prodotti.

In questo modo potrai concentrarti sulle cose che contano davvero: far crescere il tuo marchio e aumentare le vendite.

2. Printful: app per dropshipping print on demand

Printful è un servizio di dropshipping print on demand che ti permette di vendere prodotti personalizzati in tutto il mondo. I tuoi clienti possono scegliere tra una gamma di grafiche e fantasie da stampare su felpe, magliette, custodie per laptop e altri prodotti. I fornitori di Printful poi producono i prodotti e li spediscono direttamente ai tuoi clienti. Riceverai un numero di tracking quando un articolo viene spedito.

Oltre alla loro personalizzazione, Printful ti dà la possibilità di consegnare i prodotti in un packaging brandizzato. Puoi scegliere di mettere etichette con il tuo logo, inserti di prodotti e adesivi sulle scatole di imballaggio. Inoltre, se vuoi risparmiare sui costi di spedizione, puoi approfittare della partnership di Printful con alcuni dei migliori vettori globali per accedere a tariffe di spedizione scontate.

Il servizio di dropshipping di Printful è gratuito, ma esiste anche una versione Pro, ideale per il dropshipping, che parte da 49 dollari al mese. Il prezzo include l'accesso allo strumento di personalizzazione dei prodotti dell'azienda, che permette ai clienti di creare articoli unici direttamente sul tuo sito web. 

3. FashionGo: vendita all'ingrosso di prodotti di moda, bellezza e per la casa

dropshipping FashionGo

FashionGo -US Dropshipping è un'ottima app che offre migliaia di prodotti di qualità da venditori con sede negli Stati Uniti. 

Con quest'app è possibile sincronizzare automaticamente i dati dei clienti per garantire che gli ordini vengano gestiti senza problemi. Il pagamento automatico rende rapida l'evasione degli ordini senza ulteriori costi.

Inoltre FashionGo offre: 

  • filtri di ricerca per trovare i prodotti giusti;
  • 200 nuovi arrivi settimanali;
  • chat in tempo reale per risolvere eventuali problemi;
  • tracciabilità dell'ordine live.

4. GlowRoad: dropshipping da fornitori indiani

glowroad dropshipping indiano

GlowRoad è un'app di dropshipping Shopify che ti fornisce un elenco di fornitori che i negozi di ecommerce indiani usano tipicamente. È possibile inviare gli articoli verso Regno Unito, Stati Uniti, Australia, Canada e più di 30 altri Paesi. Ci sono oltre 10.000 prodotti ad alto potenziale tra cui scegliere, e tutti gli articoli per i Paesi al di fuori dell'India vengono spediti dopo un controllo manuale della qualità nel magazzino di GlowRoad. 

Il servizio rende anche facile tenere traccia dei tuoi ordini. Un numero di tracking viene generato automaticamente quando un pacchetto viene spedito, in modo da poter seguire il suo movimento in tempo reale. Inoltre, GlowRoad ha un'opzione per spedire tutti gli articoli di un ordine insieme in un unico pacchetto, così i clienti non dovranno aspettare l'arrivo di più pacchi. 

GlowRoad non ha alcun costo ed è gratuito per tutti gli imprenditori del dropshipping. Si paga solo per i prodotti che si acquistano.  

5. Sync2Fashion: abbigliamento firmato in dropshipping

sync2fashion dropshipping

Sync2Fashion è un'altra ottima app per vendere in dropshipping dedicata esclusivamente alla commercializzazione di vestiti firmati delle migliori marche, basato sul magazzino B2B GRIFFATI.

Sync2Fashion ti permette di importare i prodotti Fashion con sincronizzazione in tempo reale di scorte, prezzi e inoltro automatico degli ordini.

Il catalogo è continuamente aggiornato con nuovi prodotti e i prezzi sono scontati perché basati sulla vendita all'ingrosso. Inoltre gli ordini sono spediti velocemente grazie all'uso di DHL.

Il costo è piuttosto alto, 190$ al mese, ma stiamo parlando di prodotti ad alto margine e quindi può essere davvero conveniente.

6. DropCommerce: fornitori dropshipping USA

dropcommerce

Se vuoi assicurarti che i tuoi prodotti siano di provenienza USA, DropCommerce è l'app che fa per te. Tutti i prodotti proposti da questa piattaforma sono spediti dagli Stati Uniti, da brand di alta qualità.

DropCommerce sostiene di aver inventato una nuova categoria di dropshipping, veloce come l'ecommerce. Gli ordini sono affidabili e veloci, per la gioia dei clienti e con circa un 35% di sconto medio rispetto ai prezzi al dettaglio.

Inoltre offrono una interessante garanzia con rimborso totale se il prodotto non viene consegnato. Non male, no?

Esiste una versione gratuita fino a 25 prodotti e senza che gli ordini vengano processati dalla piattaforma, se invece vuoi far passare tutto lì sopra, dovrai spendere almeno 19$ al mese.

7. Dripshipper: fornitori dropshipping di caffè

dropshipper

Hai mai pensato di poter vendere cibo online? Ebbene è più che possibile. Con Dripshipper ad esempio puoi commercializzare il loro caffè come fosse tuo, con packaging e comunicazioni altamente personalizzate.

Diventa un esportatore di caffè senza dover fare magazzino. Il caffè è spedito fresco, appena macinato, e parte dagli Stati Uniti.

Il prezzo parte da 30$ al mese e offre tutte le funzioni in modo illimitato.

Fornitori dropshipping: europei o cinesi?

Come avrai ormai capito, il mondo del dropshipping si divide in aree geografiche. Tipicamente esistono i fornitori dropshipping cinesi e...tutti gli altri.

Questo perché, come sappiamo tutti, i prodotti cinesi hanno spesso un rapporto qualità prezzo imbattibile.

Per questo scegliere di fare dropshipping con fornitori cinesi può essere un'ottima idea per iniziare: avrai accesso a un numero pressoché infinito di prodotti, alcuni anche molto particolari e di nicchia, a prezzi minimi.

Il posto migliore per trovare fornitori dropshipping cinesi certificati e sicuri è Aliexpress, il gigante delle vendite online in Cina e servirti di DSers per trovare e importare semplicemente nel tuo negozio i prodotti che desideri vendere da Aliexpress.

Ma avere fornitori dropshipping cinesi ha anche degli svantaggi, ad esempio:

  • possibili difficoltà di comunicazione con il fornitore;
  • rischio di prodotti non all'altezza delle aspettative europee;
  • tempi di spedizione superiori alla media.

Per questo trovare fornitori cinesi per il dropshipping non è sempre la scelta migliore.

Se ti concentrerai su produttori di altri Paesi, in particolare fornitori dropshipping europei, pagherai probabilmente un prezzo un po' più alto ma avrai dei vantaggi importanti, quali:

  • garanzia di qualità secondo gli standard europei;
  • velocità di spedizione;
  • prodotti unici e locali.

Valuta bene quindi quale strategia sia più vantaggiosa per il tuo business e per i tuoi obiettivi, inoltre dovrai considerare le caratteristiche specifiche del Paese a cui vuoi rivolgerti con il tuo store.

Lista di fornitori dropshipping in Italia per categoria di prodotto

Fornitori dropshipping in Italia

Se nello specifico vuoi fare dropshipping in Italia (puoi leggere questo articolo a riguardo), dovrai tenere in considerazione le caratteristiche del nostro Paese, i tempi di spedizione spesso lunghi, le aspettative della clientela, etc etc.

La lista dei fornitori dropshipping in Italia dovrebbe comprendere quindi sia fornitori italiani che internazionali, ma che abbiano una solida base nel commercio con il nostro Paese.

Ecco un elenco di fornitori italiani dropshipping ordinato per categoria merceologica, che comprende sia soluzioni con integrazione Shopify (come visto prima), che siti terzi.

Fornitori dropshipping di prodotti generici internazionali

Fornitori dropshipping di abbigliamento e accessori

Fornitori dropshipping per la casa

Fornitori dropshipping elettronica Italia

Fornitori dropshipping di altre categorie

Cose da fare prima di iniziare la ricerca di fornitori dropshipping

Diamo per scontato che, se stai cercando fornitori dropshipping, hai già fatto le tue ricerche; hai capito che, nel settore dell'imprenditoria, il dropshipping è quello che fa per te. 

Sei già lì con gli occhi chiusi che visualizzi come creare il tuo sito web, come creare un logo. Già ti vedi a sfruttare la psicologia dei colori che darà una maggiore personalità al tuo business e che aumenterà la tua brand awareness

Tutto è bellissimo. Non resta che passare dalla carta al web! 

Prima di mettersi a cercare i fornitori, devi pensare in primo luogo alla nicchia di mercato in cui vuoi inserirti, quindi ai prodotti che vuoi vendere. Solo una volta che hai le idee chiare sul cosa vendere potrai rispondere alla domanda con chi vendere?

Ecco pochi e rapidissimi suggerimenti per trovare il prodotto perfetto per il tuo business:

  1. Scegli qualcosa che ti interessa. Sarà molto più semplice parlare di qualcosa che ti piace e comunicare questa passione anche al tuo pubblico target, le tue buyer personas
  2. Evita prodotti che possono essere bloccati dalle piattaforme di advertising come Facebook Ads (ad esempio le bevande alcoliche!)
  3. Attenzione ai prodotti che potrebbero avere dei rischi: giochi per bambini, trucchi, prodotti per la cura del corpo…
  4. Verifica l’interesse di nicchia e prodotto scelti: com’è la domanda attuale? E quella futura? Ci sono diversi strumenti per verificare l’andamento della richiesta sul mercato: il più famoso è Google Trends.

google trends

Ok, finalmente hai trovato il tuo prodotto aureo: quello che ti aiuterà a creare il tuo negozio online in dropshipping. È tempo di cercare i tuoi fornitori! 

L’importanza dei fornitori per il dropshipping

I fornitori sono parte integrante di ogni attività di dropshipping. Senza fornitori, non esisterebbero i dropshipper: non avrebbero prodotti da consegnare ai loro clienti!

Ecco perché è essenziale sapere come trovare fornitori dropshipping che aiuteranno la tua azienda ad avere successo senza grossi intoppi lungo il cammino, creando un vero e proprio team.

Come trovare fornitori dropshipping

In generale, i fornitori di dropshipping non sono noti per la loro capacità di commercializzare se stessi al loro pubblico, quindi la ricerca diventa ancora più complessa.

Per trovare i migliori fornitori dropshipping devi avere una lista completa, aggiornata e ben suddivisa di fornitori. Chiaro e semplice. E dove si trova questo genere di lista? Qui sotto!

Ma prima facciamo un chiarimento:

Fornitori dropshipping: all'ingrosso o al dettaglio?

La prima scelta che dovrai fare riguardo i tuoi fornitori di dropshipping ideali è se li cerchi grossisti o al dettaglio.

  • I venditori al dettaglio sono fornitori che trattano una certa gamma di prodotti. In genere promuovono i loro articoli attraverso piattaforme di dropshipping e fanno pagare un prezzo più alto per unità rispetto ai grossisti. Gli imprenditori con un ecommerce che desiderano vendere prodotti unici online dovrebbero puntare su questa categoria. Per trovarli però dovrai fare delle ricerche ad hoc in base al tuo prodotto specifico, contattarli singolarmente e proporre loro una collaborazione.

  • I grossisti in dropshipping sono fornitori che vendono prodotti all'ingrosso (ovvero in grandi quantità) a basso costo. Lavorare con loro significa che sarai in grado di offrire prezzi bassi ai tuoi clienti. Molti grossisti di dropshipping hanno i loro siti web indipendenti (troverai una lista qui sotto), ma non è raro che usino piattaforme e applicazioni per mostrare il loro inventario.

Migliori fornitori dropshipping: come trovarli?

Una volta che avrai deciso a quale categoria dovrebbero appartenere i tuoi fornitori dropshipping ideali, è quasi giunto il momento di consultare le liste.

Ma quali sono gli elementi da considerare in una fase di selezione preliminare?

  • Numero di ordini. Se ti trovi di fronte a un venditore che ha già avuto a che fare con diverse centinaia di ordini significa che ha molta esperienza alle spalle: una garanzia di sicurezza per te che sei all’inizio dell’attività; 
  • Costo del prodotto. A parità di articolo, si trovano prezzi molto diversi. Indaga: cerca di capire perché il venditore A ti fa pagare un fazzoletto 5 € e il venditore B te lo vende a 0,50 €. Il prezzo non è sempre un indicatore di qualità, ma aiuta a scremare i prodotti. 
  • Costo della spedizione. Riprendiamo il nostro esempio dei fazzoletti e supponiamo che la spedizione nel caso A sia gratuita e nel caso B costi 4 €. Puoi già capire da te che il vantaggio economico iniziale era solo apparente!
  • Velocità di consegna. A chi piace attendere un pacco 90 giorni? Nell’era del same day delivery non si può pensare di offrire prodotti con tempi di consegna biblici. La spedizione più corta vince! (PRO tip: se acquisti dalla Cina, scegli la spedizione epacket, in genere è la più rapida) 
  • Paesi disponibili per la spedizione. Mettiamo caso che il tuo Paese target sia la Francia: assicurati che il fornitore da te scelto abbia delle opzioni di spedizione convenienti per quell’area. 
  • Valutazione del prodotto. Non guardare solo il numero di stelline ma anche quante persone hanno votato. Vale molto di più 4/5 con 500 voti rispetto a 4,6/5 con 10 voti. 
  • Valutazione del venditore. Siti come AliExpress offrono il cosiddetto supplier rating. Ti aiuterà a capire il sentiment generale dei suoi consumatori abituali.

Come gestire i fornitori dropshipping

Bene, abbiamo ormai una bella lista di contatti per trovare fornitori dropshipping di ogni genere e nazionalità.

Vediamo ora qualche consiglio su come gestire la relazione con loro.

1. Contatta i fornitori

Fornitori Verificati

Rivolgiti al fornitore di dropshipping che si adatta alle tue esigenze e inizia a costruire un rapporto. Parlare con i fornitori ti permette di fare domande sul servizio che offrono. Potrebbero anche darti le informazioni di contatto di alcuni dei loro clienti attuali così potrai parlare con chi ha già avuto un’esperienza d’acquisto diretta, prima di impegnarti.

Mantenere un buon rapporto con i tuoi fornitori di dropshipping fin dall’inizio significa che, quando inizierai ad acquistare i prodotti da loro, potrai fidarti. In questo modo sarà più facile ottenere risposte rapide alle domande e la risoluzione immediata delle controversie. Dopo tutto, siete una squadra.

Ricordati che molti sistemi per trovare fornitori dropshipping, come DSers, ti permettono di scremare fin da subito i fornitori evidenziando quelli "verificati" in base a recensioni degli utenti e simili parametri.

2. Ordina campioni dal fornitore

Una volta che hai scelto due o tre fornitori con cui fare affari, ordina dei campioni. Testa la qualità del loro servizio, i tempi di consegna, l’imballaggio e pensa a eventuali domande relative al servizio, in questo modo potrai assicurarti di mettere in piedi un customer service di qualità che comprenda anche la fase di spedizione. 

Anche se è sempre possibile cambiare fornitori dropshipping in caso di problemi, è preferibile evitare a priori questo genere di situazioni per non rischiare di danneggiare il tuo brand.

Ordinare dei campioni dai fornitori dropshipping è una parte essenziale della selezione in quanto ti permetterà di vivere in prima persona l’esperienza che avranno i tuoi clienti con il tuo negozio e ti consentirà di valutare la qualità effettiva della merce.

Controlla che all’arrivo non ci siano sconti o volantini pubblicitari all'interno delle scatole: non vuoi che i tuoi clienti vedano che il fornitore non sei tu ma un supplier di AliExpress, ad esempio. Nel caso, chiedi al tuo partner commerciale di evitare di inserire depliant negli ordini provenienti dal tuo negozio.

Pacchetto dropshipping

3. Ordina dai competitor

Se uno dei tuoi competitor utilizza il tuo stesso fornitore o è un dropshipper come te, puoi scoprire nuove possibilità di personalizzazione come il confezionamento dei prodotti. Se il tuo competitor utilizza altri fornitori, puoi ordinare anche da loro per farti un’idea del livello di servizio che dovrai fornire per essere in linea con la concorrenza (se non superiore!).

Come individuare subito i fornitori dropshipping da evitare

È difficile sapere quali fornitori di dropshipping scegliere, ma ci sono alcuni segnali che indicano quando un fornitore deve essere evitato a tutti i costi. A parte le recensioni negative, feedback negativi, e prodotti di bassa qualità, ci sono altri fattori che possono farti prevedere quando un fornitore non è valido.

  • Se un fornitore insiste su canoni mensili o continuativi per fare affari con loro, è un cattivo segno. Le spese di gestione possono significare che un fornitore fa parte di una directory e non si tratta di un singolo.
  • È normale che le spese di pre-ordine aumentino leggermente a seconda delle dimensioni o della complessità di un ordine, o diminuiscano con un ordine all’ingrosso. La ricerca metterà in evidenza i fornitori che applicano tariffe più alte del normale preordine, da cui vorrai tenerti alla larga.
  • La dimensione minima dell’ordine è un’altra cosa da tenere a mente quando si sceglie un fornitore di dropshipping. La maggior parte delle volte i fornitori sono disposti ad addebitare il costo dell’ordine minimo e ad evadere gli ordini man mano che arrivano. Ciò significa che se la dimensione minima dell’ordine di un fornitore è di 200 unità, è necessario pagare per le 200 unità in anticipo, ma il fornitore evaderà gli ordini man mano che arrivano dal tuo negozio online. I fornitori che operano in questo modo dovrebbero essere evitati, in quanto sono più adatti per il dropshipping all’ingrosso.

Perché usare più fornitori contemporaneamente

Quando si tratta di dropshipping, non devi sentirti obbligato ad affidarti a un solo fornitore per acquistare i tuoi prodotti. Utilizzare diversi fornitori dropshipping offre numerosi vantaggi, per te e per il tuo brand.

1. Più prodotti disponibili

Uno dei vantaggi chiave e tangibili che derivano dalla selezione di più fornitori per il tuo ecommerce è che probabilmente saranno in grado di offrirti una più ampia varietà di prodotti. È sempre bene avere più opzioni, in modo da rendere più facile per i tuoi clienti trovare i prodotti che amano.

2. Più relazioni aziendali

In quanto dropshipper, i rapporti con i tuoi fornitori sono estremamente importanti. Dopo tutto, senza di loro, non avresti prodotti da consegnare ai tuoi clienti.
Utilizzando più fornitori, potrai avviare e far crescere numerose relazioni commerciali contemporaneamente. Questo ti tornerà utile soprattutto quando il tuo brand crescerà e diventerà affermato.

3. Valuta la qualità di più prodotti

Quando scegli i fornitori dropshipping per la gestione del tuo business, vorrai trovare quelli che possono fornirti prodotti di alta qualità. Questo significa che lavorare con più fornitori di dropshipping, specialmente all’inizio della tua attività, ti aiuterà a conoscere meglio la qualità dei prodotti che ricevi con gli ordini di prova. Confrontando i prodotti di svariati supplier, potrai trovare i più adatti al tuo negozio di dropshipping.

I 30 migliori fornitori dropshipping per il 2022

Ecco l'elenco aggiornato con i fornitori dropshipping consigliati nell'articolo: 

  1. DSers
  2. Printful
  3. FashionGo
  4. GlowRoad
  5. Sync2Fashion
  6. DropCommerce
  7. Dripshipper
  8. AliExpress
  9. Bazarissimo
  10. DropShip4u
  11. eMotiko
  12. B2B Griffati
  13. Modalyst
  14. BrandsDistribution
  15. MyShopCasa
  16. LightInTheBox
  17. Fashion & Luxury
  18. IC Intracom Italia
  19. Prezzo OK
  20. Cometa Spa
  21. Ingram Micro
  22. Runner pa
  23. Babydistribution
  24. Melform
  25. LedLux
  26. Dropshipping1style
  27. Printify
  28. Sirge
  29. Erboristeria Online
  30. Restaurant Store Group

Inizia a vendere online con Shopify

Avvia la prova gratuita

Ti potrebbero interessare anche:


C’è qualcos’altro di cui vorresti saperne di più e che vorresti fosse incluso in questo articolo? Faccelo sapere nei commenti qui sotto!

Correlato