Scopri cosa comporta la pandemia di COVID-19 per il dropshipping.

Imprenditoria: cos’è e cosa significa essere un imprenditore

Imprenditoria

Imprenditoria: nonostante la definizione di cosa voglia dire essere imprenditori è rimasta costante per decenni, le possibilità per gli aspiranti imprenditori si sono evolute.

Basta pensare a quali possibilità poteva avere un imprenditore di 100 anni fa: se non aveva la capacità di fare qualcosa e non aveva il capitale per comprare dei beni, non poteva certo avere fortuna.

Le opzioni a disposizione degli imprenditori di oggi sono tantissime. Grazie a tecnologie come Shopify e Oberlo, le barriere per entrare nell’imprenditoria sono state eliminate.

Questo post analizza più da vicino cosa significa essere un imprenditore. Leggerai anche l’opinione di alcuni imprenditori moderni che spiegano come e quando si diventa imprenditore, e come puoi esserlo anche tu.

Cosa vuol dire essere un imprenditore?

Imprenditoria vuol dire creare uno o più business da scalare per generare un profitto.

Tuttavia, come definizione di base di imprenditorialità, è un po’ limitativa. La definizione più moderna di imprenditoria è anche quella di trasformare il mondo risolvendo grandi problemi. Come l’avvio di un cambiamento sociale, la creazione di un prodotto innovativo o la presentazione di una nuova soluzione che cambia la vita delle persone.

Ciò che la definizione di imprenditoria non dice è che l’imprenditoria è ciò che le persone fanno per prendere la loro carriera e i loro sogni nelle loro mani e guidarla nella direzione della loro scelta. Si tratta di costruire una vita alle proprie condizioni. Nessun capo. Nessun programma restrittivo. E nessuno che ti ostacola. Gli imprenditori sono in grado di fare il primo passo per rendere il mondo un posto migliore, per tutti.

Imprenditore: significato. Chi è l’imprenditore?

imprenditoria cosa vuol dire

Imprenditore: chi è? Un imprenditore è una persona che crea un’impresa con l’obiettivo di realizzare un profitto.

Questa definizione di imprenditore e di imprenditoria può essere un po’ vaga, ma per una buona ragione. Chiunque può fare imprenditoria, sia una persona che crea il suo primo negozio online che un freelance agli inizi.

Il motivo per cui rientrano nell’imprenditoria, anche se alcuni non sono d’accordo, è che dove si inizia non è dove si andrà a finire. Rientrano nell’imprenditoria le persone che iniziano un’attività secondaria che alla fine possono creare un’attività a tempo pieno e sostenibile con dei dipendenti. Lo stesso vale per il freelance. Se la tua mentalità imprenditoriale è focalizzata sulla creazione di un business redditizio, rientri nell’insieme di chi fa imprenditoria.

Tuttavia, il significato di imprenditoria implica molto di più che essere un imprenditore o un creatore di lavoro. Gli imprenditori sono alcuni dei trasformatori più potenti del mondo.

Da Elon Musk che manda le persone su Marte, a Bill Gates e Steve Jobs che rendono i computer parte di ogni famiglia, gli imprenditori immaginano il mondo in modo diverso.

E la definizione di imprenditoria raramente parla dell’enorme impatto che gli imprenditori hanno sul mondo.

Chi fa parte del mondo dell’imprenditoria vede possibilità e soluzioni laddove la persona media vede solo fastidi e problemi.

Capire che cos’è un imprenditore e quali sono i requisiti per diventare imprenditore può aiutare più persone a riconoscere il valore che l’imprenditoria apporta al mondo.

Diventare imprenditore: significato di imprenditoria

Il significato del termine imprenditoria riguarda un imprenditore che si attiva per cambiare il mondo. Che si tratti di un imprenditore digitale che risolve un problema con cui molti lottano ogni giorno, che unisce le persone in un modo che nessuno ha mai provato prima, o che costruisce qualcosa di rivoluzionario che fa progredire la società, tutti i giovani imprenditori (e non) hanno una cosa in comune: l’azione.

Non è un’idea che resta in mente senza essere mai messa in pratica. Imprenditoria vuol dire prendere quell’idea e realizzarla. L’imprenditoria è l’esecuzione delle idee.

Come diventare imprenditore: parola agli esperti

cos'è l'imprenditoria

Diamo un’occhiata a ciò che i veri imprenditori hanno da dire sul significato del termine imprenditoria, e come lo definirebbero.

Altimese NicholeChe cosa significa imprenditoria? Altimese Nichole, fondatrice di NicholeNicole, dice: “Molti sono entusiasti di diventare imprenditori, ma si scoraggiano davanti alla realtà dei fatti. Imprenditoria significa rimanere impegnati per raggiungere i propri obiettivi al di là dei sentimenti di entusiasmo”. Restate sulla retta via e tenete a mente il vostro “perché””.

Christopher Molaro imprenditoriaQual è il significato di imprenditoria? Il fondatore e CEO di NeuroFlow dice: “Fare imprenditoria significa essere colui che è disposto a fare un salto, lavorare abbastanza duramente per sacrificare tutto ciò che ti circonda, tutto in nome della soluzione dei problemi, perché nessun altro è capace o possiede il desiderio”.

Jolijt Tamanaha imprenditoriaIl significato di imprenditoria è leggermente diverso per Jolijt Tamanaha, direttore marketing e finanza di Fresh Prints, che afferma: “Gli imprenditori si fanno strada in una lista infinita di problemi con grinta, passione ed energia. Anche se intenso, essere un imprenditore significa vivere la vita imparando una quantità incredibile di cose e massimizzare il proprio impatto sul mondo perché si devono affrontare i problemi più difficili”.

Nicole Faith imprenditoriaCosa significa imprenditoria per Nicole Faith, fondatrice di 10 Carat Creations? Ecco come la spiega: “Essere un imprenditore significa avere un piano e una visione, e continuare ad avere successo o a cercare di avere successo anche quando il piano va a rotoli e ti rimane solo la tua visione. Significa anche sapere quando rinunciare, soprattutto se la tua idea non funziona a causa di forze esterne al di fuori del tuo controllo”.

James SandovalCosa significa imprenditoria? Secondo James Sandoval, fondatore e CEO di Measure Match: “Essere un imprenditore significa tuffarsi a capofitto in un’impresa [probabilmente molto rischiosa] che si fa da soli, lavorando duramente, per tantissime ore, spesso da soli, per ritagliarsi una strada verso il successo e non arrendersi mai e poi mai”.

Mike KimMike Kim, co-fondatore e COO di KPOP Foods, condivide il significato di imprenditoria. E afferma: “L’imprenditorialità non è per i deboli di cuore. Sono un veterano dell’esercito americano. Ho combattuto e ho sopportato molte situazioni difficili. Tuttavia, posso dire in tutta onestà che avviare un’azienda è stato altrettanto impegnativo, anche se in modi diversi. Anche se non ci sono vite umane in gioco, le battaglie che si affrontano nel proprio percorso imprenditoriale possono durare anni senza avere mai un attimo di riposo. La creazione di un’impresa di successo richiede un’enorme quantità di azione, perseveranza e convinzione. Se capite questo e scegliete di procedere, troverete che quest’esperienza è ricca di ricompense.”

L’importanza dell’imprenditoria

imprenditoria giovanile

Che cos’è in realtà l’imprenditoria? E perché è così importante? L’imprenditore è la persona che vede un problema nel mondo e si concentra immediatamente sulla creazione della soluzione. Sono i leader che si battono per migliorare la società. Che stiano creando posti di lavoro o un nuovo prodotto, si attivano costantemente per garantire il progresso mondiale. Mentre cerchiamo di capire chi è l’imprenditore e come essere bravi imprenditori, esaminiamo il motivo per cui gli imprenditori sono importanti nella società.

  • Gli imprenditori creano posti di lavoro: senza l’imprenditoria, i posti di lavoro non esisterebbero. Gli imprenditori si assumono il rischio di assumere se stessi. La loro ambizione di continuare la crescita della loro attività porta alla creazione di nuovi posti di lavoro. Man mano che la loro attività continua a crescere, vengono creati ancora più posti di lavoro. In questo modo, abbassano i tassi di disoccupazione aiutando le persone a sfamare le loro famiglie.
  • Gli imprenditori innovano: alcune delle più grandi tecnologie della società odierna provengono dall’imprenditoria. I progressi tecnologici nascono dalla necessità di risolvere un problema, creare efficienze o migliorare il mondo. Ecco perché i periodi in cui c’è un maggiore progresso tecnologico sono di solito dovuti al lavoro di un imprenditore.
  • L’imprenditoria crea il cambiamento: gli imprenditori sognano in grande, quindi è naturale che alcune delle loro idee facciano cambiare il mondo. Potrebbero creare un nuovo prodotto che risolve un problema o accettare la sfida di esplorare qualcosa di mai esplorato prima. Molti credono nel miglioramento del mondo con i loro prodotti, le loro idee o le loro attività.
  • Gli imprenditori donano alla società: nonostante alcune persone abbiano questa nozione del ricco che è malvagio e avido, spesso i ricchi fanno di più per il bene superiore rispetto alla media delle persone. Guadagnano più soldi e quindi pagano di più in tasse che aiutano a finanziare i servizi sociali. Gli imprenditori sono tra i maggiori donatori a enti di beneficenza e associazioni non profit per diverse cause. Alcuni cercano di investire il loro denaro nella creazione di soluzioni per aiutare le comunità più povere ad avere accesso a cose che spesso diamo per scontate, come l’acqua potabile pulita e una buona assistenza sanitaria.
  • L’imprenditoria contribuisce al reddito nazionale: l’imprenditoria genera nuova ricchezza in un’economia. Nuove idee e prodotti o servizi migliori da parte degli imprenditori consentono la crescita di nuovi mercati e la creazione di nuova ricchezza. Inoltre, l’aumento del livello di occupazione e dei guadagni si aggiunge al reddito nazionale.
  • L’imprenditoria riduce la povertà: nello spirito della condivisione delle buone notizie, oggi più persone vengono tirate fuori dalla povertà come mai prima d’ora. Ciò è probabilmente dovuto alla globalizzazione. Potersi connettere a milioni, miliardi di persone su Internet permette ai nuovi imprenditori di trovare clienti in tutto il mondo. Così, coloro che vogliono fare soldi online sono in grado di farlo per uscire dalla povertà.

Perché diventare imprenditori

cos'è l'imprenditoria

Qual è il fascino dell’imprenditoria? Con oltre 400 milioni di imprenditori, l’imprenditoria ha un appeal di portata internazionale. Tutti gli imprenditori hanno il loro “perché” che li ha spinti a essere imprenditori di se stessi. Che gli imprenditori abbiano bisogno di più libertà o di rendere il mondo un posto migliore, tutti prendono il controllo della loro vita vivendo la vita alle loro condizioni. Ecco alcuni dei motivi per cui le persone entrano nel mondo dell’imprenditoria:

  • Per cambiare il mondo: molti imprenditori si sforzano di rendere il mondo migliore. Che gli imprenditori credano nell’esplorazione dello spazio, nell’eliminazione della povertà o nella creazione di un prodotto pratico ma che cambi la vita delle persone, alla fine quello che fanno è creare un marchio al servizio degli altri. Alcuni imprenditori usano la loro attività come un modo per raccogliere rapidamente capitali da destinare alle loro cause. Per gli imprenditori sociali, costruire un impero significa creare un mondo migliore per tutti.
  • Non vogliono un capo: gli imprenditori spesso faticano ad avere un capo. Spesso si sentono soffocati, limitati e trattenuti. Alcuni imprenditori possono pensare di avere un modo più efficace di fare le cose. Altri possono non gradire la mancanza di libertà creativa. Alla fine, sono attratti dall’imprenditoria per avere successo alle loro condizioni. Essere imprenditori di se stessi può essere più appagante che avere un capo che ti comandi.
  • Vogliono orari flessibili: l’imprenditoria è spesso popolare tra coloro che hanno bisogno di orari flessibili. Molte persone con disabilità spesso amano l’imprenditoria perché permette loro di lavorare quando sono in grado di farlo. Anche i genitori con figli piccoli potrebbero preferire l’imprenditoria perché permette loro di crescere i figli piccoli a casa o di andare a prenderli a scuola senza doversi sentire in colpa. Gli studenti potrebbero anche gradire la flessibilità dell’imprenditoria in quanto il carico di lavoro del corso di studi potrebbe non consentire loro di lavorare in orari d’ufficio standard.
  • Vogliono lavorare da qualsiasi luogo: oltre alla flessibilità dell’orario di lavoro, l’imprenditoria è molto apprezzata da coloro che non vogliono essere legati a un luogo specifico: gli ormai diffusissimi nomadi digitali. Gli imprenditori potrebbero non voler lavorare ogni giorno dallo stesso posto, perché potrebbe diventare noioso. Quindi, se cerchi la libertà di lavorare da qualsiasi parte del mondo, forse lo stile di vita imprenditoriale è quello giusto per te.
  • Non riescono a trovare lavoro: molti si imbattono nell’imprenditoria quando non riescono a trovare un lavoro. Il licenziamento, la mancanza di esperienza o di precedenti penali sono fattori che possono impedire alla persona media di trovare un lavoro quando è disperata. Invece di lasciarsi sconfiggere dalla loro situazione, si creano nuove opportunità. Un neolaureato potrebbe avviare un negozio online l’estate dopo la laurea per costruire il proprio curriculum. Un genitore che viene stagionalmente licenziato ogni inverno potrebbe avviare un’attività per assicurarsi di poter continuare a sfamare la famiglia mantenendo un tetto sopra la testa.
  • Non si inseriscono nell’ambiente aziendale: gli imprenditori non prosperano spesso negli ambienti aziendali. Spesso è molto limitativo per la loro crescita. Possono non gradire la mancanza di controllo che hanno nel loro ruolo o nella politica dell’ufficio. In generale, è possibile individuare un imprenditore in un ambiente aziendale, dato che di solito cerca di ottenere un maggiore controllo nel suo ruolo e di imparare le responsabilità dei suoi colleghi per capire meglio come tutto si inserisce.
  • Sono curiosi: gli imprenditori amano scoprire la risposta alla domanda “cosa succederà se…”. Gli imprenditori amano imparare. Leggono regolarmente libri di economia per far progredire le loro conoscenze. Quindi, naturalmente, l’imprenditoria è perfetta per loro perché gli permette di imparare di più nel minor tempo possibile. La loro curiosità permette loro di continuare a crescere.
  • Sono ambiziosi: coloro che amano raggiungere obiettivi e pietre miliari difficili sono fatti per essere imprenditori. Non c’è limite a quanto un imprenditore può fare, e quindi possono sempre lavorare per raggiungere livelli di grandezza più alti. Poiché non c’è limite a ciò che possono realizzare, gli imprenditori si trovano costantemente a crescere e a raggiungere più di quanto abbiano mai immaginato. Quando gli ostacoli si presentano davanti a loro, trovano il modo di aggirare il loro obiettivo. Gli imprenditori sono inarrestabili.

Esempi di imprenditori

chi sono gli imprenditori - walt disney imprenditoria

Cosa vuol dire essere un imprenditore? Diamo un’occhiata ad alcuni esempi di imprenditori per scoprirlo:

Walt Disney è co-fondatore della Walt Disney Company, uno dei principali studi cinematografici del mondo. È stato anche il visionario che ha creato parchi a tema come Disneyland e Walt Disney World. Il suo marchio è iniziato con la creazione del personaggio di Topolino e alla fine si è ampliato fino a includere personaggi come Biancaneve, Cenerentola e altri ancora. Come imprenditore, ha dovuto superare diverse avversità, come le persone che cercavano di rubargli il lavoro, i fallimenti commerciali e altro ancora. Tuttavia, ha continuato ad insistere per rimanere fedele alla sua visione.

Mark Zuckerberg ha creato diversi prodotti prima di costruire Facebook. Ha creato uno strumento di messaggistica istantanea che suo padre usava nel suo studio dentistico per comunicare con la sua receptionist. Zuckerberg ha anche creato un software musicale che Microsoft e AOL erano interessate a comprare, nonostante fosse solo un adolescente. Nell’anno in cui ha fondato Facebook, aveva già avuto 1 milione di utenti. Oggi, Mark Zuckerberg ha una rete di 68,3 miliardi di dollari.

Sara Blakely ha iniziato il suo marchio Spanx nel 1998. È stata una delle prime creatrici di leggings da donna. Il suo marchio è specializzato in abbigliamento modellante e comprende anche reggiseni, biancheria intima, calze e altro ancora. È anche l’ideatrice dei collant da braccio, che permettono alle donne di indossare i loro abiti estivi tutto l’anno. A un certo punto, Blakely è stata la più giovane donna miliardaria indipendente.

Consigli per l’imprenditoria giovanile e per le start-up

imprenditoria e startup

Diamo un’occhiata ai migliori consigli per l’imprenditoria condivisi dai giovani imprenditori delle startup. Come superare le sfide che potrebbero presentarsi?

Dez Stephens imprenditoriaL’imprenditrice Dez Stephens di Radiant Health Institute afferma: “L’UNICO consiglio che darei a chi vuole fare l’imprenditore è quello di iniziare la sua attività senza debiti e senza spese supplementari. È così che ho avviato la mia azienda sei anni fa e ha aumentato notevolmente il mio inevitabile successo”.

Swati DavidsonUna delle migliori citazioni per l’imprenditoria viene dall’imprenditore seriale Swati Davidson, che dice: “Fidati del tuo intuito. Il motivo è semplice: per battere la concorrenza e crescere rapidamente, devi essere in grado di individuare le opportunità chiave e agire, anche quando è rischioso. Questo richiede “istinto” e la fiducia per agire. Alcuni la chiamano fortuna, ma non è così. È avere il coraggio di fidarsi del proprio istinto”.

Keval BaxiL’imprenditore Keval Baxi di Codal Inc. afferma: “Un consiglio che darei a chi vuole fare l’imprenditore è di essere affidabile. Se dici che hai intenzione di fare qualcosa, fallo”. I leader e i manager che non seguono questo consiglio non riescono a guadagnarsi il rispetto del loro team e non ispirano affidabilità. Assicurati che il tuo team sappia che ci sarai quando ci sarà bisogno di te”.

Chrys TanL’imprenditrice Chrys Tan di Chrys Media dichiara: “L’unico consiglio che darei a un imprenditore sarebbe quello di accettare il fallimento. Il fallimento è garantito quando si è un imprenditore, sia che si tratti del mancato raggiungimento di un certo numero di vendite, sia che si tratti del fallimento di un’azienda. Ma se sai che sperimentare il fallimento è garantito quando si gestisce un’impresa, non hai paura del fallimento, abbracci il fallimento. Quando si abbraccia il fallimento, ci si assume più rischi e si superano i fallimenti più velocemente”.

Citazioni per l’imprenditoria

Diamo un’occhiata ad alcune delle popolari citazioni degli imprenditori da cui puoi trarre ispirazione per il tuo viaggio nel mondo dell’imprenditoria.

citazione porter imprenditoria

“Se quello che stai cercando di fare è essere la copia dei tuoi rivali, difficilmente raggiungerai il vero successo.” – Michael Porter

“L’imprenditore cerca sempre il cambiamento, risponde ad esso e lo sfrutta come un’opportunità.” – Peter Drucker

“Gli imprenditori sono semplicemente coloro che capiscono che c’è poca differenza tra ostacolo e opportunità e sono in grado di sfruttare entrambe le cose a proprio vantaggio.” – Niccolò Machiavelli

“Fin dal mio primo giorno come imprenditore, ho sentito che l’unica missione che vale la pena perseguire nel mondo degli affari è quella di rendere migliore la vita delle persone.” – Richard Branson

“Chi vede un problema è un essere umano; chi trova una soluzione è un visionario; chi esce e fa qualcosa è un imprenditore.” – Naveen Jain

“Un imprenditore è qualcuno che si butta da una scogliera e costruisce un aereo durante la discesa.” – Reid Hoffman

“Il motivo principale per cui le persone falliscono nella vita è perché ascoltano i loro amici, la famiglia e i vicini.” – Napoleon Hill

mel robbins citazione imprenditoria

“Se hai il coraggio di iniziare, hai il coraggio di avere successo.” – Mel Robbins

“Non si tratta di idee. Si tratta di far sì che le idee si realizzino.” – Scott Belsky

“Ci sono un sacco di cattive ragioni per avviare un’azienda. Ma c’è solo una buona, legittima ragione, e credo che tu sappia qual è: è per cambiare il mondo.” – Phil Libin

“Essere un imprenditore è un modo di essere. Devi sempre vedere le cose come opportunità. Mi piace fare interviste. Mi piace spingere le persone su certi argomenti. Mi piace scavare nelle storie dove non c’è necessariamente una risposta giusta o sbagliata.” – Soledad O’Brien

citazione imprenditoria

“I tuoi clienti più insoddisfatti sono la tua più grande fonte di apprendimento.” – Bill Gates

Per ulteriori citazioni sull’imprenditoria, dai un’occhiata al nostro articolo con 200 frasi motivazionali per gli imprenditori.

Idee per l’imprenditoria

È possibile essere imprenditori di successo a partire da qualunque tipo di business. Ecco alcune idee dalle quali puoi iniziare o che puoi utilizzare per trovare la giusta ispirazione:

  • Proprietario di un negozio di ecommerce
  • Libero professionista
  • Insegnante (corsi online, autore)
  • Creatore di app (chatbot, applicazioni per social media)
  • Attività di servizi (consegna di alimenti, pulizie, passeggiate con il cane)
  • Consulente aziendale (wedding planner, life coach)
  • Affitto di appartamenti (Airbnb)
  • Attività di marketing (aziende di PR, influencer, marchi SEO)
  • Affiliate marketing (Amazon, Clickbank, ecc.)
  • Blogger (Recensioni di prodotti, blog di nicchia, rivista)
  • Vlogger (Avviare un canale YouTube, Twitch)
  • Flipper (nome di dominio, sito web)
  • Traduttore
  • Gig Economy (autista)
  • Agente immobiliare (condomini, case, commerciale)
  • Fotografo (fotografia di prodotti, vendita di foto)
  • Stock Broker (acquisto e vendita di azioni)
  • Tutor
  • Rivenditore

Come essere imprenditori di successo

Ci sono molte competenze necessarie per avviare un’attività. Le competenze più popolari nell’imprenditoria sono il marketing, lo sviluppo del business e di business plan, il servizio clienti, la leadership, l’esecuzione, la resilienza, la concentrazione, la determinazione, l’acquisizione di talenti, l’apprendimento continuo.

Imprenditoria: conclusione

In questo articolo hai imparato cos’è l’imprenditoria, chi è l’imprenditore, e hai scoperto la definizione di imprenditore dai racconti degli imprenditori di alcune tra le startup più popolari. Se c’è qualcosa da imparare da questo articolo, è che la maggior parte degli imprenditori ha così tanto a cuore la sua causa o la sua missione da essere in grado di creare un impero per risolvere alcuni dei problemi più insidiosi. Se sei alla ricerca di un modo per lasciare il tuo segno, risolvere un problema o far avanzare la società, prendi in considerazione l’imprenditoria. Potresti essere tu il prossimo imprenditore a cambiare il mondo. Tutto quello che devi fare è avere un’idea e lavorare per realizzarla.

Cosa significa imprenditoria per te? Commenta qui sotto e facci sapere perché sei diventato un imprenditore!

Traduzione: Ludovica Marino

Ti potrebbero interessare anche:

Utilizziamo i cookie per fornirti la migliore esperienza possibile. Ti preghiamo di accettare così da poter continuare a personalizzare i contenuti in base alle tue preferenze. Per ulteriori informazioni, dai un’occhiata alla nostra Politica sulla Privacy.

Rifiuta